Cerca Hotel al miglior prezzo

Vila Nova da Barquinha e il castello templare di Almourol

Pagina 1/2

Situata proprio sulle sponde del Tago, in una zona estremamente verde e fertile, Vila Nova da Barquinha è una località molto pittoresca. Di fronte, su un isolotto in mezzo al fiume, si innalza uno dei più bei castelli portoghesi - il castello di Almourol - edificato dai Cavalieri Templari nel 1171, riguardo al quale si narrano leggende di moresche stregate e di principesse prigioniere salvate da cavalieri andanti. Il castello, spesso scenario di spettacoli che ne sfruttano la magnifica posizione, utilizzando giochi di luci e colori, è aperto al pubblico e può essere raggiunto in barca partendo da Tancos.

La storia del Castelo de Almourol ricorda la Riconquista del territorio durante il Medioevo. All’arrivo dei cristiani, nel 1129, il castello esisteva già, con il nome di Almorolan, ed era compreso nelle terre affidate al controllo dei Templari, agli ordini di Gualdim Pais. Secondo un’iscrizione esistente all’ingresso, le opere di ricostruzione risalgono al 1171. Insieme ai castelli di Tomar, Zêzere e Cardiga, Almourol formava la linea difensiva del fiume Tago.

Dopo l’estinzione dell’Ordine dei Templari e con la fine delle necessità di difesa del territorio, il castello finì per cadere in rovina e fu recuperato dallo spirito romantico del XIX secolo, che ne orientò il restauro e gli diede l’aspetto attuale.

A Vila Nova da Barquinha si trova la più antica Praça de Touros del Portogallo, a testimonianza della tradizione della “festa brava”, irrinunciabile durante i più importanti eventi del municipio, come le “Festas da Vila” in giugno e la “Festa do Rio e das Aldeias” il 15 agosto, durante la quale le celebrazioni si dividono sulle due sponde del fiume, nei borghi di Tancos e Arripiados.
... Pagina 2/2 ...
Nei dintorni, l’Igreja Matriz di Atalaia del XVI secolo, la cui facciata rappresenta uno dei migliori esempi dello stile rinascimentale nel nostro paese, merita una visita accurata.

Quanto alla gastronomia locale, si segnalano i piatti di pesce di fiume, come le caldeiradas, la zuppa di pesce, la fataça na telha, l’açorda de sável (entrambi a base di pesce) o le anguille (enguias) alla pescatora.

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close