Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Mississauga

Mississauga (Ontario): cosa vedere nella sesta cittÓ del Canada

Mississauga, dichiarata città nel 1974, è il sesto centro più popoloso del Canada e la più popolosa municipalità suburbana del Nord America, avendo assistito, negli ultimi vent’anni, quasi a un raddoppiamento dei suoi abitanti. Fa parte dell’area metropolitana di Toronto e si trova nella regione di Peel, in Ontario, ed è attraversata da ben sette autostrade che le permettono un facile accesso a varie destinazioni canadesi e statunitensi. Anche il maggiore aeroporto canadese, il Toronto Pearson International Airport (codice YYZ), sorge a Mississauga, nella parte nord-orientale della città, ed è servito da voli locali, nazionali e internazionali.

Negli ultimi cinque anni Mississauga ha cercato di crearsi un’immagine distintiva e ben riconoscibile, bandendo nel 2006 una competizione internazionale di design architettonico, conclusasi con la costruzione di una torre di 50 piani, ora simbolo della città, detta Absolute World.

La città ha un'area di 288,4 km quadrati, di cui 13 si affacciano, a sud, sulle rive del lago Ontario, mentre confina con Oakville e Milton a sud-ovest, con Brampton verso nord, e con Toronto ad est. Il fiume Credit è il più lungo e con la maggior portata della zona, e taglia in due parti la città, dividendo la porzione occidentale dalla fetta centro-orientale, per poi tuffarsi nel lago all’altezza del porto di Port Credit Harbour.

Il territorio, da sempre dominato da una fitta e impenetrabile foresta, non è mai stato abitato dalle popolazioni native prima dell’arrivo degli europei. Nel 2006, con l’aiuto del Progetto per gli Spazi Pubblici, la cittadinanza ha coniato un motto, “La mia Mississauga; celebriamo l’estate nel centro della città”, in previsione delle festività estive che sono diventate un ottimo pretesto per migliorare l’ambiente. Per l’occasione sono stati allestiti più di sessanta eventi gratuiti, con lo scopo di far conoscere e animare il centro. Il cuore della città, grazie a un’efficiente opera di rinnovamento e riqualificazione, è stato dotato di un palco per gli spettacoli, un nuovo bar e delle strutture sportive e di gioco.

Gli appassionati di arte potranno visitare il Living Arts Center, aperto nell’ottobre del 1997 e visitato annualmente da più di 300.000 turisti, attratti dalle mostre di arte visiva, le conferenze o gli eventi organizzati per le occasioni speciali. Il centro mette a disposizione anche teatri e gallerie per le compagnie e gli artisti che desiderino farsi conoscere. La pittura, la lavorazione dei materiali più svariati e la fotografia sono solo alcune delle attività che hanno un ruolo fondamentale nel centro.

Tra le attività che vi si svolgono c’è la cura delle manifestazioni e degli eventi cittadini. In un’ottica di valorizzazione della vita cittadina, ad esempio, sono stati istituiti dei giorni della settimana “a tema”. Il mercoledì, dunque, è diventato il Family Day, il giorno della famiglia: lo scopo è di stimolare le famiglie di Mississauga a trascorrere piacevolmente e in modo costruttivo il proprio tempo insieme, offrendo una serie di agevolazioni e riduzioni per l’ingresso ai musei della città oltre ad attività ricreative pensate ad hoc. Con un pass speciale, del costo di 6.5 dollari, una famiglia può sfruttare questa giornata per rilassarsi e divertirsi, scoprendo le innumerevoli risorse di Mississauga.

Secondo un principio simile, il martedì è il Senior’s Day, ovvero la giornata dedicata agli over 60, mentre il giovedì è dedicato agli appassionati delle auto d’epoca. Oltre a questi appuntamenti settimanali i programmi della città prevedono grandi festeggiamenti annuali che fanno parte della tradizione: primo fra tutti il Canada Day, che come in molte altre città canadesi viene celebrato il primo sabato del mese di luglio, durante il quale gli abitanti passano il pomeriggio per le strade, rallegrati dalla banda e da vari concerti. La sera, poi, un ultimo spettacolo pirotecnico dà a tutti la buonanotte con un tocco di magia.

Mississauga ospita anche uno dei maggiori centri commerciali del Canada, lo Square One Shopping Centre, circondato da tutto ciò che si può desiderare per trascorrere una giornata tra shopping e relax: bar, ristoranti e locali in cui divertirsi ad ogni ora del giorno.

Il clima di Mississauga è costantemente monitorato dalla stazione metereologica di Toronto, presso l’aeroporto. Le condizioni locali sono piuttosto varie, a seconda dei momenti e della conformazione del territorio: la nebbia, ad esempio, tende a concentrarsi lungo le rive del lago e nella valle del Fiume Credit in certi periodi dell’anno, specialmente in autunno. La parte sud-occidentale della città, detta Clarkson, gode di inverni più miti rispetto alla zona settentrionali in cui risiede l’aeroporto, mentre la fascia che segue le sponde lacustri, da Port Credit attraverso il lungolago, è piuttosto fredda in primavera e si mantiene fresca anche in estate.

Durante le nevicate invernali, le precipitazioni cadono più abbondantemente nella zona a nord di Mississauga, eccetto quando dal sud salgono violente bufere cariche di neve o grandine, e portatrici di temperature molto basse. Anche i temporali estivi sono frequenti, ma generalmente non provocano danni e passano in fretta, anche se talvolta possono essere accompagnati venti forti non molto piacevoli. L’ultimo tornado che ha causato danni notevoli alla zona è stato registrato nel 1985.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close