Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio a Terengganu: cosa vedere nello stato della Malesia

Pagina 1/2

  • Masjid Terapung
Terengganu è un sultanato e fa parte dello stato federale della Malesia. Lo stato è conosciuto anche con il suo onorifico arabo, e cioè Darul Iman che significa "Sede della Fede". La città costiera di Kuala Terengganu, alla foce dell’ampio fiume di Terengganu, è sia la capitale che la città più grande dello stato di Terengganu. La superficie complessiva si distribuisce su 12.955 mq km di cui il 43% risulta ricoperto da foreste, ed il restante suddiviso tra l'agricoltura (22,6%) Edilizia (6,5%), l’industria (0,3%), ed altre tipologie di uso (27,6%).
Lo stato di Terengganu ha goduto di notevole sviluppo nel corso degli ultimi 30 anni con la sua rapida industrializzazione ma è ora il turismo a trainar sempre più l’economia della regione: grazie alle sue lussureggianti foreste, ai fiumi incontaminati e la cultura tradizionale malese, la regione è una delle più visitate, anche grazie ai 225 km di coste che lo rendono lo stato malese con la più lunga linea di costa, a cui vanno aggiunti arcipelaghi meravigliosi di isole, come quello di Redang

Per raggiungere lo stato di Terengganu si può volare dall'Europa su Kuala Lumpur e poi decidere se noleggiare direttamente una automobile dall'aeroporto della capitale oppure fare un volo interno fino all'aeroporto Sultan Mahmud che si trova ad appena 18 km da Kuala Terengganu, la capitale.

Dal punto di vista climatico lo stato di Terengganu ha un clima tipicamente tropicale, dalle forti caratteristiche monsoniche. Il periodo migliore è forse quello primaverila, con il monsone più secco tra metà marzo fino alla fine dell'estate, con temperature pressochè costanti comprese tra i 21 e 32 °C Nelle pianure e nel resto dell'anno l'umidità rimane costantemente elevata, con valori spesso superiori all'80% e quindi con condizioni decisamente afose. Lo stato di Terengganu ha una media di precipitazioni comprese tra 2002 e 2500 mm / anno, con le piogge più cospicue che cadono in autunno e l'inizio dell'inverno.

Le attrazioni principali dello stato di Terengganu sono sicuramente le sue lunghe spiagge: Terengganu probabilmente ha infatti le migliori spiagge e isole di tutta la Malesia. Possiede un lungo tratto (225 chilometri) di costa pittoresca. Al largo delle sue coste si trovano isole da sogno bagnate da acque turchesi, considerate dei veri paradisi per gli appassionati di immersioni subacquee. Pantai Batu Buruk è la spiaggia più vicina alla capitale di stato, Kuala Terengganu. La località offre un'ampia spiaggia sabbiosa con un sacco di punti vendita alimentari, alberghi e attività acquatiche.

... Pagina 2/2 ...A poco meno di 150 km a nord di Kuala Terengganu si trova il Dendong Beach Park, una spiaggia tranquilla mentre verso sud si trovano Rantau Abang, famosa per la nidificazione delle tartarughe giganti. A pochi chilometri di distanza da Rantau Abang si trova Tanjung Jara, un incantevole vasta spiaggia dorata bagnata da acque turchesi, molto invitanti. Il sito è reso famoso per la presenza del Tanjung Jara Beach Resort, che vinse il Premio Aga Khan per la migliore architettura musulmana nei lontani anni'80.

Circa a 6 km dal villaggio di pescatori di Marang si trova Punta Kapas, da lungo tempo luogo privilegiato di snorkellers e subacquei. Da Marang sono disponibili barche per le isole che offrono chalet e strutture per attività acquatiche. Tra le destinazioni al largo troviamo le isole Perhentian, che comprendono sia la principale Perhentian Besar (grande) e Perhentian Kecil (piccola). Quest'ultima è in gran parte abitata da pescatori, mentre Perhentian Besar è la vera isola turistica . L'isola è magnifca con belle spiagge di sabbia bianca e calette con acque cristalline. Ci sono una grande varietà di siti di immersione che vanno dai colorati giardini di corallo a precipizi e scarpate sottomarine a centinaia di metri di profondità.

L'isola di Redang è in realtà un arcipelago di isole, non ha bisogno di presentazioni per gli appassionati di immersioni. Ci sono rocce, grotte sottomarine, scogliere e pesci pelagici che sono una vera delizia per i subacquei. Le sue acque sono state incluse in un Parco Marino e la raccolta dei coralli è assolutamente vietata. Palau Redang è accessibile per via aerea o 45 minuti tramite un traghetto da Merang, che si trova sulla terraferma.


close