Cerca Hotel al miglior prezzo

Aqaba: diving e snorkeling nel golfo di Eilat, Mar Rosso

Aqaba, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Importante sbocco sul mare della Giordania (Golfo di Aqaba o Eilat), Aqaba offre un rilassante contrasto rispetto al deserto del nord. Conosciuta come uno dei più importanti porti commerciali dell'area con intenso traffico marittimo, testimoniato dalla costante presenza di navi in rada nella baia antistante, non avendo tutelato in modo adeguato l'ambiente ai fini turistici. Le sue spiagge sabbiose e le barriere coralline sono tra le più incontaminate del Mar Rosso e i giordani lavorano incessantemente per preservarne la bellezza. Gli splendidi fondali indaco poco al largo di Aqaba offrono uno spettacolo marino caleidoscopico facilmente raggiungibile dopo una breve nuotata per uscire dalla barriera. Le insolite correnti ascensionali e le brezze marine rendono le immersioni fresche e piacevoli anche durante le torride estati.

La barriera di Aqaba ospita una grande varietà di coralli e pesci. Non è difficile imbattersi nelle specie di corallo più comuni, come la Fungia e la Montipora, ma avrete anche l'occasione di ammirare la rara Archelia, un esemplare nero che si trova a notevoli profondità, scoperto dal compianto Re Hussein. La barriera è popolata da pesci di ogni tipo, tra cui pesci pagliaccio, pesci balestra, anemoni di mare, pesci pappagallo, pesci ago e tanti altri. Due delle specie più affascinanti sono lo squalo-balena, il più grande pesce esistente, un esemplare innocuo che si ciba di plancton; e un raro tipo di anguilla che si mimetizza tra le alghe.

Oltre alle migliori immersioni del mondo, gli hotel e altri operatori possono organizzare per voi altri sport acquatici: snorkeling, pesca e vela per passare il tempo all'insegna del relax, o escursioni in imbarcazioni col fondo trasparente per coloro che amano osservare da vicino il mondo sottomarino. Su un'isola in mezzo al golfo si trova un forte mamelucco, castello saladino, nemico di Riccardo Cuor di Leone e di Rinaldo di Chatillon. Nel secolo scorso, le forze arabe guidate da Thomas Edward Lawrence (meglio conosciuto come Lawrence d'Arabia) strapparono il porto agli ottomani in una delle più drammatiche vittorie conseguite durante la rivolta Araba.

Potete godervi le calde acque di Aqaba per nove mesi l'anno durante l'inverno, la primavera e l'autunno. L'estate è torrida ma, adattandovi al clima e programmando le vostre attività, potrete riposarvi nei momenti più caldi della giornate ed apprezzare le fresche serate.

Cosa vedere ad Aqaba? Centro di scienze marine di Aqaba; Osservatorio ornitologico di Aqaba; Museo delle antichità di Aqaba; Museo archeologico di Aqaba; Forte mamelucco; le barriere coralline; da qui partono gran parte delle escursioni guidate all'antica città di Petra.

Dove alloggiare? Aqaba offre numerose soluzioni, tra cui eccellenti hotel a 3, 4 e 5 stelle, molti dei quali attrezzati per ospitare convegni e conferenze. Gli alberghi più esclusivi sorgono lungo le spiagge e offrono una scelta completa di sport acquatici e attività di intrattenimento: campi da tennis, centri termali e fitness, boutique e beauty shop.

Come arrivare ad Aqaba? In aereo con i voli regolari che collegano Amman ad Aqaba; la durata del volo di circa 45 minuti. In autobus: Molte compagnie offrono tour in bus turistici e collegamenti regolari tra Amman e Aqaba. In automobile: Passando per il Mar Morto, Aqaba si trova a circa 3 ore a sud di Amman; le ore salgono a 4 se si percorre l'Autostrada del Deserto e a 5 se si opta per la panoramica Strada dei Re.

Fonte: Ente Turismo della Giordania (Tel 011 8146050)
OPEN MIND CONSULTING
Visita Visitjordan.com
 
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close