Cerca Hotel al miglior prezzo

Hua Hin (Thailandia), relax nel mare del Golfo di Thailandia

Hua Hin, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Località posta a circa 200 km a sud-ovest di Bangkok, nella provincia di Prachuap Khiri Khan, Hua Hin è la controparte occidentale di Pattaya, l'altra celebre località costiera del Golfo di Thailandia, posta invece sulla costa orientale. Agli inizi del '900 Hau Hin divenne la località turistica preferita dagli abitanti di Bangkok che qui potevano trovare tutto il meglio per rilassarsi dalla stressante vita della capitale thailandese. Tradotto in italiano Hua Hin significa infatti 'regina della tranquillità', nome perfettamente appropriato per una delle località balneari più belle della Thailandia.

Per arrivare a Hua Hin ci sono varie possibilità: via aerea, con un volo di breve durata da Bangkok, lungo un percorso scenografico lungo la costa occidentale del golfo di Thailandia. In alternativa si può utilizzare il treno, con numerose corse durante la giornata provenienti da Bangkog. Similmente si possono trovare autobus dotati di aria condizionata che ogni 30 minuti (dalla mattina presto alla sera tardi) partono dal terminal sud degli autobus di Bangkok con destinazione Hua Nin.
Oppure noleggiando un auto e affrontando il caotico traffico interno alla capitale, si può raggiungere Hua Hin in circa 3 ore, utilizzando dapprima l'autostrada n. 35 e successivamente la n. 4.

Il clima a Hua Hin suggerisce come periodo migliore per una vacanza quello compreso tra la fine dell'autunno e la fine della primavera. È il periodo del monsone secco invernale, ma non preoccupatevi che le temperature rimangano decisamente estive, ma diminuisce il tasso d'umidità e la probabilità dei rovesci tipici dei tropici. Il mese più caldo è aprile, con temperature che superano i 35 °C mentre da maggio ad ottobre i temporali e le nuvole sono molto probabili ma in ogni caso il tasso pluviometrico della località è tra i più bassi delle stazioni balneari thailandesi.

Cosa vedere e cosa fare a Hua Hin?
Tra le costruzioni più importanti della città è sicuramente un punto di riferimento il Klai Kang Won Palace, la residenza estiva reale costruita dal re Rama VII.
La grande attrazione della vita notturna, che è molto popolare sia tra i thailandesi che tra i turisti stranieri è il mercato di notte chiamato anche Chatchai Market. Qui troverete una vasta scelta di piatti di cucina e, naturalmente, tante bei ristoranti thailandesi.
Un bello spaccato di vita thailandese si può gustare lungo il lunogamre nord, presso il molo di Tha Thiap Reua Pramong, dove convergono i pescatori, verso sera vengono a consegnare il pittoresco carico di prede destinati agli ottimi risporanti della zona.

La spiagge di Hua Hin sono il punto di forza della regione. Ricordiamo oltre quella cittadina anche quelle di Khao Takiab (Chopsticks Hill) e Takiab Bay (Chopsticks Bay) che si trovano a sud del centro della città. Altra spiaggia da segnalare è Khao Takiab Bay, molto popolare anche per la presenza di un grande Buddha presso il Wat Khao Lad, dove si trovano numerosissime scimmie.
Il Parco Nazionale a Sam Roi Yot (delle Trecento Cime), è a soli 30 minuti a sud della città, e vale la pena di essere visitato.
  •  

 Pubblicato da - 23 Dicembre 2012 - Riproduzione vietata

close