Cerca Hotel al miglior prezzo

Le feste della lavanda in Provenza, nei paesi lungo la Routes de la Lavande

Ogni anno, nella regione francese della Provenza si tengono diversi festival della lavanda che celebrano la famosa pianta dai fiori viola che magicamente riempie tantissime valli di questa regione francese.

Questi festival si tengono generalmente a cavallo del periodo di massima fioritura, ed è uno spettacolo percorrere certe strade in quei giorni.

Alcune località raggiungono la fioritura tra fine giugno ed inizio luglio, altre invece, nelle zone più fresche dentro le Alpi, danno il meglio di loro nella seconda parte dell'estate, ad inizio agosto, ma tutte in ogni caso i percorsi della strade della lavanda (routes de la lavande) riescono a coinvolgere i visitatori con sfilate, musica, artigianato e l'eccellenza delle specialità culinarie e vinicole provenzali, oltre che presentare alcuni derivati, come profumi ed essenze, della stessa lavanda.

I primi festival della lavanda si svolgono in genere ad inizio luglio: uno di essi si tiene nel villaggio di Ferrassières dove si celebra la Fête de la lavande (prossima edizione domenica 2 luglio 2017). Ferrassières si trova ad est del famoso Mount Ventoux e i suoi paesaggi collinari meritano una esplorazione attenta.

La città di Montélimar si trova invece in direzione nord-ovest e giace sulla riva sinistra del fiume Rodano. Intorno al secondo week end di luglio qui si svolge l'evento denominato Montélimar Couleur Lavande, con culmine nella giornate di sabato 8 luglio e domenica 9 luglio 2017.

Ancora profumi di lavanda si possono vivere non lontano da Crest, presso il villaggio di Beaufort-sur-Gervanne dove si svolge la manifestazione “Foire aux arômes et senteurs”.

L'evento più importante e conosciuto anche in Italia è però quello di Valensole, dove la locale Festa della Lavanda, che si svolgerà il 16 luglio 2017, rappresenta il momento culminante dell'estate. Valensole è circondata da splendi paesaggi di dolci colline, che si stendono sulla sinistra del fiume Durance, un affluente del Rodano. Non distante offrono spettacolo le grandiose Gorge du Verdon, anche note come il Grand Canyon d'Europa.

La seconda località da non perdere, per meglio capire la magia della lavanda, è Digne-les-Baines che nel mese di agosto, nel primo fine settimana, ospita il celebre Corso de la Lavande, che dal 4 all'8 agosto 2017 celebrerà la sua 71a edizione. La città che si affaccia sulla valle del fiume Bleone è anche un ottimo punto di partenza per esplorare le Alpi Francesi provenzali.

Anche la zona intorno a Gap offre appuntamenti legati al fiore viola, come accade a Saint-André-de-Rosans, in Valdrome e nella stesa Gap dove a inizio agosto si celebrano gli aromi della lavanda, con l'evento “Les sentes de la lavande”. Altri momenti legati al profumato fiore si svolgono dalla metà fino alla fine di agosto a Sault (martedì 15 agosto 2017) e a Valreas.

La lavanda, si sa viene, utilizzata per estrarre un olio: dopo di che l'olio profumato di lavanda viene distillato a vapore, e l'essenza può essere utilizzata in profumeria o per aggiungere fragranza negli shampoo e in altri cosmetici. Oltre che esplorare i festival ed ammirare i campi di lavanda che ondeggiano al sole ed al vento, in Provenza è anche possibile visitare diverse distillerie aperte al pubblico. Alcuni di esse si trovano a Sault, ad Apt, Aurel e Viens.

Esiste infine anche un Museo della Lavanda in grado di togliervi ogni curiosità riguardo questo prezioso fiore; lo trovate a Coustellet, nei pressi di Cavaillon, non distante da Avignone.
  •  

 Pubblicato da il 13/07/2017 - - ® Riproduzione vietata

close