Cerca Hotel al miglior prezzo

Fiabilandia: il parco divertimenti di Rimini e le sue attrazioni

Fiabilandia č un parco di divertimento specifico per famiglie con bambini, con attrazioni a giostre adatte ai pių piccoli.

Parco di divertimenti adatto a tutti, Fiabilandia festeggia quest’anno (2016) il 50° anniversario. 50 anni e non sentirli! Uno dei parchi divertimento più antichi d’Italia, Fiabilandia si trova a Rivazzurra di Rimini ed è un must per i più piccini, ma anche per gli adulti che desiderano trascorrere una giornata alternativa, divertente e magica. Sviluppato intorno ad un lago, il parco occupa una superficie di ben 150.000 mq e si divide in cinque aree tematiche: Medioevo, Oriente, Baia dei Pirati, Borgo Magico e Far West. Cinque aree tematiche per oltre 30 attrazioni diverse che si ispirano a mondi fantastici e a fiabe famose che hanno stregato i bambini di oggi e di ieri.
Scopriamo insieme come visitare al meglio il Parco, a seconda delle esigenze dei piccoli visitatori.

Fino ai tre anni d’età
Per i bambini più piccoli, tanto divertimento con i gonfiabili. L’area GonFiabilandia, attrezzata con giochi gonfiabili, saltarelli e altre attrazioni “morbide” e sicure, è aperta da ottobre a fine marzo ed è riscaldata. Una scelta ideale per i genitori con bambini sotto i tre anni che desiderano regalare ai loro piccoli un pomeriggio diverso dal solito. E, in più, l’ambiente è riscaldato, così da garantire il massimo divertimento con un occhio di riguardo in più al confort. Il Play Ground Pinko Pallina, invece, è la zona preposta per il relax e il divertimento. Un’area in cui i bambini possono tuffarsi in un mare variopinto di palline colorate, giocare e divertirsi, ma in tutta sicurezza! Di fianco all’area, inoltre, si trova una zona per gli adulti in cui poter sorseggiare una bibita o mangiare qualcosa, con un occhio vigile rivolto ai piccolini. Il Play Ground Pinko Pallina dispone anche di scivoli colorati, gallerie e tunnel che convergono tutti nella vasca delle palline.

Nel Borgo Magico, inoltre, i bimbi troveranno 5 giostre per altrettanti nuovi amici: Marion, Max Mouse, Babau Trucks, Ciak Carousel e Anacleto. La Giostra dei Cavalli affascinerà i piccoli principini e le principessine, che potranno galoppare al suono di dolci note musicali a cavallo di fieri destrieri e dolcissimi pony. E, per concludere in bellezza, il parco ha pensato di regalare ai suoi ospiti più piccini un magico viaggio nella Valle degli Gnomi. Un itinerario a bordo di un bruco gigante, tra buffi personaggi e oggetti inverosimili, in un luogo dove il tempo non passa e gli gnomi (che non invecchiano) abitano in simpatiche mele giganti. A bordo del bruco gigante si passerà attraverso il villaggio degli Gnomi, entrando nelle gigantesche mele che li ospitano, ammirando i laghetti, la natura e l’ambientazione magica ed indimenticabile del parco.

Oltre i tre anni d’età, le attrazioni più gettonate

Medioevo: il Castello di Merlino
Un mago gigante domina il panorama scrutando concentrato una sfera di cristallo. Sullo sfondo, un magico maniero incantato, il Castello di Merlino, che accoglie i visitatori impazienti di scoprire le magie e i misteri che caratterizzano una delle creazioni più celebri di Walt Disney. Il viaggio nel castello si fa a bordo di gufi alla scoperta di volumi di incantesimi, stanze segrete, pozioni e strumenti usati dallo stregone per esercitare la sua arte. Qui si potranno incontrare Merlino insieme al suo fido compagno di avventure, il gufo Anacleto. E, per i più coraggiosi ed indomiti, sarà possibile entrare a far parte della cerchia ristretta dei Cavalieri della Tavola Rotonda, semplicemente affrontando una prova: siete pronti ad estrarre la mitica spada nella roccia?

