Cerca Hotel al miglior prezzo

La Londe-les-Maures e le Iles d'Or, vacanza mare in Francia

Oltre 300 giornate di sole all’anno, una cornice di mare limpidissimo e verdi colline, la vicinanza di stazioni balneari e città d’arte e cultura, e la postazione privilegiata di fronte alle Iles d’Or, ovvero le ‘Isole d’Oro’ della Costa Azzurra. Basterebbero questi pochi, preziosi ingredienti, ad attirare gli amanti del mare e del relax a La Londe-les-Maures, cittadina francese di quasi 9 mila abitanti nel dipartimento del Var, nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Ma la località offre un’infinità di attrattive, tra scenari spettacolari e selvaggi, scorci pittoreschi tra le strade del centro, qualche edificio di valore storico e soprattutto tante vedute panoramiche in bilico tra mare e montagna: il comune, che si estende su una superficie di 7800 ettari, è abbracciato da vaste distese di vigneti, uliveti e foreste, che l’amministrazione comunale nel corso degli anni ha saputo preservare con grande amore e cura. Le dolci colline, che scivolano verso la costa immergendosi nell’acqua cristallina del Mediterraneo, sono delle vere opere d’arte, e non sono da meno le spiagge con la loro sabbia bionda e gli scogli frastagliati.

Dotata di una marina chiamata Miramar, con oltre 1000 posti barca, La Londe-les-Maures si sostiene da sempre grazie al turismo estivo, favorito dal clima idilliaco della Costa Azzurra. Ma prima di assaporare il relax offerto dal litorale ci si può concedere una piccola esplorazione del centro cittadino, alla scoperta delle testimonianze storico-artistiche che costellano le strade e le piazze. È molto interessante il quartiere ‘Les Borremets’, realizzato dal proprietario dell’omonima fabbrica per dare alloggio agli operai, vero e proprio villaggio a sé stante raccolto intorno alla piazza Belot, dotato di un bel teatro a breve distanza dal porto e dalle spiagge.

Ma il cuore della città corrisponde alla Place André Allègre, che sorge all’incrocio tra le principali vie locali, costeggiata da antichi palazzi nobiliari e hotel prestigiosi, ombreggiata da grandi platani secolari. La piazza si dispone su due livelli, collegati tra loro da eleganti scalinate che creano un bell’effetto scenografico, insieme alle aiuole fiorite e alla fontana centrale.

Lasciando il centro di La Londe-les-Maures e avvicinandosi alla costa si scoprono paesaggi aspri e luminosissimi, quasi abbaglianti: bianche le creste delle onde che si infrangono sulla battigia, bianchi i gabbiani che come piccole vele fendono il cielo terso, bianca la sabbia fine degli arenili più ampi e accoglienti. Le spiagge della cittadina sono quattro, per un totale di 3 km di paradiso: si tratta delle spiagge Miramar, Tamaris, Pellegrin e l’Argentière, quest’ultima premiata più volte con la Bandiera Blu per la qualità delle acque e del turismo balneare.

Di fronte all’abitato di La Londe e alle sue stazioni balneari, tra le pennellate blu del mare, affiorano les Iles d’Or, un trio di isolotti pittoreschi, mentre nei pressi della spiaggia de l’Argentière si può visitare un’area protetta sottomarina, con pesci coloratissimi e una flora affascinante, costituita perlopiù da posidonie.

Ma il paesaggio da solo non basterebbe a regalare vacanze da sogno, se non si combinasse a un clima squisito come quello mediterraneo, con le sue estate calde ma sempre ventilate e I suoi inverni dolci, con temperature sempre gradevoli. In gennaio, il mese più freddo, i valori medi vanno infatti da un minimo di 3°C a un massimo di 11°C, mentre in luglio, il mese più caldo, si passa dai 18°C ai 29°C. Le precipitazioni, scarse in estate, toccano il picco massimo nel mese di gennaio, quando piove in media per 7 giorni sul totale.

Questo stesso clima, oltre a favorire la vita da spiaggia, ha reso possibile la creazione di uno splendido giardino ornitologico e botanico: sei ettari di parco, con un’infinità sorprendente di piante esotiche provenienti da tutto il mondo, popolato da uccelli variopinti che qui vengono tutelati dal rischio d’estinzione.

Ma c’è anche un altro modo di assaporare lo splendido clima di La Londe-les-Maures: prender parte alla numerose manifestazioni che vengono organizzate nell’arco dell’anno, dalle rassegne culturali alle feste della tradizione. Il periodo più vivace è l’estate: si comincia in maggio con la festa tradizionale des Bormettes e la festa del mare, si prosegue in giugno con la festa della musica e si culmina in agosto con innumerevoli spettacoli, concerti e eventi enogastronomici.

Per arrivare in città si possono valutare diverse opzioni. Chi viaggia in auto e viene da Nizza o dall’Italia deve percorrere l’autostrada A8, imboccare la A57 in direzione Toulon, quindi la A570 verso Hyères e seguire le indicazioni per La Londe.
Le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Toulon e Hyères, e gli aeroporti più vicini sono quelli di Toulon-Hyères, di Nizza e di Marsiglia, rispettivamente a 11 km, 116 km e 153 km.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close