Cerca Hotel al miglior prezzo

Carlsbad (California): i campi fioriti (flower fields) e Legoland

Pagina 1/2

Una cinquantina di chilometri a nord di San Diego si trova Carlsbad, città di 90.000 abitanti conosciuta per i fiori ed il parco tematico Legoland. Seppur priva di particolari attrattive di carattere storico e artistico, Carlsbad è una destinazione ideale per una gita di un giorno partendo da San Diego, ma anche da Los Angeles, distante circa un’ora e mezzo di auto a seconda del traffico. Ogni anno, tra marzo e l’inizio di maggio, durante la stagione della fioritura, i Flower Fields (Campi Fioriti) che circondano il centro si ergono al ruolo di assoluti protagonisti grazie alle loro sgargianti tonalità di colore, mentre d’estate a calamitare l’attenzione dei visitatori sono soprattutto le spiagge.

La fondazione di Carlsbad è relativamente recente, dato che il suo primo abitante, l’ex marinaio John Frazier, vi si stabilì nel 1880. A segnare la nascita della cittadina fu l’apertura di un pozzo, scavato dallo stesso Frazier, dal quale scaturì anche il nome del centro. Carlsbad, infatti, deriva da Karlsbad, rinomata località termale boema al quale il neo-nato insediamento fu paragonato per via delle proprietà delle acque che fuoriuscirono dallo scavo. Attualmente l’economia locale è strettamente legata all’attività turistica, prepotentemente rilanciata nel 1999 dall’inaugurazione dell’imponente parco tematico del noto produttore di giocattoli danese LEGO.

Osservandola dall’alto, Carlsbad appare tagliata in quattro quadranti dalle maggiori arterie carrabili. Quello nord-occidentale ospita i quartieri più vecchi della città, dove si trovano parecchie abitazioni degli anni ’50, palazzi eleganti e bei bungalow affacciati su una collina da cui si domina l’oceano. Qui si estendono la Buena Vista e la Agua Hedionda Lagoon, che insieme compongono la spettacolare laguna che segna virtualmente il confine tra Carlsbad e Oceanside regalando splendidi scorci paesaggistici, e l’Hosp Grove, un grazioso parco urbano. L’attrattiva principale della zona è il Museum of Making Music, all’interno del quale è raccontata la storia della musica americana ed in particolare di quella popolare. I quadranti nord-orientale e sud-orientale, invece, sono essenzialmente residenziali, mentre quello sud-occidentale si estende parallelamente alla costa.

Tantissimi turisti imparano a conoscere Carlsbad in quanto sede di Legoland California, il parco tematico aperto dalla LEGO nel 1999 non lontano dalla laguna. Grazie alle magnifiche ricostruzioni, alle pittoresche ambientazioni ed al fascino emanato dai mattoncini colorati più famosi del mondo, il parco appassiona non solo i bambini, ma anche i loro genitori. Le attrazioni e le giostre sono divise per aree tematiche, tra cui Imagination Zone, Pirate Shores e Land of Adventure, mentre nel 2010 è stato inaugurato il Legoland Water Park, ovvero il parco acquatico.
... Pagina 2/2 ...
Potendo scegliere, il consiglio è di visitare Carlsbad durante la stagione della fioritura, generalmente compresa tra marzo e l’inizio di maggio. In questo periodo i campi in fiore che circondano l’abitato regalano uno spettacolo con pochi eguali al mondo, grazie all’immenso ventaglio di colori e sgargianti sfumature. In totale sono più di 50 gli ettari di terreno ricoperti da Giant Tecolote Ranunculus, un’essenza floreale di vari colori che sbocciando da il benvenuto alla primavera.

Grazie all’affaccio sul mare, il clima di Carlsbad è mite, gradevole per tutto l’anno ed in particolare d’inverno, quando non fa quasi mai freddo. Anche in gennaio, infatti, la temperatura oscilla mediamente tra 18 e 7 gradi, ma non è raro registrare massime pomeridiane superiori ai 20. D’estate, in compenso, il caldo non è afoso grazie alle temperature raramente superiori ai 30 gradi, al basso tasso di umidità ed alla costante ventilazione marina. Le piogge sono scarse per buona parte dell’anno, eccezion fatta per il periodo compreso tra la fine di dicembre e l’inizio di aprile.

Raggiungere Carlsbad è molto facile grazie alla sua vicinanza a San Diego, ma anche a Los Angeles. 40 chilometri a sud si trova il San Diego International Airport, comunemente noto come Lindbergh Field e frequentemente collegato a numerose destinazioni americane, mentre a neanche due ore d’auto c’è il quinto aeroporto più trafficato del mondo: il Los Angeles International Airport. Altri scali più piccoli, tra cui il McClellan-Palomar Airport, sono sparsi nei dintorni del centro di Carlsbad, comodamente raggiungibile anche in treno. Per muoversi in auto parallelamente al litorale conviene imboccare la San Diego Fwy.
loading...
close