Cerca Hotel al miglior prezzo

Altavilla Milicia (Palermo): nel mare della costa nord della Sicilia

Pagina 1/2

Posta a pochissimi chilometri da Palermo, appena ad est di Bagheria e nella cornice occidentale del golfo di Termini Imerese, spicca la località di Altavilla Milicia, una delle realtà balneari più prestigiose della costa settentrionale della Sicilia. Forte dei suoi scenari naturali rinomati e dei suoi ricchi monumenti che caratterizzano il paesaggio, la cosiddetta costa altavillese, forte del suo bagaglio storico ed architettonico, oggi Altavilla Milicia rappresenta un palcoscenico naturale decisamente notevole.

La storia di Altavilla Milicia viene fatta risalire al 1621. Il 15 settembre di quell'anno le poche case esistenti vennero inglobate nel nascente borgo, voluto dal bolognese Francesco Maria Beccadelli. Il nome "Felicia" è dovuto all'omonimo fiume che scorre appena ad ovest del centro cittadino. Il nucleo storico originario è ancora ben visibile nell'ordinata pianta a scacchiera, soprattutto nelle fotografie dall'alto e da satellite. Lo schema era quello voluto dal Re spagnolo Filippo II e, grazie a lui, la città crebbe ordinata sullo sperone di roccia che da un altezza di circa 80 m, domina il paesaggio marino del golfo.

Altavilla Milicia possiede un grande fascino anche per la sua posizione panoramica, sopraelevata rispetto alla costa, con un'ottima posizione che in estate consente sia di poter ammirare straordinari tramonti che spettacolari e coloratissime albe, con il profilo delle Isole Eolie in lontananza che regna sulle immagini. Proprio in corrispondenza dei monumenti più importanti si possono vedere le viste panoramiche migliori sulla costa.

Il Santuario della Madonna Milicia (Chiesa di San Michele) si erge sulla punta nord orientale di Altavilla, dove sorgeva il primitivo baglio, che risale circa al '400, un paio di secoli prima della fondazione di Altavilla di Milicia. Da qui il panorama è superbo, con vista che si affaccia ad oriente dalla zona di Cefalù (visibile il profilo della rocca) ed abbraccia in un solo colpo d'occhio tutto il golfo di Termini Imerese, fino alle aspre montagne di Capo Zafferano.

Altri monumenti sono rappresentati dalle vicine Torri Normanne (nome di attribuzione, sarebbe più corretto dire "Torri Costiere di Guardia") , mentre più lontano dal centro, in contrada San Michele, si trovano i resti di un'importante chiesa storica e si tratta del complesso di S. Maria di Campogrosso, soprannominata la “Chiesazza”. Si tratta di una costruzione di origine normanna, risalente a 550 prima della fondazione di Altavilla, di cui rimangono pochi resti, ma ancora ricchi di fascino. Nelle sue vicinanze si trova un ponte detto "Ponte del Saraceno", dato che si pensa sia stato eretto nella precedente dominazione araba.

Più che la parte culturale rispetto ad altre realtà della Sicilia, Altavilla Milicia è rinomata per i suoi paesaggi. La sua particolare conformazione la rende uno scenario decisamente inedito. A livello di balneazione la costa altavillese offre delle ottime opportunità di scelta: il litorale, spesso ghiaioso, offre anche delle spiaggette sabbiose, come per esempio presso la località di San Nicola. Qui, toccando nel punto più profondo, si arriva ad un'estensione di una quarantina di metri.
... Pagina 2/2 ...
Sempre motivo di vanto paesaggistico si trova poi vicino a S. Nicola, l'Arena, più a oriente. Qui le rocce dominano la natura e i monti arricchite da una torre normanna, da dove si può ammirare una splendida vista sulla costa e non di rado, specifiche escursioni si recano proprio qui in quello che viene considerato un punto panoramico bellissimo. Ad est della torre poi, si trova un piccolo golfo spettacolare, caratterizzato da una spiaggia bordata da acque color verde smeraldo.

Altri luoghi balneari da non perdere si trovano in direzione nord, risalendo la costa verso Capo Zafferano, lungo il golfo di Casteldaccia. Incontriamo in successione le località di S. Croce, Fondachello, Solanto (magnifico castello), S. Flavia, Porticello e S. Elia, con scenari che alternano paesaggi montani e costieri che si concludono a Capo Zafferano, dove si trova un faro. I riflettori naturali e artificiali che posizionano le loro luci un po' ovunque, rendono anche i dintorni di Altavilla Milicia degli spettacoli visivi ed emotivi unici.

Tra gli eventi e le manifestazioni più significative, molte ruotano intorno a temi religiosi. Numerosa la partecipazione che suscita la Festa Patronale che si svolge a settembre e si celebra presso il Santuario, richiamando molti pellegrini. La Madonna della Milicia è in realtà quella di Loreto e, nei 3 giorni che vanno solitamente dal 6 all'8 di settembre, sono moltissimi i devoti che vengono a festeggiare il dipinto mariano contenuto nella Chiesa di San Michele. Le celebrazioni si concludono con una processione accompagnata da una banda musicale ed un fragoroso spettacolo pirotecnico.

Dotata di clima prettamente mediterraneo, il periodo migliore per visitare Altavilla Milicia è durante il semestre più secco che va da maggio a fine ottobre. In autunno inoltrato ed inverno il clima risulta più piovoso e fresco, ma tutto sommato con caratteristiche miti, dato che le temperature non scendono quasi mai a valori prossimi agli zero gradi. Da segnalare che l'estate oltre ad essere secca è anche piuttosto torrida, con punte di caldo che possono raggiungere valori elevatissimi quando spirano i venti di caduta meridionali, d'origine africana.

Per raggiungere Altavilla Milicia, località presa di mira soprattutto nei periodi estivi, si può procedere utilizzando un traghetto. Ci sono collegamenti tra Palermo con Napoli, Livorno, Genova e Cagliari, da qui si può percorrere la spettacolare strada costiera che costeggia l'imponente montagna di Catalfano. Per la via automobilistica invece basta intraprendere l'autostrada A19 in rezione "Bagheria", con uscita proprio ad Altavilla Milicia. In alternativa per via aerea, si può volare a Punta Raise e da qui si impiega poco più di mezz'ora per arrivare a destinazione, sempre seguendo le indicazioni per l'autostrada A19.
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close