Cerca Hotel al miglior prezzo

La spiaggia delle Caldane sull'Isola del Giglio

La spiaggia delle Caldane, tra le prime dell’Isola del Giglio per bellezza, è gelosamente custodita dalla macchia mediterranea, dalla roccia e dal mare. Per espugnarla bisogna avventurarsi via mare, partendo in barca da Giglio Porto con servizio battello, oppure a piedi lungo un sentiero che parte dalla spiaggia delle Cannelle e si snoda verso sud tra arbusti odorosi, su panorami magnifici, per una ventina di minuti di cammino.

Non è una passeggiata difficile, ma la si affronta meglio con scarpe da ginnastica ai piedi e senza bambini al seguito, armati di acqua, eventualmente un cappello e macchina fotografica. Gli scorci degni di essere immortalati, lungo il percorso, sono tanti: sotto il sentiero, prima che la scogliera si tuffi in mare, prendono forma sassi simili a sculture e spiaggette segrete come la Cala del Capomarino e la Cala del Baccello.

Avvicinandosi alla spiaggia delle Caldane ci si inoltra nel silenzio, rotto solo dal frinire delle cicale, dal canto dei gabbiani e dal frangersi dell’acqua sulla roccia. Il fondale a destinazione è però sabbioso: dall’alto, verso la fine del sentiero, riconoscerete la caletta di sabbia fine e bianca, lambita da un’acqua così limpida da sembrare impalpabile. Tuffarsi significa immergersi in una trasparenza incontaminata, popolata di pesci e piante marine, che alterna turchesi brillanti, verdi smeraldo e blu notte.

A destinazione troverete scarse comodità: pochi ombrelloni e servizi poco interessanti, ma anche un pò di sabbia per la vostra spiaggia libera. Sta proprio qui il bello delle Caldane, irraggiungibili in macchina e quindi protette dal turismo di massa. Per godersi una giornata di mare basta essere previdenti e portare con sé acqua, frutta e pranzo al sacco, maschera e pinne e magari un buon libro.

Le zone d’ombra sono limitate per buona parte della giornata: al mattino la spiaggia è in pieno sole e piantare un proprio ombrellone può aiutare a superare le ore più calde. Nel pomeriggio la luce si sposta invece sul versante opposto, verso Campese, l'obra avvolge la parte nord dell'arenile, ma purtroppo dalle Caldane non si vede il tramonto.

Per informazioni su costi ed orari dei viaggi in barca da e verso Giglio Porto chiedete direttamente ai barcaioli di Giglio Porto, davanti al punto di imbarco dei traghetti.

 Pubblicato da il 26/10/2016 - 1.911 letture - ® Riproduzione vietata

close