Cerca Hotel al miglior prezzo

Tschein, la nuova seggiovia del comprensorio Carezza Ski e il Family Fun Park

Pagina 1/2

Patrimonio Naturale dell’Umanità dall'UNESCO, Carezza, nel cuore delle Dolomiti, è meta ambita in estate per il suo lago e la sua rete di oltre 116 km di sentieri, in inverno diventa una vera mecca della neve. Sita nel comune di Nova Levante a 1.600 metri sopra il livello del mare, Carezza Ski è uno dei più soleggiati comprensori sciistici dell'Alto Adige, e che può vantare la straordinaria cornice dei massicci dolomitici del Latemar a sud e del Catinaccio a nord.

La novità che quest'anno aspetta gli appassionati della neve a Carezza è la nuova seggiovia esaposto ad agganciamento automatico, denominata Tschein. Questo impianto ad azionamento diretto sostituirà la vecchia seggiovia a tre posti e permetterà a tutti quelli che vogliono raggiungere le piste, di farlo in un tempo brevissimo.

La seggiovia, fornita dalla ditta italiana Leitner ropeways, ha una lunghezza di 1.885 metri percorribili in soli 6 minuti, un tempo dimezzato se si fa il confronto con il vecchio impianto a tre posti del 1987. La sua portata oraria media è pari a 1.600 persone ma che può essere aumentata fino a 2.000 pax/ora, se la situazione lo richiedesse.

Il nuovo impianto è stato realizzato in accordo alla filosofia Leitner, quindi assolutamente ecosostenibile: la seggiovia Tschein Carezza ha lasciato la consistenza arborea della zona pressoché inalterata. Anche i tempi di realizzazione del quinto impianto nell’area sciistica tra la val d’Ega e la Val di Fassa sono stati davvero straordinari. I lavori erano cominciati a luglio 2014 e sono praticamente già terminati, con l'apertura prevista a dicembre 2014, giusto in tempo per accogliere gli ospiti della stagione sciistica 2014/2015.

Insieme alla nuova seggiovia altri cambiamenti importanti contribuiranno a trasformare il family resort Carezza Ski in una delle zone sciistiche più belle delle Dolomiti: ad esempio sono previsti un paio di cambiamenti importanti per le piste, come quella Moseralm, che ospiterà il primo Family Fun Park delle Dolomiti, un luogo dedicato ai bambini e alle loro famiglie. Grandi e piccini potranno divertirsi nell'area freestyle o giocare a kickern (il famoso calcio balilla), boxe e whoops.
... Pagina 2/2 ...
Anche la pista Laurin III, che si può raggiungere con una cabinovia direttamente da Nova Levante, verrà ampliata e verrà dedicata in modo esclusivo agli sci club ed ai gruppi di allenamento. Gli atleti potranno inoltre beneficiare gratuitamente di un locale a loro dedicato, previa prenotazione.

Poco dopo l'inaugurazione della seggiovia Tschein, per il 2015, è prevista anche la sostituzione dell'impianto Franzin, ed anche in questo caso, il lavoro sarà finalizzato con una seggiovia esaposto e con la realizzazione di una nuova pista da discesa.

Sembra proprio che Carezza, tornerà a essere un'area sciistica moderna, altamente competitiva, attrezzata e all'avanguardia grazie a un investimento complessivo di 42,2 milioni di euro. Infatti, dal 2008 al 2013 erano stati spesi circa 35 milioni di euro per migliorare e trasformare le piste e gli impianti. Ora considerando l'allargamento della Laurin III, i cambiamenti della Moseralm, insieme alla nuova seggiovia Tschein, a Carezza sono stati investiti nel 2014, altri 7,2 milioni di euro ci si aspettano buoni risultati per la nuova stagione sciistica.

Fonte: Carezza Ski

 Pubblicato da il 13/10/2014 - 2.294 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close