Cerca Hotel al miglior prezzo

Esploraria il parco avventura a Zocca e la cena sull'albero

Pagina 1/2

Non distante da Zocca, la cittadina emiliana che ha dato i natali alla rockstar Vasco Rossi, si trova un luogo adatto a chi vuole sperimentare una “vita spericolata” ma senza rischiare nulla, se non divertirsi in mezzo ad una magnifica cornice naturale: siamo in località Lame, in provincia di Modena, e il parco dove vivere la vostra avventura si chiama Esploraria.

Ubicata a circa 4 km dal centro della cittadina, Esploraria sorge sulla collina di San Giacomo, all'interno di un grande castagneto che si estende su di un'area di oltre 100.000 metri quadrati. Costruito nel 2006 il centro è sorto come il primo parco avventura dell'appennino modenese-bolognese, e il crescente numero dei visitatori ogni anno è segno che il successo di Esploraria si sta confermando sempre, anche grazie alle numerose possibilità di attività dinamiche e divertenti capace di soddisfare gli sportivi più esigenti ma anche le famiglie con bambini molto piccoli. La presenza di istruttori qualificati, e la rigorosa certificazione dei tracciati, rendono Esploraria sicura oltre che sicuramente divertente.

Una delle attività in cui eccelle il parco è sicuramente l'Albering, parola inventata qui ad Esploraria che riesce a coniugare la magia delle grande piante con l'azione dei visitatori che possono seguire i percorsi attrezzati che collegano i vari rami con funi, scalette, ponti tibetani e ponti nepalesi, passerelle e tutto quello che serve per rendere movimentata una passeggiata sospesi in una natura incontaminata. Esistono 13 livelli di difficoltà nei vari percorsi di Albering. Si parte dal primo livello, Baby1 fino ad arrivare al livello “Super Carrucola” per chi adora volare sui fili sospeso a svariati metri di altezza.

Anche la mountain bike fa parte delle offerte del parco: a disposizione dei visitatori un Bike Park con una serie di percorsi attrezzati che includono un tracciato ad anello lungo circa 17 chilometri (cross-country), percorribile gratuitamente con la propria bicicletta, oltre che dei tracciati Free-Ride, da compiere ovviamente dotati di tutte le protezioni del caso, e in cui potrete concentrarvi sul puro divertimento delle discese, dato che le risalite avverranno con la comoda navetta (bike-shuttle) fornita dal parco. Non è necessario possedere una mountain bike, nel parco si sono ampie possibilità di noleggio.

Se siete invece più attratti dalla montagna classica, Esploraria vi consente anche di affinare le vostre tecniche di arrampicata: grazie ad una parete artificiale alta sette metri potrete cimentarvi nel free-climbing e con i consigli di un istruttore qualificato cimentarvi nel migliorare le vostre tecniche sui 3 percorsi disponibili. L'arrampicata è disponile dai 3 anni in su, e alle 15 e 17, orari in cui è prevista la supervisione dell'istruttore.

Tra le attività più divertenti, ed anche meno conosciute, segnaliamo la novità dello “Snow Tubing”. In realtà non si parla di discesa sulla neve, ma su un nastro di materiale sintetico, che però riproduce le emozioni di un scivolata sul manto bianco. Una serie di curve paraboliche rende ancora più adrenalinica la discesa sulle grande ciambelle di gomma. Potrete cimentarvi in una singola discesa od acquistare un pacchetto da 10 corse.

Oltre a queste attività dentro al parco, qualificate Guide Ambientali Escursionistiche possono accompagnare i gruppi su prenotazione facendo scoprire a loro i paesaggi delle valli del fiume Panaro e del fiume Reno. E' l'occasione giusta per scoprire un territorio ricco di luoghi suggestivi, ma in effetti ancora poco conosciuti al grande pubblico.

