Cerca Hotel al miglior prezzo

Playa del Carmen, Messico: archeologia e spiagge bianche

Pagina 1/2

Non distante da Cancun, nello stato di Quintana Roo, Playa del Carmen si affaccia lungo la costa orientale della penisola dello Yucatan, la cosiddetta rivera Maya. Questo tratto di costa è fronteggiato dalla grande isola di Cozumel e collega Cancun con Tulum.
E' un tratto di costa spettacolare, con tanti spunti turistici che, per una visita accurata, richiede almeno 2-3 giorni di tempo. La viabilità è garantita dalla superstrada 307 che consente di spostarsi velocemente lungo tutto lo stato di Quintana Roo.
La località si è sviluppata ulteriormente verso sud con gli alberghi di Playacar, la bella spiaggia a sud del molto dell'imabarchi per Cozumel.

Playa del Carmen, spesso chiamata più familiarmente "La Playa" era un tempo un villaggio di pescatori, poche anime dedite alla vita dura del mare, ma ora grazie al turismo la sua popolazione è cresciuta ed ora la città conta più di 50.000 abitanti.
Il periodo migliore per passare una serena vacanza a Playa del Carmen è sicuramente la primavera, ma anche l'inverno, da dicembre a Febbraio può essere una valida alternativa, con clima secco, ma a volte le temperature possono abbassarsi. L'estate è invece la stagione degli Uragani, che si prolunga fino a novembre, ed è quindi facile incontrare giornate con nuvole e piogge, anche se con spazi anche al cielo azzurro e al sole.
Di uragani qui se intendono, nel 1993 Wilma distrusse gran parte della città, essendo un uragano di categoria 5, cioè quella più devastante con venti che toccarono i 240 km/h !

Il centro di Playa del Carmen si sviluppa intorno alla 5a strada (5th avenue) dove è un tutto pullulare di hotel, ristoranti e attività commerciali. I locali la chiamano "La Quinta" una strada perfetta per lo shopping che si snoda da nord verso sud rimanendo parallela alla costa. Ci sono tantissimi negozi di souvenir e artigianato, e se cercate una qualche idea regalo, statene certi, questo è il posto giusto dove cercarla. Ma non solo, la quinta strada diventa anche il luogo per eccellenza della vita notturna, con luci, locali dove gustare un po' di tequila e magari incontrare un po' di gente giusta al Blue Parrot, il locale più in voga della città, dove si balla all'aperto.
... Pagina 2/2 ...
Playa del Carmen è il posto adatto se siete amanti delle immersioni. Al largo dell'isola di Cozumel si trova il reef caraibico della sezione messicana, il secondo del mondo per estensione dopo il Great Barrier Reef australiano. Ma oltre alla barriera corallina lo Yucatan ha da offrire un ambiente acquatico particolarissimo e di grande fascino: le limpide pozze d'acqua dei Cenotes.
Lo Yucatan è un territorio carsico, non ci sono fiumi ma l'acqua si infiltra in percorsi sotterranei. A volte il soffitto di laghi sotterranei crolla e si creano delle magnifiche pozze d'acqua dolce, limpidissima, circondate da lussureggiante vegetazione dove è fantastico immergersi tra pesci coloratissimi in acque fresche e corroboranti.
Per chi ama il mondo acquatico è consigliabile una visita all'acquario di Cancun (Intercactive Aquarium) dove si possono anche ammirare i delfini e dare da mangiare agli squali.

I tour operator offrono varie possibilità di tour in partenza da Playa del Carmen. e ci sono varie fascie di prezzo. Un escursione a Chichen Itza costa poco più di 60 $, recarsi nelle rovine Maia di Tulum & Xel-Ha si sale sui 90 $, mentre le escursioni a Cozumel, con snorkelling sul reef partano da un minimo di 100 $ a persona. Eventualmente con qualcosa in più è possibile provare la grandissima emozione di nuotare con i delfini presso il centro de La Isla oppure a Xel-Ha. Nota de ilTurista: se potete non perdetevi le rappresentazioni delle cerimonie Maya (vedi foto)


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close