Cerca Hotel al miglior prezzo

Kaufbeuren: visitare la cittą tra torri e imponenti mura

Dalle strade gremite di gente alle piazzette più riservate, dalle torri alle fortificazioni, senza dimenticare le chiese e i musei, tutti i ciottoli e le pietre di Kaufbeuren hanno tanto da raccontare a chi è curioso di conoscerla. Si tratta di una bella cittadina tedesca di circa 44 mila abitanti, attraversata dal fiume Wertach, nel distretto governativo di Svevia in Baviera, abbracciata da una natura verdeggiante e forte di un lungo passato avventuroso.

Fondata dai Franchi come forte militare, accanto al confine con l’antico Ducato di Baviera, Kaufbeuren passò nelle mani degli Staufer alla fine del XII secolo, per essere invasa nel 1377 dai Bavaresi che però la ottennero soltanto nel 1802. Oggi i ricordi più visibili sono quelli risalenti al medioevo, evidenti nella fisionomia dei vicoli del centro, nelle pittoresche facciate delle casette e nelle torri, ma specialmente nelle mura ancora massicce e ricche di fascino. Ai testimoni del passato, poi, si affiancano interessanti rappresentanti di un presente tutto da vivere: innumerevoli sono i locali, i negozi, le strade vivaci e le manifestazioni che animano la città in ogni stagione.

Nel moderno quartiere “Neugablonz”, la cosiddetta “città dei gioielli”, si possono ammirare i celebri prodotti dell’industria del vetro e della bigiotteria, tradizione che si deve ai profughi tedeschi originari della provincia di Gablonz, sulla Neisse nei Sudeti. Da vedere anche la chiesa di St. Blasius con l’elegante altare di Jörg Lederer e la Chiesa di St. Martin, senza trascurare le case natali degli scrittori Ludwig-Ganghofer e Sophie von La Roche.

Kaufbeuren ospita inoltre una ricca collezione di musei, tutti ben curati e utilissimi per conoscere più da vicino le tradizioni e la storia locali. Tra i più interessanti si ricordano:il museo del teatro delle marionette; il museo Isergebirg di Neugablonz, dedicato all’industria e cultura del vetro e dei gioielli, aperto tutti i giorni, tranne il lunedì; il sacrario di Santa Crescentia, presso il monastero francescano; il museo d’arte di Kaufbeuren, che ospita varie mostre, a rotazione, sull’arte del XX e XI secolo, ma anche su temi storico-artistici che spaziano in periodi differenti; infine il museo dei vigili del fuoco, aperto da aprile a dicembre, ogni primo sabato del mese.

Chi sceglie di visitare Kaufbeuren in estate dovrebbe optare per la fine di luglio, se non vuole lasciarsi scappare l’evento più atteso e più suggestivo del calendario locale: in questo periodo, infatti, si svolge il famoso Tänzelfest, che dura circa 12 giorni ed è rivolto specialmente ai bambini, con una favolosa rievocazione dell’epoca medievale. Gli eventi più importanti sono le due sfilate che attraversano la città, rappresentanti la carovana dell'Imperatore Massimiliano I, con attori in carne ed ossa ad interpretare il sovrano e il suo corteo, a cui si affiancano circa 1500 bambini con i costumi storici, più di 30 carri e quasi 150 cavalli.

Durante la manifestazione il centro storico di Kaufbeuren viene chiuso al traffico e viene allestito il Lagerleben, un grande accampamento di tende con un bel mercato, tutto rigorosamente in stile medievale. La sera, durante il Lagerleben, si ammirano le prodezze di giocolieri, acrobati, cavalieri, maghi, streghe, e tanti altri personaggi tipicamente medievali, mentre nelle tende si brinda, si assaporano le specialità gastronomiche e si può assistere a vere e proprie manifestazioni teatrali. quasi improvvisate dai personaggi in costume.

Per raggiungere Kaufbeuren si possono valutare diverse possibilità: la città è dotata di una comoda stazione ferroviaria, mentre l’aeroporto più vicino è quello di Memmingen, a 63 km circa. Per arrivare in Baviera in auto, invece, ci si può servire dell’autostrada del Brennero o del San Bernardino.

Una volta giunti a destinazione ci si trova immersi in un clima montano, suggestivo in inverno per le incantevoli nevicate e salutare in estate per l’aria fresca e pura. Le temperature medie del mese più freddo, gennaio, vano da una minima di -5°C a una massima di 2°C, mentre in luglio si passa dai 12°C ai 23°C. Le precipitazioni, sotto forma di pioggia o di neve a seconda della stagione, si presentano in quantità piuttosto uniformi nel corso dell’anno: si va parla sempre di 12 -16 giorni mensili.
  •  

 Pubblicato da - 10 Settembre 2009 - © Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close