Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Ifrane

Ifrane, trekking e piste da sci nelle montagne dell'Atlante

Pagina 1/2

Posta in alta montagna, a circa 1650 m di altitudine, la città di Ifrane vi attende con la sua proposta di sport invernali e magnifici sentieri tra le montagne dell'Atlante.
Una volta giunti qui troverete le architetture piuttosto familiari, Ifrane nacque nel 1929 per opera dei francesi, e sembra di essere in un villaggio alpino o dei Pirenei piuttosto che nel bel mezzo del Medio Atlante. Per questo motivo è anche soprannominata come la Piccola Svizzera.
I tetti a spiovente e lo stile europeo lo rendono un luogo assolutamente peculiare nel panorama architettonico de Marocco centrale.

Per arrivare ad Ifrane il percorso è abbastanza rapido. Non siamo infatti molto distanti dalle due città imperiali di Meknes e Fez. Partendo da Meknes si deve seguire verso sud la N13 fino al villaggio di Hajib, e da qui prendere la n° 707 che in pochi minuti conduce ad Ifrane. Se invece si proviene da Fes, si seguono le indicazioni per Azrou lungo la N8 ed Ifrane si trova a poco meno di 20 km prima di raggiungere Azrou. La N8 è anche la strada da percorrere (in direzione nord-est) da Marrakech per arrivare fino ad Ifrane. Ma se dalle altre due città imperiali Ifrane dista a poco meno di un ora di strada, da Marrakech i tempi di percorrenza sono decisamente più lunghi, considerate circa 1 giorno di spostamento, anche se la strada ha sempre qualche bel scorcio da mostrare lungo le infinite curve.

Il periodo migliore per visitare Ifrane è l'estate, d'altra parte la città fu ideata proprio come luogo di villeggiatura estivo per i francesi che vivevano in Marocco. Circondata da foreste di cedri e ad oltre 1650 m di altitudine Ifrane è il luogo perfetto dove prendere una boccata di fresco durante le torridi estati marocchine. A quelle altitudini il salto termico dalle pianure è di circa 12-15 gradi e quindi anche i mesi di luglio e agosto trascorrono all'insegna del clime mite, con la necessità di avere felpa o maglione durante le ore serali. In inverno la neve scende fino alla zona di Ifrane, con la possibilità di sciare in genere da gennaio a marzo, anche se la continuità della stagione sciistica è alqanto aleatoria.

Cosa vedere e cosa fare
... Pagina 2/2 ... Le foreste di Cedri sono l'attrattiva principale, con alberi molto vecchi e spettacolari da ammirare tutt'intorno alla città e lungo la Val d'Ifrane.
Da visitare anche la Zaouia di ifrane, le Cascades des Vierges e una sorgente (Vittel).
Per gli appassionati di sci, la zona dove cercare l'ebrezza di una discesa africana è il Mischliffen, situato a meno di 20 km a sud di Ifrane, un piccolo comprensorio sciistico situato all'interno di un cratere vulcanico estinto.
Il Jbel Hebri è un pendio dotato di ski lift, ma quello che spesso manca è proprio il manto nevoso sufficiente all'apertura della stazione sciistica.

Una escursione tipica intorno ad Ifrane è il Circuit des Lacs, il circuito dei laghi, un percorso spettacolare poco più lungo di 50 km che raggiunge i laghi di montagna di Aoua e Daiet.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close