Cerca Hotel al miglior prezzo

Alle Canarie, tra romerķas, feste, sport e regate

Pagina 1/2

Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura, La Palma, La Gomera e El Hierro, le sette isole che costituiscono l’arcipelago delle isole Canarie, si trovano a poco più di mille chilometri a sud della Penisola iberica e a un centinaio dalla costa africana. Sono chiamate “le isole fortunate” per il loro clima mite, che consente di godere delle spiagge in ogni stagione dell’anno, per i 1.500 km di costa, per le infrastrutture di alta qualità, i servizi impeccabili, la gastronomia, il folclore e un paesaggio che varia dal deserto lavico a foreste antichissime, da dune sabbiose a picchi vulcanici e da spiagge lambite da acque cristalline a vallate lussureggianti.

Per la manifestazione “La Spagna a Milano” l’arcipelago delle Canarie suggerisce una serie di appuntamenti sportivi e naturalistici, e alcune novità legate al divertimento e al folclore. Tante, infatti, sono le feste patronali (romerias) che coinvolgono cittadini e visitatori; tra le più suggestive segnaliamo la romería di San Benito Abad a San Cristobal de La Laguna, che si svolge il 12 luglio, e la romería di San Roque del 16 agosto a Garachico, entrambe sull’isola di Tenerife. A Fuerteventura, in località Betancuria, per tutto il mese di settembre si svolgerà la festa patronale Nuestra Sra.

La Virgen de La Peña, mentre il 6 settembre a San Sebastián de la Gomera si celebra la partenza di Cristoforo Colombo dal porto di San Sebastián per il Nuovo Mondo. Di notevole interesse è anche la Regata Colombina, a cui partecipano numerose imbarcazioni, che inizia a Palos de La Frontera, a Huelva, e si conclude a La Gomera. Un altro appuntamento divertente è la ventiduesima edizione del Festival internazionale di aquiloni che si svolgerà a Fuerteventura dal 7 al 9 novembre presso il parco naturale Dunas de Corralejo in località La Oliva. Infine, dal 17 al 23 luglio, Santa Cruz de La Palma, isola di La Palma, ospita Ópera en el Convento, un grande evento musicale con orchestre e interpreti di fama internazionale. Inoltre ricordiamo che nell’anno internazionale dell’Astronomia molti sono gli eventi scientifici e divulgativi organizzati presso l’Osservatorio del Roque de Los Muchachos e del Parque del Teide, parco dichiarato recentemente patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Il Parco del Teide, nato nel 1954 come parco nazionale, sorge su 13.571 ettari con un cratere vulcanico di 48 km di diametro ed è il parco nazionale più visitato in Spagna (quasi quattro milioni di visitatori all’anno). E’ senz’altro il luogo più esotico e sorprendente d’Europa per i suoi paesaggi lunari, per i contrasti di colore della sua terra, per le colate laviche che creano strane forme, e per il silenzio che lo circonda. Si tratta infatti di un grandioso monumento geologico, che, oltre che per la bellezza e la singolarità del luogo, richiama i visitatori per la sua immensa ricchezza biologica: 168 piante superiori, delle quali 58 autoctone. Per visitare il parco è sufficiente transitare lungo le strade, i sentieri e i percorsi autorizzati dal Parco. Chi, invece, volesse pernottare nel rifugio di Altavista, a 3.250 metri d’altezza, deve chiamare il numero 0034- 922-239811.
... Pagina 2/2 ...
Molti sono gli eventi sportivi previsti sull’arcipelago: a Pozo Izquierdo, sull’isola di Gran Canaria, dal 10 al 19 luglio si svolgerà la XX edizione del Campionato mondiale di windsurf, a cui partecipano i migliori atleti internazionali. Dopo le Hawaii la spiaggia di Pozo Izquierdo, nella località di Santa Lucía de Tirajana, è considerata la seconda mecca mondiale del windsurf. Le altre gare del Campionato si svolgono dal 27 giugno al 5 luglio sulla Costa Teguise a Lanzarote e, dal 22 luglio al primo agosto, a Fuerteventura, dove dal primo agosto al 30 settembre si svolgerà il giro dell’isola in kayak, gara non competitiva, che si sviluppa in 8 tappe lungo i 330 km di costa.

Nello Yacht Club di Puerto Calero a Yaiza, sull’isola di Lanzarote, dal 14 al 17 ottobre si svolgerà la settima edizione del Campionato mondiale di vela classe TP52 con la prestigiosa gara internazionale, Trofeo César Manrique, intitolata al geniale artista di Lanzarote. Inoltre, dal primo al 22 novembre si svolgerà la XXV edizione della regata internazionale ARC Regata Transoceánica, che parte da Las Palmas de Gran Canaria e che vede impegnate imbarcazioni di ogni tipo, da meno di 10 metri ai grandi velieri di quasi 25, provenienti da più di venti Paesi. Infine va ricordato che quest’anno l’isola di Lanzarote è diventata oggetto d’interesse da parte degli amanti del cinema. Sull’isola più vulcanica delle Canarie, infatti, il celebre regista Pedro Almodovar ha girato la sua ultima opera: Los abrazos rotos (Abbracci spezzati), un thriller anni ’50 con storie d'amore e di passione molto intense tra quattro personaggi principali, ambientato nei bellissimi e suggestivi panorami di Lanzarote. “La natura dell’isola è stata importante”, ha spiegato il regista spagnolo durante la presentazione del film, “i suoi colori, un rifugio dall’atmosfera ipnotica”.

Fonte: Ufficio Spagnolo del Turismo
Milano 02/72004617 - Roma 06/6783106
Visita Spain.info
 

close