Cerca Hotel al miglior prezzo

Brucknerfest e Klangwolken: a Linz appuntamenti musicali d'autunno

La Brucknerfest è una rassegna di musica classica, di altissimo spessore, inaugurata nel 1977, uno dei festival più prestigiosi di tutta l’Austria insieme al Salzbuger Festispiele e alle Wiener Festwochen. Il programma esce dagli schemi e propone una visione della musica moderna, intraprendente, divertente, multimediale. Classicamente diversa, come recita lo slogan del festival, e intimamente legata alla città perché Linz è musica ma anche elettronica. L’Ars Electronica Center, il più antico museo di arte elettronica del mondo, 6500 metri quadrati di esposizione in continuo rinnovamento che abbracciano tecnologia, arte e società, ha avviato nel 1979, in collaborazione con la Brucknerfest, il progetto Klangwolke. Sono nuvole di musica, che viaggiano sul Donaupark, il parco che unisce la sala da concerti Brucknerhaus al Danubio. In pratica una Klangwolke è uno spettacolo multimediale, all’aperto e gratuito, che abbina alla musica gli effetti speciali- anzi specialissimi- studiati dai maghi dell’Ars Electronica Center, per ampliare i suoni, farsi abbracciare dalla luce, lasciarsi sedurre dai colori. Con, in più, la presenza di attori e di oggetti con una certa fisicità, come ad esempio la locomotiva arrivata sul palco la scorsa stagione.

Le nuvole musicali in programma sono tre. Si inizia il 3 settembre, alle 19.45, con la nuvola “Mondo di fuoco 2011- Science Fiction” , una composizione multimediale da vedere e sentire che stupirà, inondando il Donaupark di effetti sorprendenti. Il 10 settembre, alle 17, sarà la volta della nuvola musicale per i bambini. Il titolo dello spettacolo è “Supermarket dei sentimenti. Novità al Donaupark”. I piccoli spettatori saranno avvolti dal colorato mondo della pubblicità e faranno conoscenza con il caos, anche musicale, dei consumi. Poi, domenica 11 settembre, alle 20, sarà la volta della nuvola musicale classica, dedicata ad Antonin Dvořák.

La Klangwolke classica coinciderà con l’inaugurazione della Brucknerfest 2011: sarà una grande festa della musica, con migliaia di spettatori nel Donaupark, davanti al maxischermo, e centinaia di fortunati immersi nella splendida acustica della Brucknerhaus per godersi, dal vivo, i musicisti della Filarmonica della Scala diretti da Daniel Harding. Il programma del Brucknerfest, poi, proseguirà, fittò fitto, zeppo di grandi appuntamenti. Tra gli eventi imperdibili ci sono One World- Many Colours degli estoni Ensamble Vox Clamantis il 13 settembre, il concerto dedicato a Mendelssohn, Bruckner e Dallinger del Quartett Ambassador, quattro famosi interpreti unitisi nel 1994 proprio in occasione del Brucknerfest. E poi la Gewandhausorchester di Lipsia diretta da Riccardo Chailly, il 17 settembre, che proporrà musiche di Beethoven, i divertenti Ohad Talmor Mass Transformation che suoneranno la sinfonia numero 8 di Brukner, il Don Giovanni di Mozart, il 23 e 25 settembre, le improvvisazioni all’organo ispirate a Bruckner di Tomasz Adam Nowak, sempre il 23 settembre, il pianista inglese Jools Holland con la Rhythm & Blues Orchestra, il 24 settembre, e ancora, il 28, il concerto del virtuoso del violoncello Heinrich Schiff, il 29 la Filarmonica Slovacca, la Giovane Filarmonica Nazionale della Turchia, il 3 ottobre, e in chiusura, il 7 ottobre, la mezzosoprano Cecilia Bartoli, diretta da Giovanni Antonini, che interpreterà le eroine di Händel.

Sino alla fine del 2011 si può approfittare dell’offerta Linz Week End. Dal venerdì al lunedì due pernottamenti con la colazione e una Linz Card, che offre ingressi gratuiti nei musei, passaggi su tram e bus, sconti e regali, si pagano solo 96 euro a persona in un hotel a tre stelle, 116 euro in un albergo a quattro stelle e 144 euro per i top hotel del centro storico. In più, per abbinare cultura e natura, ci sono le escursioni in barca sul Danubio e le tante occasioni per scoprire gli argini del grande fiume sia in bici, lungo la pista ciclabile più lunga e famosa d'Europa, si a piedi, tra sentieri in montagna e in collina, Per informazioni e prenotazioni si può contattare Linz Tourismus allo 0043/732/70702009 o all’email tourist.info@linz.at.

  •  

 Pubblicato da il 22/08/2011 - 2.413 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close