Cerca Hotel al miglior prezzo

Malcesine, un incantevole Borgo sul Lago di Garda da cui parte la funivia per il Monte Baldo

In autunno e in primavera il Lago di Garda diventa la meta ideale per un lungo weekend di relax tra storia e natura. Malcesine, sulla sponda est del lago, è considerata dai più uno dei centri turistici più eleganti ed attrezzati della zona, oltre ad potere essere annoverato tra i borghi più caratteristici che si affacciano su uno dei laghi più belli d’Italia. Il clima è sempre mite, perchè risente dell’influsso benefico del lago e anche nelle stagioni più fredde di rado le temperature scendono sotto lo zero, tanto che prospera una lussureggiante flora mediterranea di olivi, agrumi, palme, lecci, oleandri, bouganville.

La cittadina sorge su uno sperone roccioso da cui domina incontrastato il Castello Scaligero, ottimamente conservato e sede dei musei di Scienze Naturali, Storia locale, delle Galee veneziane. La Rocca di Malcesine ha origini antichissime, e viene datata addirittura agli albori dell’anno 1000. E’ però più probabilmente sotto il casato di Alberto La Scala, a metà del 1300, che venne eretto il Castello così come lo vediamo noi. Lo splendido edificio, dichiarato monumento nazionale nel 1902, è tuttora visitabile e fa da guardia al delizioso centro storico sottostante, di origine medievale, dove è assolutamente d’obbligo perdersi tra le caratteristiche viuzze e piazzette acciottolate, i minuscoli negozi, i ristoranti e le osterie, le antiche casette addossate le une alle altre e soprattutto i porticcioli e gli scorci mozzafiato sul lago. Anche il tipicamente veneziano Palazzo dei Capitani, della stessa epoca del Castello, ora Biblioteca Nazionale, merita assolutamente una visita. Comode piste ciclabili permettono di visitare i dintorni e salendo sui numerosi battelli è possibile esplorare la vicina sponda bresciana e gli altri paesi.

E per soggiornare proprio nel cuore di questo piccolo e suggestivo Borgo il Piccolo Hotel è la scelta ideale: ambiente elegante e moderno, vista sul lago, la pista ciclabile a due passi per partire alla scoperta della rigogliosa natura che incornicia il Lago di Garda.

Tra i personaggi illustri che soggiornarono a Malcesine, vanno annoverati Il famoso pittore Gustav Klimt che nell’estate del 1913 ha dipinto due dei suoi quadri paesistici più famosi ispirandosi a Cassone e a Malcesine. Anche Goethe si fermò in questo delizioso paesino e qui fu vittima di un malinteso: venne scambiato per una spia austriaca perché, rapito dalla sua bellezza, disegnava il Castello Scaligero. Grazie all’intervento di un tedesco trasferitosi a Malcesine, che lo riconosce, venne però per fortuna immediatamente rilasciato.

Il Comune di Malcesine è caratterizzato da un forte dislivello. Il Monte Baldo domina sulla cittadina. Una pratica e comoda funivia collega Malcesine al Monte Baldo (1800 m), definito “l’orto botanico d’Europa” per le sue molteplici specie vegetali, che potrete ammirare anche all’interno del Parco Naturalistico Scientifico di Novezzina. Assolutamente mozzafiato è il panorama sul Lago di Garda e su tutto il territorio circostante che si può godere dalla cima del Monte, da cui si dipanano numerosi sentieri di varia difficoltà, tutti assolutamente da esplorare. Nella stagione invernale, coperte dal un'abbondante coltre nevosa, le cime del Baldo svettano in tutta la loro maestosità offrendo uno spettacolo maestoso e incantevole.
  •  

 Pubblicato da il 18/12/2015 - 1.793 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close