Cerca Hotel al miglior prezzo

Nefta, la cittą-oasi alle porte del Sahara

Nefta, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nefta, a pochi chilometri da Tozeur, si adagia come un tappeto verde su di un arso ed arido altopiano eroso dalla sabbia.

Qui si può veramente immaginare la gioia urlante dei carovanieri del Sahara quando dopo giorni di duro deserto riuscivano a scorgere, all'orizzonte, questa perla del Bled el Djerid, macro regione che comprende zone della Tunisia, Algeria e Libia e dal nome che significa letteralmente "terra delle palme". Infatti qui centinaia di migliaia di palme e alberi da frutto prosperano grazie alla presenza di numerosisime sorgenti che rendono Nefta una delle oasi più importanti di tutta la Tunisia.

Nefta è anche una città meta di pellegrinaggi, considerata il secondo luogo sacro più importante della Tunisia, subito dopo Kairouan, e le sue origini spirituali risalgano al medievo quando difatti divenne una delle prime culle del Sufismo, ed è considerata il centro spirituale della regione del Bled el Djerid, grazie alla presenza di 24 moschee (ma a metà del sedicesimo secolo erano più di 100!) ed anche molti marabutti che sono qui venerati.

La città nasce lungo il bordo della depressione del Chott el-Jerid ed era un insediamento già ben noto al tempo dei romani, quando prendeva il nome di Nepte. Attualmente consta di una parte più moderna situata lungo la sponda orientale di un piccolo uadi trapuntato di palme che l'attraversa da nord a sud, mentre il villaggio antico, con il souk, si trova nella porzione più sud-occidentale.

Nefta è una città con le case a forma di cubo, dal tetto piatto, che si stringono una accanto all'altra, con decorazioni in stile Tozeur. In alcune delle strade le parti alte delle case presentano degli archi che formano una sorta di serie di tunnel che offrono protezione dall'implacabile sole sahariano.

Per arrivare a Nefta si può utilizzare l'auto o l'aereo. In alternativa ci sono confortevoli autobus che fanno la spola tra Tunisi e Nefta, via Kairouan Gafsa e Tozeur. Le partenze da Tunisi sono alle 13 e alle 21, mentre i ritorni partono alle 9 e alle 23. La strada è lunga 490 km ed il viaggio ha una durata di 7 ore circa.

L'aeroporto internazionale di Tozeur - Nefta si trova a 2 km di Tozeur e a 22 km di Nefta. Esso è dotato di moderne infrastrutture che gli consentono di ospitare qualsiasi tipo di aeromobile. Si possono trovare voli diretti verso l'Europa nonché voli locali provenienti o diretti verso Tunisi.

Cosa vedere a Nefta?
Oltre il piacere di visitare e passeggiare nella città vecchia, magari verso sera quando la città prende improvvisamente vita, la città offre nella parte settentrionale un meraviglioso palmeto che si raccorda verso sud all'oasi principale che si estende su una ragguardevole superfice di 300 ettari, tra la splendida cornice della città e la gola de La Corbeille.

Proprio nella zona centrale dell'oasi si erge il Mausoleo di Sidi Bou Alì. Da qui si possono compiere passeggiate lungo i sentieri, alla scoperta delle innumerevoli sorgenti. fino ad arrivare alla porzione più settentrionale de la Corbeille da dove si gode di una vista mozzafiato della oasi.

Anche Nefta, come altre destinazioni della Tunisia, è stata set di un episodio (il quarto) di Star Wars, nella foto potete vedere il set.

Foto Flickr, cortesia: jordillar_fotos e THEfunkyman

  •  

News più lette

close