Cerca Hotel al miglior prezzo

Orleans (Orléans) la città nella Valle della Loira: cosa vedere e sapere

Orléans, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Sulla riva settentrionale della Loira, nel dipartimento che prende il nome dallo stesso fiume, sorge Orléans: comune francese di circa 115.000 abitanti, capoluogo regionale confinante a nord con la suggestiva Foresta d’Orléans, la città sorge a circa 120 km a sud-ovest di Parigi.

Probabilmente antica capitale gallica della civiltà dei Carnuti, in passato chiamata “Cenabium”, Orléans è famosa specialmente per la schiacciante vittoria che nel 1428 le truppe francesi, per merito dell’eroina Giovanna d’Arco, riuscirono ad ottenere nello scontro con le milizie inglesi, durante la Guerra dei Cent’Anni.

Tra gli angoli che più meritano l’attenzione dei visitatori c’è sicuramente la Place du Martori, principale piazza cittadina costeggiata di bellissimi edifici e locali eleganti, sempre brulicanti di gente festosa. In posizione centrale nella piazza domina la statua simbolo della “pulzella d’Orleans”, la già ricordata Giovanna d’Arco, in onore della quale si trova poco lontano la Maison Jeanne d’Arc. All’interno dell’edificio è stato allestito un interessante museo interamente dedicato alla coraggiosa figura storica, un percorso che conduce i più curiosi e gli appassionati attraverso le tappe salienti della sua storia e della storia militare della Francia di quel periodo.

Una residenza particolarmente bella e importante è ciò che attualmente costituisce l’Hotel Groslot. Si tratta di una grande dimora signorile del XVI secolo, all’interno della quale trovarono ospitalità diversi personaggi nobili tra cui Enrico III, Enrico IV e Francesco II, quest’ultimo nel periodo immediatamente precedente la sua morte. Fino alla fine del XIX secolo, poi, il raffinato edificio svolse la mansione di municipio di Orléans. Oggi l’interno è impreziosito da oggetti e dipinti del Settecento, oltre a conservare ancora una volta interessanti testimonianze storiche su Giovanna d’Arco.

Da non perdere la Cattedrale Sainte Croix, originariamente eretta nel lontano IV secolo, nel momento di maggiore sviluppo del Cristianesimo all’interno del paese della Loira. Da quel periodo in poi la Chiesa subì diversi saccheggi, come quello ad opera degli Ugonotti nel XVI secolo, e fu di conseguenza sottoposta a varie opere di ricostruzione e ristrutturazione. La versione definitiva in stile gotico venne realizzata nel corso del XVII-XIX secolo. Gli appassionati di arte non potranno lasciarsi scappare il Museo delle Belle Arti, uno dei più ricchi e antichi musei di Francia. Le sue importanti collezioni di pitture, sculture e oggetti decorativi offrono un vasto panorama della produzione artistica francese ed europea tra il XV e il XX secolo.

La manifestazione cittadina più sentita e caratteristica è ancora una volta legata alla famosa eroina della Guerra dei Cent’Anni: il Festival di Giovanna d’Arco è una festa annuale che si svolge durante il mese di maggio, riportando Orléans indietro nel tempo sino all’atmosfera medievale che la caratterizzava in passato. Molti cittadini vestono addirittura gli abiti tradizionali di una volta, passeggiando per la città come se ci si fosse davvero immersi nella storia passata e magari suonando qualche vecchio strumento tipico.

Il clima che accoglie i turisti decisi a trascorrere una vacanza nella cittadina è ideale per il relax e la vita all’aria aperta, specialmente nella stagione estiva. In agosto, il mese più caldo, le temperature variano tra una minima media di circa 16°C e una massima media di 30°C, mentre in gennaio l’intervallo va dai 3°C agli 8°C. Le precipitazioni oscillano tra una media mensile minima di 90 mm di pioggia a una massima di 177 mm.

Per raggiungere Orléans ci si può servire dell’Aeroporto parigino, e da qui prendere il treno per poi scegliere tra due diverse stazioni di arrivo: quella di Orléans, al centro della città, e quella di Fleury-les-Aubrais, a nord della zona urbana. I collegamenti quotidiani con Parigi sono circa 40 e impiegano 55 minuti di tragitto.

Trovandosi nel cuore della Valle della Loira, la città si trova in una posizione strategica per raggiungere ed essere raggiunta da molte città francesi anche in auto. Da Parigi si imbocca la A10 e si sceglie l’uscita per Orléans, dopo un’ora di viaggio.
  •  

News più lette

close