Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Storico Carnevale di Ivrea, non solo battaglia delle arance

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Torna lo Storico Carnevale di Ivrea, uno dei più famosi Carnevali d'Italia. Si tratta di una manifestazione antichissima, le cui origini rimontano al Duecento. Attualmente, grazie alla fama acquisita, lo Storico Carnevale di Ivrea è divenuto un evento riconosciuto ufficialmente come Manifestazione italiana di rilevanza internazionale.

L'aspetto più famoso è certamente quello della Battaglia delle Arance; visitatori italiani e stranieri giungono in città ogni anno per assistere increduli all'esplosione di energia della battaglia, ma il carnevale è anche molto altro: è un intreccio di storia, spettacolo, ideali e tradizioni da rispettare.

Il tutto nacque, secondo la leggenda medievale, con un gesto di ribellione da parte di un mugnaio, che si rifiutò di concedere per una notte la propria figlia – peraltro già promessa sposa di tale Toniotto – ad un tirannico barone locale. Quella fu la miccia che scatenò la rivolta dei popolani contro il nobile che affamava la città, e oggi si celebra dunque la capacità di autodeterminazione della città di Ivrea.

Le regole del cerimoniale sono ferree e vengono rispettate con grande fermezza da parte dei partecipanti: alla Mugnaia, protagonista del carnevale, si affianca il Generale, accompagnato dallo Stato Maggiore Napoleonico, che garantisce lo svolgimento dell'evento secondo le regole.
Vi sono poi molte altre figure importanti della manifestazione: si va dal Podestà al Sostituto Gran Cancelliere fino ai cortei delle Bandiere dei Rioni rappresentati dagli Abbà e dai Pifferi e Tamburi.

La Battaglia delle Arance è il momento culminante del carnevale e per questo è importante capirne il significato storico e ideale: in quest'occasione si rievoca la ribellione del popolo – gli aranceri a piedi, senza protezione – contro la tirannia feudale, personificata dai tiratori sui carri, con le protezioni che richiamano le armature dei cavalieri di un tempo.

Non sono sempre state le arance l'arma di scontro, bensì in passato furono i fagioli ad essere lanciati. Quale sia l'origine della scelta non è chiara, ma restano comunque i dati impressionanti legati a questo frutto: ogni anno se ne importano fino a 600 tonnellate dalla Calabria.

Programma dello Storico Carnevale di Ivrea

L'edizione 2024 dello Storico Carnevale di Ivrea si apre sabato 6 gennaio al mattino con l'uscita dei Pifferi e Tamburi (ore 9), l'investitura del Generale e altre cerimonie. Domenica 28 gennaio la giornata comincia con la distribuzione dei fagioli presso le Fagiolate di Bellavista e San Giovanni (ore 9:15), per poi proseguire nel pomeriggio, tra i vari eventi, con l'alzata degli Abbà (ore 14:30).

Domenica 4 febbraio è la volta della parata dei carri da getto (ore 10:30) e della riappacificazione degli abitanti dei Rioni di San Maurizio e del Borghetto sul Ponte Vecchio (ore 12), mentre dall'8 febbraio, il Giovedì Grasso, si entra nel vivo della manifestazione con il corteo storico (ore 15) e soprattutto con il passaggio dei poteri in Piazza di Città (ore 14).
È proprio da questo momento che il Sostituto invita tutti i cittadini presenti in piazza a indossare il Berretto Frigio, un cappello rosso che rappresenta l’adesione alla rivolta e all’aspirazione alla libertà che dalla domenica seguente sarà necessario per non essere bersaglio del lancio di arance. La presentazione della Vezzosa Mugnaia si svolge sabato 10 febbraio dalla loggia esterna del Palazzo Municipale (ore 21), alla quale segue la marcia del corteo storico.

Domenica 11 febbraio 2024 è il primo dei tre giorni della Battaglia delle Arance, dove le nove squadre a piedi si daranno battaglia con i tiratori sulle Pariglie e sui Tiri a quattro su due percorsi: uno interno (Piazza Ottinetti e Piazza di Città) e uno esterno (Borghetto, Piazza del Rondolino passando da Lungo Dora e Piazza Freguglia).
Anche lunedì 12 febbraio si continua a combattere dopo la cerimonia delle Zappate, mentre martedì 13 febbraio alle 14 inizia l'ultima giornata di battaglia con la marcia del corteo storico e la marcia dei gruppi storici ospiti. Dopo la battaglia, alle 17:45 saranno premiati i Carri da Getto e le squadre a piedi.
L'edizione 2024 del Carnevale si conclude mercoledì 14 febbraio con la tradizionale distribuzione di polenta e merluzzo in Piazza Lamarmora (ore 11).

Ovviamente questi non sono che gli appuntamenti principali dello Storico Carnevale di Ivrea. Per il programma completo della manifestazione rimandiamo alla pagina ufficiale (vedi dettagli nello specchietto riepilgativo qui sotto).

Informazioni utili per partecipare al Carnevale di Ivrea

Dove: centro storico di Ivrea (Torino).
Date: dal 6 gennaio al 14 febbraio 2024.
Calendario degli appuntamenti: 6 e 28 gennaio, 4-8-10-11-12-13-14 febbraio 2024.
La battaglia delle arance si svolge solo nelle giornate dell'11-12-13 febbraio 2024.
Prezzi: si paga un biglietto d'ingresso solo nella giornata della domenica di Carnevale (11 febbraio).
Il costo del biglietto intero è di 15 euro (in promozione fino al 7 gennaio a 10 euro + prevendita).
Ridotto dai 12 ai 18 anni: 10 euro.
Bambini minori di 12 anni: gratis.
Residenti: gratis.
Info e contatti: maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook dedicata.

Come arrivare: Ivrea si trova 50 km a nord di Torino, a cui è collegata dall'autostrada A5.
A chi proviene da Milano suggeriamo di percorrere l'autostrada A4 Milano-Torino prendendo l'intersezione A4-A5 presso Santhià e da lì proseguire in direzione di Ivrea.

Consigli: non camminate senza indossare il Berretto Frigio: oltre ad essere parte della tradizione, può fare la differenza tra l'essere colpiti o meno.
Fate sempre attenzione alle arance, tenete gli occhi ben aperti e proteggetevi il volto con il braccio se necessario; inoltre, evitate di stare con la faccia attaccata alle reti.
Le arance non si tirano mai da lontano in mezzo alla piazza gremita e chiedete sempre agli aranceri se potete prendere le arance dalle cassette.
Il buon senso e la civiltà invitano anche a non tirare le arance ai cavalli, che sicuramente apprezzeranno il vostro rispetto.
Non tirate né ai cavallanti né ai tiratori senza maschera: la responsabilità e le conseguenze in quel caso sono tutte vostre.
Ricordiamo infine che è vietato percorrere con i passeggini via Palestro, Piazza di Città, Borghetto e le zone della battaglia, e per qualunque dubbio non esitate a chiedere ai volontari. Un'ultima raccomandazione: vestitevi con abiti e scarpe comode, e soprattutto lavabili.

Foto: Luisa Romussi e archivio Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea

Scopri tutti i Carnevali del Piemonte.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Gennaio 2024
DLMMGVS
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
Febbraio 2024
DLMMGVS
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
  
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
30 Maggio 2024 La Festa di San Antonio a San Michele al ...

Presso il parco di via Comugne a San Michele al Tagliamento (provincia ...

NOVITA' close