Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Saint-Paul-de-Vence

Saint Paul de Vence (Francia): fondazione Maeght e visita al borgo

Pagina 1/2

Meta balneare dal clima squisito e dal paesaggio scintillante, dominato dall’oro e dal turchese, ma anche borgo tradizionale di pescatori e agricoltori e località culturale dalla storia ricca. E soprattutto scrigno di tesori artistici splendidi, che ne fanno, più che una cittadina, un affresco di vita e relax, inserito in una cornice altrettanto preziosa. Siamo a Saint Paul, meglio conosciuta come Saint-Paul-de-Vence per la vicinanza al comune di Vence, una cittadina francese di quasi tremila abitanti nel dipartimento delle Alpi Marittime.

Incastonata tra le bellezze della regione Provenza Alpi Costa Azzurra, Saint Paul de Vence è una terra ispiratrice di poesie, pitture e musiche, regno di artisti di ogni tempo e specialmente di pittori. Sarà per la postazione privilegiata sul Mediterraneo, per lo sfondo disegnato dalle Alpi Meridionali, o per l’incanto degli edifici medievali nel centro del paese: sta di fatto che si tratta certamente di uno dei più amati comuni della riviera francese, cantato da Prévert, ritratto da Chagall (che qui morì il 28 marzo 1985) e immortalato da grandi uomini di genio.

Questo minuscolo frammento di Provenza, appollaiato a uno sperone roccioso lungo il litorale, è agghindato di orti e vigneti, le cui uve dolci e succose producono un nettare squisito. Ma l’attività principale del borgo è il turismo, alimentato specialmente dalla sua tradizione artistica: oltre ad inseguire le orme dei grandi maestri del passato, si possono esplorare le botteghe degli artisti attuali, odorando il profumo dei colori freschi e ascoltando i segreti degli esperti.

Cosa vedere a Saint Paul de Vence

Il centro di Saint Paul de Vence offre tanti scorci affascinanti, dai bastioni imponenti ai giardini rigogliosi, dalle viuzze medievali acciottolate alle terrazze panoramiche affacciate sull’infinito, vale la pena di percorrere specialmente la Rue Grande per raggiungere la chiesa collegiata, con la splendida Cappella Saint Clément di gusto barocco.

Da non perdere anche la famosissima Fondazione Maeght, un vero e proprio museo tutto dedicato alla natura, con una raccolta sorprendente di dipinti e sculture unica nel panorama europeo. La collezione permanente vanta nomi rinomati nel campo dell’architettura contemporanea come Josep-Lluis Sert, senza trascurare i grandi Giacometti, Mirò, Braque, Chagall, Calder, Léger e tanti altri, che si moltiplicano in occasione delle mostre temporanee internazionali organizzate nell’arco dell’anno.
... Pagina 2/2 ...
Se l’arte costituisce il lato più raffinato e vivace dell’indole locale, non vanno però dimenticate le tradizioni più semplici e genuine, fatte di passatempi popolari, musiche e ricette prelibate, che si possono conoscere meglio in occasione degli eventi organizzati periodicamente in paese. Il gioco più famoso di Saint Paul de Vence è quelle delle “petanque” ovvero delle bocce, molto diffuso in Provenza e praticato in questa località tra il Café de la Place e la Colombe d’Or.

Eventi e manifestazioni

Per quanto riguarda le manifestazioni, invece, vale la pena di partecipare alla Festa della Musica che si svolge nella seconda metà di giugno, oppure alla Fete de la Saint-Jean dello stesso periodo, che ha luogo nella piazza della chiesa cittadina ed è dedicata alla celebrazione della primavera e dell’estate, con concerti, spettacoli dal vivo e degustazioni di prodotti tipici regionali.

Infine si può assistere alla pittoresca festa patronale De la Sainte-Claire, ai primi di agosto, che parte dalla cappella di Sainte-Claire e in processione percorre il perimetro del villaggio, nel corso di due giorni e tre notti. Ogni sera ci si diverte ballando e ammirando i fuochi d’artificio.

Come arrivare

Per raggiungere Saint-Paul-de-Vence si può scegliere tra diverse possibilità. Chi viaggia in auto deve percorrere l’autostrada A8 e imboccare l’uscita 47, e procedere in direzione La Colle sur Loup/Vence: Saint Paul è situata a 15 km dall’autostrada, tra La Colle sur Loup e Vence. Chi preferisce il treno può scendere alla vicina stazione di Cagnes sur Mer o in alternativa, se si viene da Parigi, alla stazione di Antibes o Nizza. Anche l’aeroporto più vicino è quello di Nizza.

Il clima della Costa Azzurra

Giunti a destinazione vi innamorerete immediatamente del clima mite della Costa Azzurra, di tipo mediterraneo, con temperature sempre piacevoli e tante ore di sole. Le temperature medie di gennaio, il mese più freddo, si mantengono comunque gradevoli, infatti vanno da una minima di 4°C a una massima di 13°C. In luglio, il mese più caldo, si passa invece dai 18°C ai 27°C, mentre le precipitazioni sono scarse nel periodo estivo e si concentrano tra ottobre e gennaio, con una media di 9 giorni di pioggia al mese.
close