Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Russia

Nel cuore della Russia centrale: Mosca, il Volga, Jaroslavl, Rstov, Sergiev Posad...

Pagina 1/2

Quando si parla di Russia Centrale balza subito alla mente la grande Mosca, la capitale che con i sui 10 milioni di abitanti si trova proprio nel cuore della Russia occidentale. Ma è riduttivo pensare solo a questa grande città, la Russia Centrale luoghi di grande bellezza, permeati di storia e tradizione che possono essere visitati nel tepore delle giornate estive e nel fascino estremo del grande inverno russo.

Solitamente questa zona della Russia trova il suo fascino più grande nel cosiddetto anello d'oro (Golden circle) un circolo di antiche città poste a nord-est di Mosca, alcune delle quali sulle rive del Volga. Qui è possibile visitare chiese, monasteri, castelli e città molto antiche, poco conosciute dal turismo di massa ma dal grande fascino storico e culturale. Sono anche un modo alternativo di vivere la Russia nella sua dimensione più vera e genuina.
In genere l'anello dorato inizia a Vladimir, cittadina dui quasi 400.000 abitanti che possiede più di mille anni di storia. Il punto di ingresso nella vecchia città è la Port d'oro, quasi un arco trionfale voluto da A. Bogoliubski il fondatore della città. All'interno la Cattedrale dell'Assunzione è uno dei monumenti più insigni da visitare.

Suzdal è di una bellezza limpida, cristallina, già da lontano le mura imponenti della città e le guglie verdi delle bianche chiese danno un colpo d'occhio meraviglioso. Non a caso il complesso è patrimonio Unesco dell'umanità, un vero e proprio museo all'aria aperta. Il cerchi poi prosegue verso Ivanovo, tappa intermedia prima di arrivare alla bella Kostroma. Kostroma si affaccia sulle rive del Volga ed è una cittadina piacevole da visitare. Il monumento più pregevole è il Monastero Ipat'evskii che si affaccia proprio sul grande fiume.

Jaroslavl si trova anch'essa sul Volga. E' una città con secoli di storia e che deve la sua furtuna alla posizione strategica, alla confluenza tra il fiume Kotorosl e il Volga. I monumenti più visitati sono la Chiesa della natività di Cristo e il Monastero del Salvatore. La chiesa di San Giovanni e quella della Madonna di Vladimir formano il complesso di Korovniki, una delle pietre miliari dell'architettura russa.
... Pagina 2/2 ...
L'anello d'oro poi prosegue in direzione di Mosca, passando per Rostov Velikij, Pereslavl - Zalevskij fino ad arrivare a Sergiev Posad. La prima tappa di Rstov è famosa per l'imponente Cremlino che racchiude chiese dalle belle cupole argentate come la Cattedrale, la Chiesa della Resurrezione e la Chiesa di San Giovanni evangelista. Il complesso merita una visita attenta oper le ricche decorazioni e le iconastasi delle chiese.
Pereslavl - Zalevskij vi accoglie con le guglie del monastero di Nikita, poi ci sono altre visite interessanti come al monastero Danilov e la Cattedrale della Trasfigurazione di Cristo.

Sergiev Posad vi accoglierà con la sua magia assoluta, specie quella delle cupole della Chiesa dell'Assunzione con il fondo azzurro trapuntato di stelle dorate che, se avete fortuna di vedere la città baciata dal sole, risplendono fulgide. Il complesso fu fondato da San Sergio, uno dei santi più amati di Russia ed infatti numerosi vengono i pellegrini a Sergiev Posad. Ma anche se non siete credenti il viaggio è sicurmente ripagato dai tesori artistici qui conservati. La cattedrale della Trinità ad esempio conserva una meravigliosa iconostasi, una delle più importanti di Russia.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close