Cerca Hotel al miglior prezzo

I siti dei Partimoni dell'umanitą UNESCO in Germania

Pagina 1/2

Centri Storici: dalla Baviera all'estremo Nord si incontrano centri storici di grande interesse artistico che per questo si sono aggiudicati il riconoscimento dell'UNESCO. In Baviera sorgono Ratisbona con il duomo di S. Pietro in stile gotico, il municipio vecchio, il castello Thurn und Taxis, il ponte in pietra sul Danubio; e Bamberga, un vero scrigno di tesori: il duomo medievale, i sontuosi palazzi barocchi Alte Hofhaltung e Neue Residenz, il municipio vecchio, il quartiere dei pescatori sul fiume Regnitz.

Nella Germania centrale si trovano Quedlinburg, autentico gioiello con oltre 1300 case a graticcio al di sopra delle quali troneggia la chiesa romanica di St. Servatius; e Goslar con il palazzo Kaiserpfalz, un tempo residenza imperiale, e i begli edifici della piazza Markt.
A Nord, l'eredità culturale della Lega Anseatica ci ha consegnato tre centri storici di particolare fascino caratterizzati dalla tipica architettura gotica in laterizi: Stralsund, Wismar e Lubecca. Il nucleo storico di quest'ultima, annunciato dalla maestosa porta Holstentor, racchiude lo splendido municipio, 7 chiese gotiche, l'ex ospedale del S. Spirito e la casa Buddenbrook.

Cattedrali e monasteri
Il più noto è il duomo di Colonia, capolavoro gotico con le sue torri alte e slanciate, ma in Germania si trovano altre cattedrali riconosciute dall'UNESCO patrimonio dell'umanità: il duomo di Aquisgrana, la cui costruzione iniziò sotto Carlo Magno, il duomo e la chiesa di St. Michael con un prezioso soffitto ligneo a Hildesheim, il duomo di Spira, nel quale sono sepolti 4 re e 4 imperatori, il duomo romanico e la chiesa di Nostra Signora a Treviri, dove sorgono anche importanti monumenti romani tra cui spicca la possente porta Nigra.
Altri edifici sacri patrimonio UNESCO sono il santuario Wieskirche in Baviera, capolavoro rococò con raffinati stucchi e affreschi; il grande complesso monastico di Maulbronn, non lontano da Stoccarda, che comprende strutture dal romanico al tardo gotico; l'isola monastero di Reichenau (lago di Costanza); i resti dell'abbazia di Lorsch, in Assia, di cui rimane l'originale porta carolingia Königshalle.

Castelli e fortezze
Su un colle a sud di Eisenach, in Turingia, si erge la fortezza Wartburg che risale all'anno 1000 e oggi, a seguito di successivi ampliamenti, presenta una struttura complessa costituita da parti romaniche, gotiche e del XIX secolo.
A Brühl, vicino a Colonia, sorgono i castelli Augustusburg e Falkenlust, superlativo esempio di rococò tedesco con giardini alla francese.
Würzburg, in Baviera, vanta la sfarzosa Residenz, grandiosa reggia barocca del 1700 con meravigliosi affreschi di G. B. Tiepolo, tra cui quello della volta sopra lo spettacolare scalone d'onore di Balthasar Neumann.
Potsdam, a 40 km da Berlino, è un vero concentrato di beni UNESCO: il parco e il castello di Sanssouci, il parco e il castello di Babelsberg, il castello di caccia di Glienicke, il parco e il castello di Sacrow, la colonia russa Alexandrowka, il Krongut Bornstedt e il giardino Neuer Garten con il Marmorpalais e il castello di Cecilienhof.

Paesaggi e giardini
La valle superiore del medio Reno tra Rüdesheim e Coblenza è ammirata da secoli da viaggiatori di tutto il mondo. Lungo questo tratto del grande fiume, costeggiato da formazioni rocciose tra cui la famosa Loreley e da colline ricoperte da vigneti, si susseguono città storiche e borghi pittoreschi, antichi castelli e suggestive rovine.
Completamente diverso, ma altrettanto affascinante è il paesaggio del Wattenmeer lungo la costa del Mare del Nord. Con Wattenmeer si intende il fondo marino lasciato scoperto dalla bassa marea, un habitat naturale in continua trasformazione, ricchissimo di specie vegetali e animali e un importante punto di sosta per milioni di uccelli migratori.
... Pagina 2/2 ...Nella categoria dei giardini fanno parte del patrimonio UNESCO il Gartenreich di Dessau-Wörlitz, bellissimo giardino all'inglese ricco di piante, attraversato da diversi canali e punteggiato da edifici alcuni dei quali d'ispirazione italiana, e il parco di Bad Muskau, un gioello di arte dei giardini con pittoreschi laghetti e corsi d'acqua solcati da ponticelli, vasti prati, maestosi alberi, una villa e un castello neorinascimentale.

Itinerari e offerte
Uno dei diversi itinerari possibili alla scoperta dei siti UNESCO si snoda nella Germania centrale: si parte da Hildesheim (35 km a sud di Hannover), dove oltre al duomo e alla chiesa di St. Michael vale la pena di fermarsi sulla piazza Markt; si prosegue (60 km) per Goslar, dove tutto il centro storico è degno di nota, quindi dopo altri 60 km si arriva a Quedlinburg con le sue caratteristiche case a graticcio. Ancora 60 km in direzione sud-est e si arriva a Eisleben, riconosciuta patrimonio dell'umanità per i monumenti commemorativi di Lutero, tra cui la casa natale. Percorrendo un centinaio di km sempre verso sud si raggiunge Weimar, culla della cultura classica tedesca, dove vissero Goethe e Schiller e dove figurano tra i beni UNESCO le case dei due poeti, la splendida biblioteca della duchessa Anna Amalia, il Wittumspalais e, nei dintorni, i castelli Belvedere e Tiefurt. Si può terminare il giro alla fortezza Wartburg che dista ca. 90 km da Weimar.
Altre proposte di itinerari e offerte di soggiorni in questi splendidi luoghi sono reperibili sul sito internet dei beni UNESCO in Germania.

Eventi
Per la loro bellezza e il loro valore storico e artistico, i siti UNESCO sono spesso teatro di eventi culturali. A Stralsund, il 5 giugno, si tiene la Giornata del patrimonio dell'umanità con l'inaugurazione della mostra dedicata a questi tesori.
Dal 24 giugno al 3 ottobre, Treviri e altre località lungo la Mosella ospitano il Festival musicale della Mosella che propone concerti di musica classica.
Il jazz è invece di scena a Ratisbona dal 7 al 10 luglio in occasione del 30° Jazzweekend bavarese che vede in programma quasi 100 concerti e jazz session.
A Lubecca, dal 5 al 14 agosto, si svolge il Ducksteinfestival con concerti, cabaret, teatro di strada e specialità gastronomiche.
Il 13 agosto, torna il Reno in fiamme con sfavillanti fuochi d'artificio che illuminano il cielo lungo il tratto del medio Reno tra Spay/Braubach e Coblenza.
Il parco di Sanssouci a Potsdam è lo splendido scenario della Notte dei castelli che il 20 agosto presenta concerti, spettacoli teatrali, danza e letture.
Nel corso dell'anno, Eisenach e Weimar sono teatro di eventi, concerti e mostre nell'ambito del 200° anniversario della nascita di Franz Liszt .

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 

 Pubblicato da il 27/05/2011 - 4.278 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close