Cerca Hotel al miglior prezzo

Ratingen: visita alla cittą e al Castello di Haus zum Haus

Pagina 1/2

  • Castello Haus zum Haus
Ratingen, città ricca di tradizioni incastonata nella regione Bergisches Land, - vicino a Düssdeldorf, città della moda, dei mezzi di comunicazione, dell’arte di vivere renano - incanta il visitatore con uno straordinario insieme di edifici e monumenti storici, alcuni dei quali narrano la storia ricca di colpi di scena della città. II turista può contare su una ampia e variegata offerta culturale e per il tempo libero, numerosi accoglienti caffè, bistrò e ristoranti che invitano a fare una sosta e al contempo sottolineano l’atmosfera particolarissima della località.

Per godere al meglio una visita a Ratingen il periodo migliore è quello tardo-primaverile e l'inizio dell'estate. Anche se in effetti questi sono i periodi delle piogge più intense, il grande vantaggio sta nelle temperature gradevoli che s'aggiungono alle ore di luce che ha giugno superano le 17 ore. E' quindi bello tirare fino a tardi nei magnifici parchi cittadini, e le ore crepuscolari conferiscono una aria romantica a tutto il centro storico.
La temperatura media estiva è intorno ai 18 °C mentre l'inverno è freddo ma senza troppi eccessim con valori medi intorno ai +3 °C.

Oltre al centro storico, merita una visita la prima filanda meccanica per il cotone sul continente europeo, che ospita il Museo industriale renano Cromford. Grazie alle aree verdi e i dintorni ricchi di boschi, Ratingen è considerata il "polmone verde" delle vicine aree densamente popolate. Per gli escursionisti e gli amanti della bicicletta, i dintorni della cittadina sono un vero Eldorado immerso nella natura.

Una visita a Ratingen inizia dal centro storico con la chiesa di S. Pietro e Paolo e il Museo industriale Cromford. Molto bello anche il castello sull’acqua Haus zum Haus, situato nelle immediate vicinanze del parco Poensgen. Vi sono anche altre residenze nobiliari quali il castello Linnep e il castello Landsberg a Breitscheid. Il lago Blauer See è un monumento naturalistico e una meta molto apprezzata per il suo parco per il tempo libero anche grazie al palcoscenico all’aperto e allo zoo delle fiabe.

... Pagina 2/2 ... Merita sicuramente una visita il Museo industriale renano Cromford, che narra la storia della lavorazione del cotone e della cultura tessile. Il Museo della città di Ratingen ospita esposizioni temporanee di arte moderna e vanta un settore dedicato alla storia cittadina; vi è anche una collezione di bambole e la collezione di Johann Peter Melchior, modellista di numerose manifatture di porcellana del Settecento. Nel Museo regionale dell’Alta Slesia Hösel è allestita una mostra sulla storia della regione, a cui si affiancano mostre temporanee di arte.

Il parco secolare Poesengen con una straordinaria selezione di arbusti e piante ornamentali rare è proprio da vedere! Si tratta di un interessante esempio di "tardo parco paesaggistico" a cavallo tra Ottocento e Novecento ed è uno dei parchi più importanti del suo genere in Renania, tanto che nel 1997 è stato posto sotto tutela.
L’ampio parco Volkaedey è l’ideale per passeggiare o semplicemente regalarsi un po’ di relax, magari intorno ai laghi Grüner See e Silbersee (lago verde e argenteo), dove è possibile noleggiare diversi tipi di imbarcazioni e anche dedicarsi al windsurf. E l’angolo del grill non passa certo inosservato!

Per arrivare a Ratingen: l'autostrada principale è l'A3 ma si possono utilizzare anche la A44, A52, A524, non mancano certo le alternative nell'intricato network autostradale della Ruhr! Certo che l'aereo è l'alternativa più rapida, visto che l'aeroporto internazionale di Düsseldorf rimane appena ai margini della città. Le stazioni ferroviare principali sono due e cioè la stazione Düsseldorf/aeroporto e la stazione Ratingen Ost (ferrovia urbana S-Bahn)


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close