Cerca Hotel al miglior prezzo

Voli a tema film Lo Hobbit con Air New Zealand

Air New Zealand ha sempre dimostrato in questo nuovo millennio, uno spiccato senso dell'umorismo, sempre accompagnato dalla volontà di provare nuove strade commerciali. Ad esempio qualche anno fa fece grande scalpore il body paint degli equipaggi del vettore neozolandese, con i corpi nudi di hostess e stewart che erano stati dipinti delle uniformi della compagnia. Successivamente era stata presentata una mascotte, Rico, che poi era stata eliminata dalla scena, con altro “scandalo” mediatico.

Ora la compagnia aerea ha annunciato un nuovo accordo di co-branding con le due importanti case di produzione cinematografica, MGM e New Line Cinema, del gruppo Time Warner, per l'utilizzo dei personaggi del due nuovi film ad argomento Hobbit, di cui il “Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato”, sarà il primo dei due nuovi pre-sequel della trilogia del Signore degli Anelli, che verranno inseriti in un paio di aeromobili tematizzati.

Non è il primo accordo tra la compagnia e la casa produttrice. Ai tempi dell'uscita dei primi film della trilogia il Signore degli Anelli erano stati tematizzati ad hoc diversi aerei. Questo perchè la Nuova Zelanda, è la nazione in cui è stata realizzata la maggior parte delle riprese dei film di questa saga.

Air New Zealand, che si fregia del titolo di compagnia aerea preferita della “Terra di Mezzo”, è quindi ancora una volta in prima linea per la promozione del film e della nazione, presentando due aerei di linea, Boeing 777 dipinti con tema Hobbit. ​I due velivoli voleranno tra Regno Unito e Nord America, “tirando” la volata all'uscita del primo film, prevista in prima mondiale il 28 novembre prossimo, mentre in Italia l'uscita avverrà per il 14 dicembre 2012. Questa volta però, rispetto ai tempi del Signore degli Anelli, l'uso dei social media è cresciuto esponenzialmente e giocherà quindi un ruolo importante nelle promozioni, e sono previsti una serie di concorsi su facebook ed altri social network. Ricordiamo in realtà i film in lavorazione sono due, il secondo porta un titolo provvisorio in inglese, “The Hobbit: There and Back Again”.

Sugli aerei tematizzati, oltre alla spettacolare livrea esterna, ci saranno delle particolari carte d'imbarco, verrà proiettata una versione speciale del video sulla sicurezza, e verranno presentate a bordo una serie di promozioni speciali. Verranno poi emessi dei biglietti speciali commemorativi, ed a bordo, sia hostess che stewart, avranno le orecchie a punta e forse anche i piedi pelosi, tipici della razza di Arda. Dei due aerei, uno sarà tematizzato con il primo film in uscita (Boeing 777-300) il secondo, un Boeing 777-200 relativamente al secondo film, che seguirà poco tempo dopo.
  •  

 Pubblicato da il 17/07/2012 - - ® Riproduzione vietata

12 Dicembre 2017 La mostra di Frida Kahlo a Milano, Museo ...

La passione, l’arte, la femminilità, il profondo amore per ...

NOVITA' close