Esploraria ha poi una vastissima offerta per i più piccoli, sia con percorsi ludici per famiglie con bambini di tutte le età, sia con delle proposte specifiche per le scuole. I bambini piccoli sono i benvenuti nel parco, grazie alla presenza di un Asilo Nido in cui i bambini accompagnati dal personale scopriranno il fantastico mondo degli asinelli. I più grandi faranno invece conoscenza della Fata Clorofilla e del Signor del Bosco che li guideranno assieme ai genitori nel Bosco Magico che altro non è che una passeggiata guidata che si svolge dopo il tramonto del sole ed ha una durata di circa 1 ora. Obiettivo del percorso fare incontrare i piccoli visitatori con i timidi gnomi. Se ne possono vedere di tutti i colori: gnomi che volano, alberi che s'accendono nell'oscurità ed altri effetti speciali. Il Bosco Magico è consigliato ai bambini di età compresa fra 3 e 7 anni. Ricordiamo inoltre che i bambini possono festeggiare il loro compleanno al parco, dove può essere organizzato anche un Nutella Party e la possibilità di avere animazione con anche mangiafuoco, truccabimbi e lettura di favole.
... Pagina 2/2 ...
Il parco avventura non è solo votato all'avventura: ad esempio qui si possono vivere momenti di puro relax nel castagneto, dove è attrezzata un'area amache brasiliane, in grado di trasformare il vostro pomeriggio in una esperienza...da sogno. Una buon pennichella, con la buona aria di montagna può essere propedeutica a stimolare l'appetito per una gustosa Cena… tra gli alberi! È proprio questo uno dei punti di forza del Parco di Esploraria, e cioè un desinare speciale, a tutta natura tra le verdi chiome degli alberi in una ambientazione particolare, resa ancor più magica dal lume di candela.

La Cena sull'albero si tratta di una esperienza davvero coinvolgente, ma un po' esclusiva dato che solo 3 coppie (6 persone) possono partecipare ogni sera alla degustazione del menu a km zero. Unico divieto la presenza di bambini, ovviamente per ragioni di sicurezza, ma il silenzio che ne consegue renderà ancora più romantica la vostra cena tra le fronde. Tramite una carrucola, divertente ma facile per tutti, vi troverete quindi su una piattaforma a 7 metri di altezza, isolati da tutto e tutti, e non ci saranno camerieri a disturbare la vostra cena, ma magari solo qualche scoiattolo curioso; i piatti infatti arriveranno grazie ad un cestino direttamente alla piattaforma, non disturbando il vostro romantico nido serale... Nota: è consigliabile un abbigliamento sportivo, con calzature da ginnastica, felpa contro il freddo, ed è sconsigliato l'uso della gonna per il gentil sesso, per evitare sguardi indiscreti...dal basso! Ricordiamo inoltre che nel parco è presente un servizio di ristorazione.

Esploraria è aperto dalle 10 alle 19 da aprile a fine ottobre nei seguenti giorni: - in bassa stagione (metà aprile / maggio e ottobre) solo le domeniche ed i festivi – nei mesi di giugno e settembre tutti i sabati e le domeniche - a luglio dal giovedì alla domenica - ad agosto apertura dal mercoledì alla domenica. Dal primo Novembre inizia la chiusura invernale ma sono possibili aperture straordinarie su prenotazione per gruppi e scuole.

L'ingresso a Esploraria è gratuito, si pagano le singole attività come l'Albering che costa 10 euro per il livello baby, 13 euro per i bambini e 18-20 euro per i ragazzi e gli adulti (a partire dai 9 anni in su). Le amache possono essere noleggiate a 5 euro l'una, mentre i percorsi del Bike Park possono essere utilizzato pagando una tariffa di 5 euro che diventano 15 euro per chi vuole utilizzare la risalita del bike-shuttle. Una corsa in snow tubing costa 1,5 euro, 10 corse 10 euro, mentre lo stage di arrampicata può essere acquistato anch'esso al costo di 5 euro a testa. Sono possibili eventuali pernottamenti a partire da Euro 25.

Esploraria, il Parco dell’avventura
Zocca, località Lame (MO)
Tel. 328/9376048 - 349/4779048 – 335/6467070
info@esploraria.it www.esploraria.it
loading...
01 Giugno 2017 In moto con Suzuki: itinerario dal Cilento ...

In viaggio con Suzuki, giorno 3: il Cilento si unisce alla Costiera Amalfitana! E ...

NOVITA' close