Cerca Hotel al miglior prezzo

Surrey (Canada): guida alla cittą della British Columbia

Pagina 1/2

  • Peace Arch
  • Peace Arch
  • Peace Arch
Il futuro abita qui” è il vincente motto di Surrey, città canadese della Columbia Britannica (British Columbia), parte dell’area metropolitana del distretto di Vancouver e composta da sei centri municipali: Fleetwood, Whalley, Guildford, Newton, Cloverdale e il Sud Surrey. Lo slogan rende giustizia a una città variegata, detta anche “la Città dei Parchi”, dove la corsa verso il futuro è in armonia con la cura degli spazi verdi e la presenza di vaste aree rurali. Nonostante la popolazione sia attualmente in crescita, e i palazzi premano sempre più sui confini della campagna, la densità della popolazione è ancora piuttosto bassa, e ben il 35% del territorio è costituito da coltivazioni, in prevalenza di zucche.

Il clima è quello tipico della zona costiera del Pacifico, caratterizzato da precipitazioni concentrate in inverno e primavera, che cedono il passo a un’atmosfera piacevole e soleggiata, accompagnata da temperature piacevoli, durante l’estate e il coloratissimo autunno. La temperatura media estiva si aggira intorno ai 22°C, mentre quella invernale è di circa 5°C.

La zona di Surrey, originariamente occupata dalle popolazioni aborigene, ha conosciuto il primo insediamento europeo nel 1879, quando l’inglese H.J.Brewer percorse in lungo e in largo l’area adiacente il fiume Fraser, e riconobbe in queste terre alcuni tratti che gli ricordavano la contea di Surrey in Inghilterra. La natura che abbracciava l’insediamento, già allora, era rigogliosa di grandi e maestosi abeti Douglas, cedri rossi e profumati cespugli di more e mirtilli.

Le prime zone ad essere stabilmente occupate dai coloni furono Cloverdale e una porzione del Sud Surrey, dove vennero edificate fattorie, allevamenti di ostriche o piccole attività commerciali, finché nel 1937 non venne eretto il Ponte Pattullo, che aprì le porte di Surrey al resto del mondo.

Nel cinquantennio successivo alla seconda guerra mondiale, la città ha svolto la funzione di albergo, offrendo asilo agli innumerevoli pendolari che lavoravano nelle città di Burnaby o Vancouver, ma soltanto con gli anni '80 e '90 Surrey ha conosciuto uno sviluppo senza precedenti, ospitando immigrati da tutto il mondo, generando una società fortemente multietnica: si prevede che la popolazione di Surrey, intorno al 2020, supererà quella della vicina Vancouver.

I turisti, una volta giunti a Surrey, potranno soddisfare la loro sete di arte: il Surrey Arts Center offrirà loro splendide performances tenute da artisti professionisti, mentre la Surrey Art Gallery li stupirà con la sua vasta collezione di arte contemporanea. Interessante anche il Nuovo Museo di Surrey, che riunisce oggetti d’arte, immagini e percorsi interattivi in un unico spazio moderno ed elegante, in un appassionante viaggio attraverso la storia della città. Il centro, che riunisce i già esistenti Archivi cittadini, la Biblioteca di Cloverdale e la Collezione Genealogica, è situato nel cuore di Cloverdale.

... Pagina 2/2 ... Chi non avesse voglia di circondarsi delle Quattro mura di un museo, e preferisse godere del piacevole clima estivo, potrà sperimentare quanto sia meritata, da parte di Surrey, la nomina di “Città dei Parchi”: gli spettacolari parchi artificiali, oltre all’ambiente naturale fatto di verdissime foreste e placidi torrenti, regaleranno uno scenario unico agli amanti della vita all’aperto. Tra i parchi da non lasciarsi scappare c’è sicuramente Redwood Park: qui due simpatici fratelli, David e Peter Brown, hanno deciso di trascorrere il proprio tempo piantando e coltivando bellissimi alberi esotici, che lasceranno senza fiato i visitatori, ma soprattutto hanno avuto l’originale idea di costruire, tra i rami di un albero secolare, una graziosissima e confortevole casa a due piani, ora aperta al pubblico.

Anche a Surrey, come in tutti le principali città del Canada, si festeggia con entusiasmo il tradizionale Canada Day: tuttavia il Canada Day di Surrey vanta una fama particolare, essendo il più importante e popolare della parte occidentale del paese. Con le 90000 presenze registrate nell’edizione del 2007, il festival è stato riconosciuto come evento leggendario, uno dei più grandi show all’aperto mai organizzati fino ad oggi. L’atmosfera è davvero speciale: un’immensa folla di persone si riunisce sotto il cielo limpido della città, per assistere agli innumerevoli spettacoli allestiti per l’occasione. La voglia di fare festa è forte e sentita da tutti, e l’ambientazione all’aperto, a cui fa da tetto il mutevole cielo del Canada, contribuisce a creare un fascino unico.

In luglio la musica è regina del Surrey Fusion Festival, ma la manifestazione lascia spazio anche alle danze, alla cultura e al buon cibo. Nel bellissimo e moderno parco urbano di Holland Park, 40 padiglioni risuonano per tre giorni dell’atmosfera di festa, regalando divertimento continuo (e gratuito) in una delle maggiori celebrazioni multiculturali del mondo. Lo scopo della manifestazione è quello di radunare in un unico luogo artisti da ogni parte del pianeta, per poter scambiare e condividere le tradizioni e le caratteristiche dei vari paesi di origine.

Non poteva rinunciare ai festeggiamenti la Surrey dei mesi invernali: in febbraio, infatti, ha luogo il celebre Winter Festival, una vivace fusione di musica, arte e eventi sportivi.

Per raggiungere la città di Surrey è consigliabile servirsi dell’Aeroporto Internazionale di Vancouver, a 35 km di distanza, per poi servirsi dei mezzi pubblici o noleggiare un’automobile. L’aeroporto prevede voli giornalieri diretti dai principali aeroporti di Europa, Asia, Canada e Nord America.

Fonte foto, cortesia: Tourism Surrey - Tourist Information for Surrey, BC
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close