Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Australia

In viaggio tra i vini dell'Australia

Pagina 1/2

In vino veritas: Australia!
Correva l’anno 1791 quando il frutto del dio Bacco fu raccolto dalla vite che affondava le sue radici a Sydney Cove, l’attuale Sydney, solo tre anni dopo la fondazione della città. Chissà se i sudditi di Sua Maestà, gustando i primi grappoli d’uva raccolti esattamente nel punto in cui oggi sorge un grande albergo, avrebbero mai immaginato che, grazie a loro, stava nascendo una delle più redditizie ed apprezzate attività di quello che sarebbe diventato un Paese leader nella produzione mondiale del vino. Si, perché di lì a poco, negli stati meridionali australiani si sarebbe registrato un grande sviluppo dell’industria vinicola e una fiorentissima “febbre del vino”. Quello che è certo è che sicuramente due secoli fa nessuno avrebbe mai sognato di sentir parlare del boom di Chardonnay e Cabernet Sauvignon o di fermentazioni a temperatura controllata! Ciò che però oggi distingue soprattutto i produttori australiani dai loro colleghi stranieri è l’uso anticonformista della tecnica.

La primissima attenzione è rivolta a preservare gli aromi varietali e la freschezza del prodotto: i viticoltori “Aussie” esaltano sino quasi all’ossessione il carattere fruttato, a differenza di quelli nostrani che rivolgono maggiore attenzione al corpo ed alla struttura. Tra i vitigni di grande rilievo si distinguono lo Shiraz, il Cabernet, il Grenache e, in minore quantità, il Pinot Nero, caratterizzati dall’aroma frutti di bosco, di prugna, di ciliegia, con note speziate più o meno evidenti, per un prodotto decisamente muscoloso e corposo.
Tra i bianchi la varietà più comune è lo Chardonnay, seguito da Riesling e Semillion con cui gli australiani producono un vino imbottigliato giovanissimo ed invecchiato in bottiglia per diversi anni, per sviluppare complessi aromi di nocciola e legno. Oggi la produzione si concentra soprattutto nel South Australia (per una stima intorno al 70% del totale), stato che beneficia di un clima particolarmente adatto all’allevamento della vite.
In questa vera e propria “terra dei vini” si trovano oltre 250 cantine distribuite su 17 regioni viti-vinicole ufficialmente censite. Su quale sia la più rinomata non ci sono dubbi: la Barossa Valley, a circa un’ora di auto da Adelaide, vanta la produzione del mitico Penfolds Grange, del Cabernet Sauvignon, del Grenache, del Chardonnay ed del Viogner. Molto apprezzata è anche la Clare Valley, in particolare per il Riesling, così come nella McLaren Vale spicca il Cabernet Sauvignon.

... Pagina 2/2 ... A Coonawarra, un clima analogo a quello della zona di Bordeaux in Francia consente la produzione di moltissimi “rossi” pregiati, mentre da non dimenticare è Adelaide Hills, regione in cui furono allevate le prime viti del South Australia. Nel New South Wales c’è l’imbarazzo della scelta quanto a tipologia di vini grazie alle diverse condizioni climatiche. Nella Hunter Valley le piogge estive e la brezza dell’oceano contribuiscono a mitigare il caldo e creare le condizioni ottimali per l’allevamento della vite. Nella regione di Mudgee, temperature più fresche consentono la produzione di un delizioso Chardonnay, derivante da quello che fu introdotto nel 1832.
A Riverina invece il clima è più secco, mitigato dalle piogge invernali. Nello Stato del Victoria, tra le regioni viti-vinicole più fiorenti, il posto d’onore va alla Yarra Valley, situata a 50 chilometri ad est di Melbourne. Caratterizzata da un clima praticamente perfetto, è famosa per i suoi Chardonnay, Pinot Nero, Shiraz e Cabernet Sauvignon.

Mornington Peninsula si estende invece sull’Oceano Pacifico, mentre Pyrenees si sviluppa ad un’altitudine tra i 200 ed i 460 metri sul livello del mare: da qui arrivano ottimi vini rossi. Rutherglen vanta invece una grande tradizione, con famiglie che da cinque generazioni si dedicano a produrre deliziosi Moscati e Tokai. Nel Western Australia il clima è influenzato dall’Oceano (ricorda quello mediterraneo) e le regioni viti-vinicole sono concentrate nella parte meridionale. Tra queste, Swan Valley, a soli venti minuti da Perth, è celebre per la produzione di Shiraz, Cabernet e Chardonnay, mentre Margaret River si distingue per un elegante Cabernet Sauvignon e apprezzati Chardonnay, Semillion e Sauvignon Blanc.


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close