Cerca Hotel al miglior prezzo

L'estate alle isole Balerari: sole, mare, musica e cultura

Un ambiente naturale privilegiato, un clima mite tutto l’anno e una vasta offerta di attività culturali e di svago fanno delle isole Baleari una delle mete turistiche più ambite d’Europa. L’arcipelago, situato tra la Spagna e la costa nordafricana e circondato dalle acque del Mediterraneo, è formato dalle isole Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera e numerosi isolotti tra cui spicca Cabrera, dichiarata Parco nazionale marittimo terrestre. Negli anni le isole Baleari hanno saputo mantenere una forte integrità: oltre ai locali, alle spiagge mondane e ai divertimenti, infatti, offrono cattedrali gotiche, megaliti del neolitico, villaggi di pescatori intatti, bellissimi sentieri rurali e distese a perdita d’occhio di aranceti e di uliveti.

Tra le novità turistiche e le iniziative culturali che anche quest’anno le isole Baleari propongono ai propri visitatori, ricordiamo le passeggiate guidate nel parco naturale di S’Albufera des Grau che Mahón, sull’isola di Minorca, organizza fino al 26 luglio, alla scoperta delle specie vegetali e degli animali che vivono nel Parco. Sempre a Minorca è già aperto il Camí de Cavalls, il sentiero dei cavalli: lungo 179 km, circonda l’isola e ripercorre le mura che storicamente servivano da difesa. A Sant Francesc di Formentera, presso il Jardí de Ses Eres, ogni sabato apre al pubblico dalle 11 alle 14 l’atteso mercatino artigianale. Il calendario delle manifestazioni culturali previste per l’estate è molto ampio e vario. Per saperne di più su concerti, feste, spettacoli teatrali o incontri d’autore, è possibile consultare il sito internet: www.artescenic.es

Tra le manifestazioni culturali più interessanti, comunque, segnaliamo la decima edizione della Mostra di danza e ballo, che Eivissa, sull’isola di Ibiza, ospita fino al 5 luglio. Si tratta di un ciclo di rappresentazioni teatrali e di spettacoli danzanti che percorrono tutte le tendenze, dal flamenco al classico, dal fandango al mambo. Il Teatro Principal di Mahón, sull’isola di Minorca, inaugura la stagione il 2 giugno alle ore 21 con la rappresentazione della Tosca di Giacomo Puccini e l’Orchestra sinfonica delle Isole Baleari, diretta da Roberto Rizzi Brignoli.

Il 15 luglio alle 21,30 nella chiesa di Santa Maria di Mahón è il turno del virtuoso cornettista Jean Tubery, uno dei grandi interpreti attuali di musica antica e direttore del prestigioso Ensemble La Fenice, e dell’organista Jan Willen Jansen che si esibiranno in un concerto di opere di Bach, Frescobaldi, Palestrina, Rognoni, Pasquini e Baldassare. Il 22 luglio alle 21,30 nel Teatro Principal il direttore e pianista Pablo Zinger interpreterà opere di Ástor Piazolla, Carlos Gardel e Pixinguilla. La città di Ibiza ospiterà il 5, il 6 e l’8 agosto le feste della Terra con concerti, spettacoli teatrali e fuochi d’artificio.

A Deià, sull’isola di Maiorca, il 4 giugno alle ore 20,30 sarà possibile assistere al concerto di Edith Barlow e Carl Ponten, in occasione del XXXI Festival internazionale di musica di Deià. La mezzosoprano australiana Edith Barlow, accompagnata al pianoforte dallo svedese Carl Ponten, offrono un concerto in cui interpreteranno opere di Rossini, Haendel e Liszt. Il pianista francese Bertrand Giraud si esibirà il 18 giugno alle 20,30 nella Sala da musica di Son Marroig, sempre sull’isola di Maiorca, con opere di Liszt e Brahms, mentre all’Auditòrium di Palma il 13 giugno si inaugura la stagione teatrale di danza con la compagnia di Antonio Gades che presenta l’opera Fuenteovejuna di Lope de Vega. Infine ricordiamo la tournée del cantautore canadese Leonard Cohen che farà tappa a Palma di Maiorca l’11 agosto.

Fonte: Ufficio Spagnolo del Turismo
Milano 02/72004617 - Roma 06/6783106
Visita Spain.info
 
  •  

 Pubblicato da il 22/05/2009 - 3.113 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close