Cerca Hotel al miglior prezzo

Twelve Days of Christmas: Natale e Capodanno in Irlanda

Pagina 1/2

I “Twelve Days of Christmas” si aprono il giorno della vigilia di Natale con l’accensione di una candela posta a una finestra di ogni casa irlandese: simbolo religioso per indicare un rifugio ai viandanti Maria e Giuseppe, oppure retaggio di un’antica festa pagana della luce. Questi sono infatti i giorni più bui dell’anno e non a caso la nascita di Cristo coincide con il Solstizio d’Inverno e la rinascita del Sole. Per avere un’idea di come l’argomento fosse centrale per gli antichi, consigliamo una visita al complesso preistorico di Brù na Bòinne, il più grande e importante sito megalitico d’Europa, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Facilmente raggiungibile dalla vicina Dublino, l’area ospita eccezionali necropoli costruite circa 5000 anni fa. Tra la trentina di tumuli funerari, spicca quello di Newgrange, grazie al sorprendente fenomeno che si ripete all’alba dei cinque giorni dal 19 al 23 dicembre, quando, attraverso un’apertura creata appositamente dagli antichi costruttori, il sole penetra per 17 minuti nella camera sepolcrale, potente simbolo della vittoria della vita sulla morte. Ogni anno l’evento attira migliaia di visitatori che il 21 dicembre attendono qui l’alba della notte più lunga dell’anno. Le richieste per essere ammessi all’interno del monumento nei giorni del solstizio invernale sono talmente numerose, che i soli 50 posti disponibili (10 per ciascun giorno) vengono assegnati per sorteggio.

Per il solstizio 2012 inviate una mail con i vostri dati a brunaboine@opw.ie: l’estrazione dei fortunati avrà luogo il 28 settembre 2012. Il sito è visitabile solo con l’accompagnamento delle guide ed è necessaria una prenotazione presso il Visitor Centre dove, oltre a una preziosa serie di informazioni circa la civiltà che costruì i tumuli, si trova anche una perfetta ricostruzione di Newgrange, nella quale si può assistere alla simulazione dell’irradiamento solare durante il solstizio. www.newgrange.com

Ma torniamo ai nostri giorni. A Dublino, si tiene il 7Up Winter Wonderland, un villaggio natalizio situato sui terreni di un parco cittadino (ingresso gratuito). Dal 1° dicembre all’8 gennaio (eccetto il giorno di Natale) qui sarà gran festa: ci sarà la più grande pista coperta di pattinaggio su ghiaccio d’Irlanda, un circo di Natale, una ruota gigante, attrazioni per tutti i gusti e le età, un mercato natalizio tradizionale, oltre a caffè, bar e altro ancora, compreso un fiabesco Santa’s Christmas Village. Dicembre è un gran mese per visitare Dublino e perdersi nella sua atmosfera gioiosa, mescolandosi ai dublinesi in cerca di regali nei negozi e nei mercati. I più frequentati si trovano ai Docklands, nella splendida dimora neoclassica di Farmleigh House e a Fitzwilliam Square, nella storica area georgiana: ma ce ne sono decine di altri, come il Book Market e il Food Market a Temple Bar, o il Designer Market a Cows Lane. Chi apprezza la buona tavola, non si lascerà sfuggire Taste of Christmas, una mostra annuale sull’eccellenza del cibo delle feste (dal 25 al 27 novembre, presso il Dublin Convention Centre), con la presenza di celebri chef, assaggi di tutti i tipi, lezioni culinarie, i menu più diversi, da quelli tradizionali ai più sofisticati.

Dal 26 al 29 dicembre, appuntamenti da non perdere sono le Leopardstown Christmas Racing Special, con le quali si rinnova la grande tradizione ippica irlandese. A Capodanno, serata indimenticabile al Guinness Storehouse, con cenone, complessi rock e dj; per i più tradizionalisti uno splendido concerto del Dublin Gospel Choir nella solenne cornice di Christ Church. Per chi parte dopo le feste, segnaliamo il Temple Bar TradFest, una serie di avvenimenti che dal 25 al 29 gennaio animano ancora di più l’animata scena dublinese: concerti in sedi storiche e pub, spettacoli all’aperto, bande di cornamuse, danze irlandesi, proiezioni cinematografiche, recital e molto altro ancora. www.templebartrad.com. Visitate il sito www.visitdublin.com per sapere tutto su Dublino.
... Pagina 2/2 ...
Spostandoci a Belfast (www.gotobelfast.com), dal 19 novembre al 19 dicembre troviamo il Christmas Continental Market, un appassionante viaggio gastronomico attraverso i sapori d’Europa nei favolosi giardini del City Hall, trasformati per l’occasione in un divertente villaggio alpino. Non a caso questo mercato si tiene a Belfast, la città irlandese che meglio di tutte ha saputo coniugare i sapori di luoghi diversi tra loro. Mangiare in questa città significa infatti poter scegliere tra un numero impressionante di ristoranti, pub e caffetterie, in un’atmosfera giovane e cosmopolita. Ma la città offre anche i suoi sapori tipici: cercateli nei locali degli Entries, i caratteristici vicoli cittadini, o lungo le maggiori vie dello shopping, dove potrete richiedete i menu delle feste, con ricette come la lonza glassata e l’immancabile tacchino arrosto. Questi e altri piatti possono essere scoperti visitando il sito www.irlanda-travel.com/ricettenatale.

Tutta l’Irlanda del Nord è famosa per i suoi mercati e fiere dell’artigianato: in questo periodo ce ne sono a centinaia e rappresentano un più che valido aiuto per trovare qualcosa di particolare da regalare a qualcuno a cui si tiene. Ma la regione, per bellezza paesaggistica, monumenti storici e religiosi (queste erano le terre di San Patrizio), cordialità della gente vale da sola qualsiasi viaggio, approfittando anche delle offerte speciali che gli alberghi propongono nel periodo prenatalizio.

Dublino e Belfast subito dopo Natale iniziano la stagione dei saldi, un’occasione da non perdere in città che sono famose sia per la qualità dei negozi che per i prezzi accessibili. Queste e molte altre informazioni più tante offerte di viaggio si possono trovare sul sito ufficiale del Turismo Irlandese www.irlanda-travel.com/natale. Inoltre sul sito troverete informazioni sui comodi voli che collegano l’Italia all’Irlanda. Tutto un mondo vi aspetta in Irlanda anche d’inverno, sia che veniate per una breve fuga, oppure per condividere con gli irlandesi il clima di gioiosa attesa prima e durante le feste.

Fonte: Turismo Irlandese
Tel. 02 48296060 – Email
Visita Irlanda-travel.com
 

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close