Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Chia

Chia (Sardegna meridionale): mare, spiagge e storia

Pagina 1/2

Tutta la costa che và da Santa Margherita di Pula al Porto di Teulada, è un susseguirsi di spiagge e rocce, in una varietà di paesaggi mozzafiato. È forse anche per questa selvaggia e primitva bellezza che la zona compresa tra Capo Spartivento, Chia e Capo di Pula ha visto sorgere antichi insediamenti storici, ora ancora visibili nei siti di Nora e Bithia, ma che ora è diventata una delle zone balneari della Sardegna in più forte crescita e sviluppo turistico.

Per arrivare nella zona di Chia si può provenire da Cagliari in appena quaranta minuti di auto, percorrendo la strada statale 195 per Teulada seguendo semplicemente le indicazioni stradali. La deviazione per Chia rimane a sud della Statale 195 appena oltrepassata la zona residenziale più occidentale di Santa Margherita di Pula. Chia fa parte del territorio comunale di Domus de Maria, che rimane qualche km sull'interno, lungo la Statale 195.

Dal punto di vista climatico la zona di Chia si trova su una delle aree meno piovose della Sardegna. Qui in estate il clima si mantiene di solito perfetto per chi desidera compiere una vacanza all'insegna della balneazione, con il mare che si mantiene sufficientemente protetto dagli eventuali colpi di maestrale che possono inserirsi anche nelle estati più tranquille dal punto di vista meteorologico.

La costa intorno a Chia presenta molti spunti interessanti per una vacanza varia e ricca di sorprese, con interessanti spunti per come trascorrere le giornate e per vedere alcuni luoghi davvero interessanti.
Dal punto di vista morfologico la Torre di Chia domina il tratto di costa, di fatto separando il litorale in due comparti ben distinti: a nord-est dominano le rocce e le piccole calette frastagliate, ed è solo oltre al Pinus Village, e alla periferia di Santa Margherita di Pula, che tornano le distese di sabbia, mentre a sud-ovest è di scena lo spettacolo delle sabbie dorate della spiaggia di Chia, che offrono grande spettacolo presso la spiaggia di Sa Colonia, Su Giudeu e Cala Cipolla.
... Pagina 2/2 ...
A levante da il Porticciolo, la bella spiaggia a semicerchio di Chia, si trova l'isolotto di "su Cardolinu", celebre per i ritrovamenti archeologici che hanno dissotterrato resti di un antica città fenicia, denominata Bithia. L'isola è anche chiamata con l'appellativo di "isula manna", e di fatto si tratta di una penisola, in quanto un istmo sabbioso la collega alla terra ferma.
A occidente del Porticciolo si erge maestosa la Torre di Chia, che si trova su di un magnifico punto panoramico, raggiungibile con un sentiero. Da qui si gode di una vista mozzafiato di grande suggestione. La torre è una costruzione di origine spagnola (XVII secolo), ed è presto diventata il simbolo di Chia. La torre si rende visibile da gran parte della costa, ed è molto affascinante anche di notte, quando il suo profilo viene illuminato dalla calda luce dei riflettori.
Il panorama verso ovest mostra la bella spiaggia di Sa Colonia, e la presenza di una retrostante laguna, detta lo Stagno di Chia, che da la possibilità di fare birdwatching specie in primavera quando è transitato da fenicotteri rosa.

Procedendo in direzione di Capo Spartivento, oltre un promontorio roccioso, si apre la spiaggia del morto, una piccola cala sabbiosa circondata da rocce e macchia mediterranea, mentre a fianco si apre la spiaggia più ampia di Porto Campana. Un piccolo promontorio roccioso fa da sipario alla successiva, magnifica spiaggia di Su Giudeu, il fiore all'occhiello della costa di Chia, magnifico arenile di 1,3 km con al centro, a poche decine di metri dalla riva il piccolo isolotto di Su Giudeu (che da il nome alla spiaggia) viene quasi collegato dalla sabbia alla terraferma. Un cordone di dune di sabbia protegge la spiaggia, mentre uno stagno si apre all'interno. Oltre, sempre verso Capo Spartivento troviamo la bella Cala Cipolla, piccola ma spettacolare, tra rocce e vegetazione che s'affacciano su di un mare turchese e cristallino.

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close