Cerca Hotel al miglior prezzo

Praia das Fontes e Morro Branco le spiagge di Beberibe

Beberibe, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

  • Praia das Fontes - Beberibe
  • Morro Branco - Beberibe
Il villaggio di Beberibe è famoso ormai in tutto il mondo per lo straordinario scenario delle sue coloratissime spiagge, che si snodano su di un tratto di 54 km di coste incontaminate della regione del Ceará.
Parole come indescrivibile, incomparabile potrebbero essere applicate su tutti questi lidi, e comunque questi aggettivi non sarebbero sufficienti a descrivere con obiettività questo meraviglioso paesaggio naturale del Brasile, un caleidoscopio di forme e colori che si affacciano sulle grandi acque dell’Oceano Atlantico. In ogni caso nomi come Praia das Fontes e Morro Branco sono ormai diventati luoghi impedibili nel curriculum di ogni viaggiatore che si rispetti.

Le spiagge di Beberibe rappresentano un perfetto punto intermedio durante le escursioni tra Fortaleza e Canoa Quebrada. Grazie alla presenza di queste impressionanti falesie colorate, le Falesias, la costa di Beberibe assume la forma di un grande museo naturale all’aperto, fatto di rocce colorate e dalle forme bizzarre, che si riflettono durante la bassa marea a specchio sulle spiagge umide della costa atlantica, in un gioco di luci e forme che possono far sbizzarrire tutti gli appassionati di fotografia.

Il periodo migliore per visitare questi monumenti naturali è la nostra estate: ci troviamo infatti qualche grado al di sotto dell’equatore, e quindi da luglio a settembre è il periodo invernale per lo stato di Cearà, quello più avaro di precipitazioni. Aria più secca significa cielo più terso a fare da sfondo azzurro che si contrappone al blu dell’oceano, un mix di tonalità che bene si addice a chi si vuole cimentare in fotografie d’autore. Anche se siamo in inverno le temperature rimangano comunque assolutamente su valori di stampo estivo, ed è quindi possibile fare una vita da spiaggia a caccia della tintarella e con lunghi bagni in mare.

Le spiagge da esplorare di Beberibe sono numerose, ognuna con il suo carico di pathos e bellezza, ciascuna con la magia di vedere un deserto che incontra l’oceano, in un tripudio di colori e emozioni, che si rincorrono sotto ai colpi tesi degli alisei, il vento dominante da sud-est di tutta la costa di Cearà.

Praia das Fontes è indubbiamente uno dei luoghi magici: si trova a circa 87 km ad est di Fortaleza, ed è famosa par la sua tranquillità avvolta in un ambiente da favola, con sabbie bianchissime e mare azzurro incontaminato. I paesaggi vengono completati dalla presenza di case di pescatori, ed infatti la Praia das Fontes è stata spesso usata da produzioni cinematografiche brasiliane. La spiaggia rimane circondata da un meraviglioso complesso di dune costiere, ed è completata con scogliere dalle molte sfumature di colori. Sono presenti anche delle sorgenti d’acqua dolce, ed uno specchio lacustre costiero che prende il nome di lago di Uberaba. Come per altre spiagge della zona, anche a Praia das Fontes si trovano delle ottime "Barracas" delle specie di baite costiere adibite a ristorante-bar, e si trova una buona scelta di alberghi e pousadas da scegliere.

Le Falesie assumono la forma di monumenti naturali lungo la Praia di Morro Branco, e non c’è proprio da meravigliarsi se il tratto circostante di costa sia stato incluso nel "Parque Nacional das Falesias". Ricordiamo che le scogliere sono una zona protetta, e ci sono pene severe per chi causa danni od asporta parte delle rocce delle scogliere. Morro Branco è quasi un segno, un allineamento di rocce che consigliamo a tutti di venire ad ammirare durante la bassa marea. Quando le acque dell’oceano si ritirano, la battigia rimane ricoperta da un velo d’acqua e diventa un immane specchio su cui si riflettono i colori delle coloratissime falesie: uno spettacolo da non perdere.

Altre spiagge da segnalare sono quelle di Uruau, che rimae situata nei pressi di
Praia das Fontes che prende il nome dall’adiacente "Lagoa do Uruau", uno dei più grandi laghi della regione di Cearà teatro sublime per tutti i principali sport acquatici compresi lo Jet Ski e lo skying Scuba. Anche gli appassionati di immersioni trovono spunti interessanti in questa laguna che è collegata con l’oceano con un canale naturale.

Altro arenile da vistare è la Praia de Tabuba questa è situata non distante da Morro Branco, e si trova presso la foce del Rio Choro.
Terminiamo la panoramica delle spiagge di Beberibe citando gli arenili di Praia dos Anjos, Praia do Paradiso, Praia do Parajuru, Praia dos Arios e Praia do Diogo, tutte località tranquille, dove è ancora possibile ammirare gli scenari semplici ma veri delle case dei pescatori, trovare negozi e botteghe di artigianato locale, ed accompagnati da lagune costiere che diventano dei meravigliosi luoghi dove ammirare il tramonto in un tripudio di colori. Foto: cortesia Alexunchoa pbase.com
  •  

News più lette

close