Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Tijuana

Tijuana (Messico): visita alla cittą della Baja California

Pagina 1/2

Tijuana (Baja California) è una delle città più controverse del Messico. Divenuta in pratica una estensione della megalopoli statunitense di San Diego, ma separata da essa da una frontiera tra le più calde del nord America, la località è divenuta una vera e propria “border line” turistica, croce e delizia dei viaggiatori che qui devono convivere con una criminalità alle stelle, ma sfruttare le opportunità edonistiche offerte dalla spumeggiante vita notturna cittadina ed approfittare delle opportunità di shopping date dalla città.

L'aeroporto della città si trova ad oriente della città, e si trova in corrispondenza del confine con gli USA. Lo scalo prende il nome di Gen A. L. Rodriguez International e prende la sigla internazionale di Tij. In alternativa si può utilizzare il vicino l'aeroporto internazionale di San Diego oppure volare su Los Angeles. Ricordiamo però che le formalità di immigrazione, specialmente quando si ritorna negli USA, possono comportare delle attese prolungate in frontiera.

Il periodo migliore per venire a trascorrere una vacanza nella Baja California è sicuramente l'estate. Non che questa sia una regione particolarmente prodiga di precipitazioni, ma da maggio a settembre il clima rimane decisamente secco, e grazie all'azione delle acque dell'oceano Pacifico mai particolarmente torrido, a parte qualche occasione particolare.
Le massime estive rimangono mediamente intorno ai 26-27 °C con minime sui 17-18 °C, valori decisamente gradevoli. Durante i mesi invernali le minime possono raggiungere valori intorno ai 6-8 °C a dicembre e gennaio, ma le massime si mantengono in genere su valori decisamente miti, posizionati intorno ai 20 °C.

Il cuore turistico cittadino è dato dalla celebre Avenida Revolucion. Siamo nel cuore della città, ed indubbiamente il luogo ha il suo fascino, nonostante il traffico quasi sempre cogestionato. Lungo la strada ci sono opportunità di shopping. L'ingresso in città è segnato dal grande Arco di Tijuana, che sorge all'incrocio dell'Avenida con la Calle Jon Articulo 123. Tra i negozi segnaliamo molte botteghe di ceramica, ma anche una serie infinita di night club, locali di dubbia morale e moltissimi ristoranti, dove poter gustare la specialità della città: la Caesar Salad, un must della cucina targata USA ma nata proprio qui a Tijuana.

... Pagina 2/2 ... Un luogo moderno ma che merita una visita è sicuramente il Centro Cultural Tijuan, vicino al percorso dell'omonimo rio, caratteristico per la sua cupola particolare. Detto il Cecut il centro ospita un importante museo, il grande Teatro Omnimax capace di contenere 1000 spettatori e il nuovo Museo de Las Californias, con reperti archeologici e fossili della zona. Vicino al centro troviamo anche il particolare monumento delle Las Tijeras.

Tijuana (Baja California) è separata dagli Stati Uniti da un imponete muro, che è sorto per impedire le immigrazioni clandestine tra Messico e Stati Uniti. L'opera, chiamata anche con il nomignolo de El Bordo, ha diviso fisicamente la città dai sobborghi di San Diego a partire dagli anni '90. Da notare che la divisione prosegue fin sulla spiaggia, dove prende forma di un imponete palizzata. Purtroppo come ogni muro divisorio, anche quello di Tijuana ha delle storie di immigrazione ed anche delle tragedie, da raccontare.
Come ogni città di un certo prestigio in Messico, anche Tijuana possiede la sua Arena dei Tori, o bullring se preferite la denominazione americana: si tratta della Plaza Monumental, ubicata proprio nei pressi della spiaggia, e che ospita gli spettacoli dei toreri con i loro abiti sgargianti che affrontano i possenti tori, in uno spettacolo fortunatamente incruento.

Una escursione tipica da Tijuana conduce a sud nella cittadina costiera di Rosarito che si raggiunge dopo circa un ventina di chilometri di coste rocciose e pressochè deserte. Si tratta di una località di mare, meno vibrante ma decisamente meno colpita dalla criminalità comune, che offre una buona organizzazione turistica, una bella Playa, e una ottima scelta di ristoranti di pesce.
Foto wikipedia, cortesia: Tomas Castelazo, Cesar Bojorquez

loading...
close