Cerca Hotel al miglior prezzo

Lauterbrunnen (Svizzera): le cascate, il treno e gli altri luoghi di interesse

Lauterbrunnen, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Lauterbrunnen è un placido comune svizzero incastonato nell’omonima valle alpina, fra le più impressionanti dell’Oberland in quanto interamente circondata da gigantesche pareti rocciose e montagne molto elevate.

Le cascate di Lauterbrunnen

Motivo principale risiede a ogni modo nella stupefacente presenza roboante di un gruppo di ben 72 cascate fragorosissime, tra le quali spicca quella di Staubbach con un salto di 300 metri tale da renderla una delle più alte d’Europa e forse l’unica a lasciare stupefatto il grande scrittore Goethe, dalla cui visita in valle nel 1779 trasse ispirazione per l’opera "Gesang der Geister über den Wassern".

Un’altra cascata d’accezione fenomenica è la Trümmelbach, che con la sua gittata idrica di 20.000 litri d’acqua al secondo si fa ammirare in estate stando a bordo di un ascensore panoramico.

Le montagne imperdibili

Proprio l’estate par essere una delle stagioni predilette per un viaggio prettamente turistico fuori dell’ordinario. Dal villaggio parte una cremagliera diretta alla terrazza soleggiata di Wengen, e da qui in salita con prolungamento ferroviario per il Jungfraujoch. L’altitudine aumenta vertiginosamente sulla cima dello Schilthorn, 2.971 metri s.l.m. e un motivo per pavoneggiarsi: qui infatti sono state girate diverse sequenze del film “Al servizio di Sua Maestà”, ennesimo capitolo del celebre franchise di James Bond.

Scendendo a 1.024 metri si giunge nella minuscola località di Isenfluh, un nido romantico adatto a chi vuole godersi la bellezza ammaliante della bassa valle protesa alla ridente e imponente visione di un colosso roccioso, l’Eiger, reso famoso dalla pellicola hollywoodiana “Assassinio sull’Eiger” diretta e interpretata da Clint Eastwood, non proprio uno qualsiasi.

Il treno dello Jungfraujoch

Sotto l’Eiger è stata inoltre scavata una galleria di 7 km, più propriamente un tunnel attraversato dal treno della Jungfrau con destinazione la stazione più alta del Vecchio Continente, la Jungfraujoch posta a 3.454 metri d’altitudine. Dalla sommità dello Sphinx Observatory il panorama è pazzesco, e vale il costo elevato del biglietto che dovete sborsare sul ripido treno a cremagliera.

Sci e sentieri nei dintorni

La regione della Jungfrau dispone di 45 impianti di risalita, 213 km complessivi di piste sciistiche, numerosi fun park, 50 km di piste per slittino, sci di fondo e 100 km di tracciati ideali per le escursioni invernali. C’è chi si allena costantemente nella stagione più fredda per affrontare il Trofeo del Lauberhorn, tappa della Coppa del Mondo di sci alpino dal 1930. I più spericolati si cimentano invece nel base jumping.

Sotto tutela UNESCO vi è il primo sentiero tematico dedicato al patrimonio naturale Jungfrau-Aletsch, coacervo di cascate, scampoli di economia alpina, alberghi montani e centrali idrauliche.

Come arrivare a Lauterbrunnen

Dopo aver attraversato il Passo del Grimsel in auto, prendere il treno (con trasporto automobilistico) del Lotschberg per Interlaken, dopodiché procedere seguendo le indicazioni per Grindelwald e Lauterbrunnen.
  •