Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Bora Bora

Guida di Bora Bora, l'atollo magico della Polinesia

Pagina 1/2

Arrivare in aereo a Bora Bora è come avere un'anticipazione di paradiso in Terra. Non ci sono altre parole per descrive l'emozione che si prova dal finestrino quando compare all'improvviso l'atollo più bello del mondo, tutto sommato scoperto di recente: ne è passato di tempo infatti da quando Bora Bora accolse la troupe del film Tabù. Era il 1931, i suoi abitanti non avevano mai visto una macchina fotografica e il regista Robert Flaherty, che a Samoa aveva girato Moana; li spaventò e insieme li divertì con le sue richieste, con l'impiego di intere tribù per le riprese sulla spiaggia.

Il ricordo di Tabù, così si chiamva il film, si è tramandato da una generazione all'altra. Poi venne la seconda guerra mondiale e gli americani crearono nell'isola una base aeronavale. L'epoca dell'innocenza e dell'isolamento era finita.

Questo non vuoI dire che Bora Bora sia da evitare. Lontana com'è da ogni rotta commerciale, rimane una perla della natura, un classico del diporto oceanico. Chi vuoI fare un bagno diverso dal solito, e tuffarsi in acque più azzurre del turchese e più trasparenti del cristallo, trova a Bora Bora il suo paradiso. C'è una battuta di Mark Twain, non sappiamo quanto autentica, che approdato a Bora Bora avrebbe detto: «se il paradiso vero non mi offre qualcosa di meglio ci rinuncio». Ma lo scrittore del Mississippi è dell'Ottocento, anche se più recentemete attori importanto come Marlon Brando scelsero questo atollo come loro prigione dorata..

Mito del sesso in libertà, dell'amore dolce come il succo verde ricavato dalla canna da zucchero, Bora Bora è un delizioso rifugio per i signori e le signore che amano l'avventura con tutte le comodità. Ostriche e fragole per la cena arrivano dalla Nuova Zelanda, le aragoste sono locali, e così il pesce, se vi piace quello del Pacifico. L'albergo «Marara» il più caro dell'isola, è stato costr.uito da Dino De Laurentiis che a Bora Bora ha girato Hurricane, con Mia Farrow e Trevor Haward, e le piroghe allineate sulla spiaggia bianca dell'albergo sono di plastica. Ma Bora Bora non ha perduto il suo fascino: si è limitata ad alzare i prezzi.
... Pagina 2/2 ...
Bora Bora non è solo mare, al suo interno i picchi vulcanici di Monte Otamaru e Monte Pahia offrono possibilità di trekking e guida sui fuoristrada 4x4, con panorami eccezionali su tutto l'atollo. Poi c'è il meraviglioso Motu Tuopa, il picco situato in mezzo alla laguna da dove si possono ottenere altre spledide viste della barriera corallina e dell'isola centrale. Il centro più vivace dell'atollo è Vaitape dopve potrete noleggiare auto o scooter o organizzare le vostre immersioni nelle purissime acque della laguna.

Ma è solo quando sarete immersi sott'acqua, tra razze, squali, tonni dalla pinna gialla, pesci coloratissimi e barracuda, che comprenderete appieno la bellezza di Bora Bora e perchè tanti VIP hanno scelto questo posto così remoto dalla civiltà, come estremo rifugio dallo stress di tutti i giorni.


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close