Cerca Hotel al miglior prezzo

Kuwana: la cittą, il parco Nabama No Sato e il Nagashima Spa land

Pagina 1/2

Posta in una posizione strategica, alla foce dei cosiddetti Tre fiumi di Kiso, in realtà tre corsi distinti, il Nagara, l'Ibi (che scorre a fianco della città) ed il Kiso, la città di Kuwana è da sempre stato un centro importante per quanto riguarda la pesca e la cultura, oltre a diventare una città industriale negli ultimi decenni. La città moderna, in realtà venne fondata il 1° aprile 1937, a seguito di una fusione tra alcune città e villaggi esistenti in zona. Una seconda fusione è avvenuta nel 2004 con le città di Nagashima e Tado, e il distretto si è quindi trasformato nella attuale Kuwana City.

Dal punto di vista storico la città è famosa per i 3 assedi di Nagashima condotti nel 16° secolo dalla figura militare di Oda Nobunaga, uno dei vari signori della guerra che operarono nel Giappone durante la sua storia. Successivamente Kuwana prosperò come una città portuale, e divenne una tappa obbligata per coloro che visitavano il Santuario di Atsuta: il viaggio attraverso la baia di Ise, che richiedeva un giorno intero, rendeva di fatto Kuwana una tappa necessaria per la maggior parte dei viaggiatori, che così beneficiavano delle numerose trattorie e ristoranti della città, che servivano pesce fresco. E come allora Kuwana è particolarmente apprezzata per le sue vongole.

Kuwana oggi ospita alcune importanti attrazioni, che fanno parte del complesso del Nakashima Resort, ed una di questa risulta particolarmente suggestiva: parliamo ovviamente del giardino tematico denominato Nabama No Sato che si trova ad est del centro, appena oltre il fiume Ibi. Si tratta di un parco con al centro un lago, ed una cappella, dove trionfano piante e fiori, e che ad ogni stagione ha qualcosa di magnifico da mostrare ai suoi ospiti, anche grazie a delle splendide serre. In inverno però la magia raggiunge livelli d'eccellenza: i giardini che si sviluppano su di una superficie di 8.000 metri quadri vengono letteralmente ricoperti di LED, con circa 6 milioni di piccole luci, che vanno a creare scenografie da sogno. In genere il parco viene illuminato in questo modo da metà novembre fino ad inizio marzo, quando le giornate sono più corte e quindi già dal tardo pomeriggio il parco diventa un luogo magico da esplorare.

Più a sud rispetto ai giardini si trova il famoso parco divertimenti di Nagashima Spa land, che comprende sia attrazioni classiche come le montagne russe, che tutte le caratteristiche di un parco acquatico. I roller coaster a disposizione sono ben 10, di vari livelli di intensità, ed in totale le giostre sono ben 45. La qualità del parco, che include anche una ruota panoramica gigante, alta 90 metri, è confermato dall'elevato numero di visitatori che lo rendono il 17° parco a tema più visitato del mondo. Qui si trova il celebre Steel Dragon 2.000, la montagna russa più lunga del mondo, e la seconda più alta, che possiede una lunghezza di quasi 2.479 metri, per un lunghissimo ed adrenalinico divertimento.

Più spirituale è invece la visita la Santuario di Tado, un monastero shinto ubicato nella zona Tado-cho della città di Kuwana. Da qui poi partono sentieri che si inerpicano nelle montagne Yoro, che toccano gli 859 metri del Yoro-san edove si possono ammirare anche cascate oltre che magnific boschi, oppure più semplicemente si può salire sulla più vicina cima della collina Tado-san alta 403 metri.
... Pagina 2/2 ...
Ricordiamo inoltre che Kuwana si trova a meno di 30 km in linea d'aria da Suzuka dove si trova il celebre autodromo. Una lunga tradizione della città è costituito dal festival Matsuri Ishidori, che si svolge ogni agosto a Kuwana. E' noto essere uno dei festival più importanti di tutto il Giappone: inziò a metà del 18° secolo nel periodo Edo, ed in effetti attira molti molti visitatori. La manifestazione si svolge nel primo weekend del mese di agosto.

Sempre presso il Santuario di Tado, ma in primavera, ad inizio maggio, durante la Settimana d'oro (Ōgata renkyū) si svolge il Tado Festival che consiste di una sfida equestre tra i vari rioni della città. Altri eventi celebrati qui sono il Chōchin Festival, con tante lanterne ed il Yabusame Festival con competizioni di arcieri a dorso di cavallo.

Arrivare a Kuwana è facile, l'aeroporto più vicino è quello di Nagoya, che si trova a 26 km dalla città ed è servito da 26 compagnie aeree. L'Osaka Kansai International Airport conta di 48 diverse compagnie, 62 collegamenti aerei, e dista 149 km dalla città, grossomodo due ore di viaggio in auto, se non effettuato nelle ore di punta.

Dal punto di vista del meteo il clima di Kuwana è decisamente mite, anche se risentendo dell'oceano risulta abbastanza piovoso. Non manca il caldo estivo, con valori medi delle massime compresi tra i 28 e 32 °C che si toccano in agosto, e minimi comprese tra i 20-24 °C. Da segnalare che la zona può risentire dell'arrivo delle tempeste tropicali e dei Tifoni a fine estate. Nel 1959 infatti la costa nei dintorni di Nagashima venne devastata dal Tifone Vera che uccise oltre 5.000 persone nel solo Giappone. In inverno il clima è decisamente fresco, ma raramente freddo. A gennaio, il mese con le temperature più basse, le massime raggiungono gli 8-10 °C, e solo le minime scendono a valori intorno agli zero gradi. L'inverno è comunque la stagione più secca dell'anno, con circa 1/4 delle precipitazioni rispetto all'estate. A conti fatti, per i valori intermedi di temperature e di precipitazioni, la primavera e l'autunno sono i mesi migliori per visitare la città di Kuwana
loading...
close