Cerca Hotel al miglior prezzo

Batalha (Portogallo) e il Mosteiro de Santa Maria da Vitória

Pagina 1/2

La località di Batalha crebbe di pari passo con il Mosteiro de Santa Maria da Vitória, la cui costruzione ebbe inizio nel 1386, in seguito a un voto di D. João I, re di Portogallo, che promise alla Madonna di edificarlo qualora il Portogallo fosse riuscito a sconfiggere la Castiglia nella battaglia di Aljubarrota, il 14 agosto del 1385. Ogni anno, nel mese di agosto, accanto al monastero, si realizzano grandi festeggiamenti per commemorare la vittoria.

L'impatto visivo del monastero è davvero impressionante. L'imponenza dell'edificio, il colore caldo, giallo ocra, della sua pietra e l'inconfondibile stile manuelino lo rendono uno dei "must" assoulti che un turista che visita il Portogallo non deve perdere.
La chiesa si presenta particolarmente maestosa lungo la facciata occidentale: qui la piazza è abbellita dalla presenza di una statua equestre che rappresenta il generale Nuno Alvares Pereira.

L'ingresso all'interno avviene per un maestoso portale, con un archivolto particolarmente decorato che conta ben 78 statue. L'interno mozza il fiato per la sua imponenza, le navate presentano un marcato sviluppo verticale, mentre l'illuminazione è fornita da una decina di vetrate. Da visitare la Cappella del Fondatore, mentre esternamente si trova la Cappella incompiuta, luogo di grande fascino per la presenza delle colonne ma del cielo come soffitto.

Vicino alla località in cui s’innalza il Mosteiro da Batalha ebbe luogo, il 14 agosto del 1385, un avvenimento decisivo per il consolidamento della nazione portoghese: D. João, Mestre de Avis e futuro re del Portogallo sconfisse gli eserciti spagnoli nella battaglia di Aljubarrota. La vittoria mise fine a una crisi dinastica che si trascinava sin dal 1383, anno della morte del re D. Fernando, la cui unica figlia era sposata con il re di Castiglia, pretendente al trono del Portogallo.

D. João dedicò il monastero alla Vergine Maria, che aveva invocato affinché intercedesse con Dio per la vittoria e lo donò all’Ordine Domenicano, del quale faceva parte il suo confessore. Fu così che nacque un’opera la cui costruzione si sarebbe prolungata per quasi due secoli e che, una volta conclusa, risultò essere uno dei più affascinanti monumenti gotici della Penisola Iberica. Il valore architettonico e il significato storico dell’edificio hanno portato nel 1983 l’UNESCO a dichiararlo Patrimonio Mondiale.
... Pagina 2/2 ...
Oltre a una visita d’obbligo dell’interno, se vi è possibile non perdete lo spettacolo dell’illuminazione notturna del Mosteiro da Batalha, che ne esalta l’esuberante bellezza e conferisce ai ricami scolpiti nella pietra un’espressione di magnificenza impossibile da dimenticare.

Intorno al monastero vi sono alcuni edifici settecenteschi, uno dei quali trasformato in Pousada; merita inoltre una visita l’Igreja Matriz, con un bellissimo portale manuelino.
Foto copyright ilturista.info, cortesia: e.montanari

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 



loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close