Oriente: il Labirinto di Fu-Ming
Segreti, ostacoli ed enigmi fanno da ingredienti perfetti al Labirinto del temuto imperatore cinese Fu-Ming. Entrando nel labirinto, prestate attenzione a non perdervi o potrete incontrare il terribile sovrano. L’atmosfera orientale, i simboli enigmatici, gli ostacoli e i sentieri bui e senza via d’uscita saranno una sfida per i bambini più avventurosi che, interpretando le figure sulle pareti del labirinto, potranno scoprire come uscire dal labirinto.

Baia dei Pirati: Peter Pan
Pronti a visitare l’isola che non c’è? Scoprire il nascondiglio segreto di Peter Pan, ammirare i misteri dell’isola e ascoltare le meravigliose storie di Wendy. Giocando anche con i bambini sperduti e facendo amicizia con i mitici Pellerossa. Ma attenti, Capitan Uncino è sempre in agguato, a bordo del suo veliero, insieme ai suoi terribili compagni Spugna e i Pirati. E allora, tutti insieme a Peter Pan, per sfidare il Capitano e il coccodrillo, sostenuti e incoraggiati dalla magica Campanellino.

Far West: la Miniera d’Oro
Un viaggio straordinario ed emozionante, a bordo di un convoglio lanciato a tutta velocità su binari disseminati di dinamite! Discese adrenaliniche, curve a gomito e saliscendi imprevedibili caratterizzano questa folle e divertente corsa alla ricerca del più ambito dei tesori del Far West. Il percorso passerà anche attraverso il villaggio Apache, in un tuffo straordinario nel passato, tra tende e totem.

E poi ancora il Cinema in 4D, dove assistere a filmati tridimensionali ricreati in modo spettacolare in sala con effetti speciali, luci, odori, getti d’aria e molto altro, l’ottovolante mozzafiato SpaceMouse, per un viaggio nello spazio adatto ai più coraggiosi. Ma anche il Fiaby Boat, per navigare sul lago Bernardo e ammirare gli animali e gli uccelli che lo abitano, il Fiabilandia Express, consigliato per le famiglie con bambini piccoli piccoli, per fare una comoda visita del parco seduti a bordo del simpatico convoglio e Castoria, la fatata terra dei castori, da ammirare a bordo di enormi tronchi. Immerso nella natura, il bosco incantato dove incontrare personaggi fantastici e animaletti che costruiscono, senza sosta, grandissime dighe.

Infine, Fiabilandia è anche green! Da sempre collabora, infatti, con enti come il WWF per sensibilizzare i visitatori sulle tematiche ambientali. Tante sono le iniziative socio-culturali che il parco organizza annualmente ecologici ed ecocompatibili.

Durata della visita: 1 giorno completo

Dove mangiare: Fiabilandia ha pensato proprio a tutto, anche a soste golose! Dal Saloon, dove prendere uno spuntino veloce per ripartire alla volta delle attrazioni, al self service La Pagoda, su un pontile che si tuffa sul lago, dove sedersi e mangiare con calma piatti sani e gustosi. Dalla Terrazza dove ordinare panini, toast o altri snack veloci, allo Speedy, per gli amanti di yogurt e frutta fresca.

Orari e costi: il parco è aperto da marzo a novembre, con orari che variano in base alla stagione (dalle 10 alle 17 nei mesi invernali e dalle 10 alle 18 nei mesi estivi, con l’eccezione di agosto in cui il parco chiude alle 19). Il biglietto d’ingresso costa 23,50 € per adulti e ragazzi (superiori ai 130 cm d’altezza), 16,50 € per i bambini da 3 anni fino a 130 cm d’altezza, ingresso gratuito per i piccolini sotto i 3 anni (ed inferiori ai 100 cm d’altezza).

La cosa in più: il giorno dopo quello della visita si può entrare gratis. Basta richiedere il braccialetto all’info point 1 ora prima della chiusura del parco e conservare il biglietto d’ingresso.

Come arrivare: Fiabilandia si raggiunge comodamente in auto, uscita Rimini sud e in autobus, dalla stazione ferroviaria di Rimini (bus n°9 direzione aeroporto, fermata Fiabilandia).

Per maggiori informazioni sul parco e sulle sue innumerevoli attrazioni, consultare il sito ufficiale www.fiabilandia.net
close