Cerca Hotel al miglior prezzo

The Bounceway: arriva a Londra il pił lungo tappeto elastico del mondo

In un prossimo futuro le strade della capitale britannica ricorderanno ai visitatori gli scenari fantastico-psichedelici partoriti dalla mente di Lewis Carroll nel suo capolavoro, "Alice nel paese delle meraviglie"?

E' un'ipotesi affascinante, forse non troppo realistica ma sicuramente innovativa, ed in ogni caso un tentativo in questo senso verrà fatto sulle strade di Big Smoke, diventando una nuova attrazione di Londra!

Nel 2015, infatti, verrà inaugurata la Bounceway, un grande tappeto elastico sul quale sarà possibile letteralmente"saltellare" lungo una strada della principale città del Regno Unito. Ci si potrà muovere proprio come il Bianconiglio, nell'immagine ormai incisa nella nostra mente dalla trasposizione cinematografica animata a firma Walt Disney, della sopracitata opera letteraria.

Lo speciale trampolino, progettato in collaborazione con Architecture for Humanity, verrà costruito assieme ad altre nove strutture che insieme compongono il progetto TFL, Transport for London, finanziato per la somma di 1,8 milioni di sterline dal Future Streets Incubator. Non sappiamo ancora dove verrà posizionata questa speciale pedana.

Uno degli amministratori del bizzarro progetto, Beth Worth, ha dichiarato all'Evening Standard che "l'idea era quella di dare alla città qualcosa di insieme innovativo e divertente. Il progetto Transport for London ha l'obiettivo di dimostrare che persino spostarsi da un punto A ad un punto B di Londra può essere divertente".

Secondo voci di corridoio vicine ai progettisti, si tratterà del tappeto elastico più lungo del mondo. Se si dimostrerà una soluzione interessante, in grado di accorciare i tempi di percorrenza e divertendosi, The Bounceway potrebbe essere estesa ad altre zone della città.

Tra le altre iniziative che assieme alla Bounceway daranno vita al TFL ci sarà la conversione di aree attualmente adibite a parcheggi in giardinetti per bambini, la restaurazione di sottopassaggi arrugginiti e degradati mediante innesti di illuminazione interattiva, la creazione di zone dove sarà possibile rilassarsi comodamente seduti e di piste ciclabili all'avanguardia, complete di rastrelliere e segnali stradali.

"Le strade non sono fatte solo per spostarsi, - ha affermato il sindaco di Londra, Boris Johnson - danno anche forma alla città e influiscono sul modo di viverla della gente. Queste idee innovative rispecchiano l'opinione, ormai largamente condivisa, secondo la quale le strade londinesi possono essere migliorate attraverso un uso propositivo del pensiero creativo".
  •  

 Pubblicato da il 27/11/2014 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close