Foto 1 di 65

Foto del Festival delle Luci di Lione

5 Vota   

1° immagine: Lione si prepara all'inizio della Festa delle Luci

La nostra redazione è stata invitata ad assistere allo spettacolo della "Fête des lumières" che si celebra a Lione l'8 dicembre in onore della Immacolata. L'origine di questa importante festa è decisamente particolare e risale a circa 160 anni fa: nel 1852 in occasione della festa della natività di Maria, che ricorre l'8 di settembre, a Lione doveva essere inaugurata un statua della Vergine Maria, all'interno della chiesa di Fourviére. La cerimonia saltò, a causa di una esondazione della Saona, il fiume che attraversa Lione. Allora fu deciso di rinviare l'evento all'8 dicembre dello stesso anno.

Ma il destino serbava un ulteriore imprevisto! La mattina del giorno dell'Immacolata concezione un violento temporale si abbattè su Lione, con tale violenza che fu deciso di annullare la cerimonia. Ma la popolazione di Lione, vedendo che il tempo migliorava nel pomeriggio, spontaneamente organizzò una festa per la sera: furono messe candele e lampade alle finestre e Lione fu riempita di suggestive luci come mai si era visto prima.

Da allora ogni anno Lione ha visto ripetersi questo momento poetico, anche se negli ultimi 20 anni l'evento si è trasformato in uno spettacolo multimediale, con gli effetti luce divenuti dei veri e propri spettacoli che in quei giorni trasformano tutto il centro storico di Lione in un fantasmagorico palcoscenico. Dalla originale data dell'8 dicembre oggi la festa viene estesa nell'arco di 4 giorni, e vengono invitati esperti internazionali di illuminazione, ciascuno a contribuire in modo artistico alle ambientazioni dei vari angoli della città, con decine di spettacoli di grande e rara suggestione.

Lione, capitale della regione Rhône-Alpes (Rodano-Alpi  www.rhonealpes-tourisme.com) è una città affascinante, da visitare non solo durante il festival, sempra ricca di eventi e di attrazioni.