Cerca Hotel al miglior prezzo

Marina di Camerota: Vacanze sul Promontorio della Cavallara

Marina di Camerota centro peschereccio e pittoresca località turistico-balneare sul Promontorio della Cavallara, dove si apre la Grotta della Cavallara. Tra le ville si scende alla Marina, all'estremità del promontorio verso una magnifica vista. Il borgo ha come luoghi da visitare i Ruderi del Convento Basiliano detto "le 100 Camerelle", la Chiesa di Sant'Alfonso, il Museo storico di Camerota all'interno della Biblioteca comunale di Camerota, il Castello marchesale con la sua torre.

Sul mare la Grotta della Cala o Riparo del Poggio, la più vicina al centro di Marina di Camerota. Qui vennero scoperti i primi resti umani, con selci, schegge e conchiglie. La grotta, maestosa, ha un ingresso sopraelevato, e al di sotto, a livello della spiaggia, si apre la piccola Grotta di Mezzanotte. Dall'entrata a balconata della Grotta della Cala si osserva il Borgo; l'interno si snoda poi verso alcuni ambienti, mediamente agevoli alla visita. Qui, a partire dall'epoca Paleolitica media (circa 80.000 a.c.) si presume vi fosse una dimora umana dall' Homo Camerotensis.

Proseguendo sempre lungo la costa, oltre Marina di Camerota, si trovano l'ecomuseo "Grotta di Lentiscelle dove è conservata la Barca "Leone di Caprera"; la spiaggia del "Pozzallo" coi ciottoli sbalzati dalle onde, e un torrentello col suo fragile estuario e lo stretto vallone fitto di lecceti e querceti; la spiaggia Cala Bianca, splendida e piccola dal colore vivo dei sassi che vi si trovano; e finalmente il Porto Cala Infreschi, porto naturale di sabbia dorata, conosciuto per le sue abbondanti vene di acqua dolce fintanto dai romani che qui si rifornivano alla sorgente oggi ancora attiva, in uno scenario incorniciato dalla vegetazione di olivi secolari, querce, lecci e macchia mediterranea.

Nota per il Turista: A breve distanza, tra mare e montagna, vi consigliamo di visitare Lentiscosa, una piccola frazione di Camerota. E' un borgo caratteristico, immerso in coltivazioni di olivi (da cui si produce un buon olio extra-vergine). Il suo territorio si estende da Porto Infreschi (insenatura naturale ricca di grotte e di spelndidi fondali per gli appassionati di diving) alla località di Chiano (400 mt) fino alla spiaggia di Lentiscelle. Il monumento di maggior prestigio a Lentiscosa, è la cattedrale ottocentesca. (Fonte: Regione Campania)
  •  
loading...
close