Cerca Hotel al miglior prezzo

I ritratti di Goya in mostra a Londra alla National Gallery

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Un artista feroce, emotivamente (in)stabile e che non ha mai risparmiato una sua opera dall'espressione del suo pensiero: l'immenso Francisco Goya sarà esposto alla National Gallery di Londra in un'esposizione unica - Goya: the portraits - , quella cioè che lo vede protagonista come ritrattista.

Dal 7 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016, i suoi visi immortalati sapranno stupire ogni genere di pubblico, con oltre 60 opere, inclusi prestiti rari e speciali, provenienti dal Palazzo Reale di Madrid.

Nella produzione dell'artista spagnolo in veste di ritrattista, sono 150 i capolavori rimasti integri fino ai giorni nostri e, nell'esposizione interamente dedicata al Goya "dipignere di volti", se ne potranno ammirare circa la metà. Anticonformista, con l'animo rivoluzionario e incapace di restare emotivamente fermo, la personalità di Goya ha regalato al mondo della ritrattistica dei capolavori immensi, frutto ancora oggi di moltissima ammirazione e attenzione da parte del pubblico.

Tra i dipinti non vi sono solo quelli svolti su commissione con scopi lavorativi ma anche quelli più intensi e ricchi di pathos svolti per i suoi amici più intimi e quindi, spiccanti per qualità più intense e vere. Tra questi impossibile non ricordare alcune opere fondamentali come "I duchi di Osuna con i figli" oppure "La duchessa de Alba" e ancora "La marchesa di Santa Cruz" con tanti altri. In particolae qui si respira un Goya più sensibile, più attento alla delicatezza e meno irruento e quindi, per certi versi, inedito per chi lo conosce solo dalla sua produzione più famosa.

Il curatore della mostra, Xavier Bray, rivela che i ritratti sono frutto di prestiti provenienti da tutto il mondo dell'arte. Tra le realtà meritevoli vi sono infatti Parigi, Stati Uniti, Madrid e tante altre. Per la prima volta esposti al pubblico vi saranno infatti manufatti rari e mai esibiti prima, ecco perché questa mostra londinese assume caratteri fondamentali e significativi per il pubblico appassionato dell'artista e non.

Un viaggio nel cuore del '700 inquieto, spesso alticcio e mai del tutto pulito, come d'altronde piaceva a Goya, che non ha mai frequentato gli ambienti alti della nobiltà senza metterci una punta di amaro, spirito decadentista. Anche nelle corti reali riusciva, con sagacia tecnica e sapienza sensibile, a non ritrarre quello che appariva bensì quello che evocava un momento. Da questo punto di vista, non ha mai nascosto la sua ambiguità nei confronti delle regole: rispettandole, ma mai seguendole.

Città protagonista di questa mostra sarà soprattutto la Spagna visto che Goya, venne nominato ritrattista ufficiale alla corte di Carlo IV Re di Spagna. Amici del mondo reale, protettori, amanti, figli e figlie, personale di corte: il pittore non risparmia nessuno dalla furia del suo pennello malinconico e intriso di verità un tantino solipsista. Certo è che questa mostra, dal punto di vista del panorama artistico, rappresenta una sfida inedita e meravigliosa.

La mostra - Goya: the portraits
Date: dal 7 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016
Dove: National Gallery di Londra
Orario: tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 18:00, il venerdì fino alle ore 21:00
Prezzo: biglietto intero 18 £ (£16.00 senza donazione), biglietto ridotto 9 £
Maggiori Informazioni: sul sito ufficiale
  •  

 Pubblicato da il 14/11/2015 - 1.997 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close