Cerca Hotel al miglior prezzo

Crociere in Repubblica Dominicana: partenze da Santo Domingo, La Romana e Samaná

Pagina 1/2

Grazie ai moderni porti presenti sull’Isola, la Repubblica Dominicana ha visto aumentare in modo considerevole le cifre riguardanti il settore del turismo da crociera. Nel 2010, gli attracchi delle navi delle più prestigiose compagnie da crociera sono saliti a 400. Il turismo da crociera va incontro a un nuovo e florido periodo. I dati relativi agli ingressi in Repubblica Dominicana confermano, infatti, il ritorno in auge di questo settore, voce ormai rilevante all’interno del bilancio del Paese. E’ quanto emerso dalla XVII Conferenza Annuale dei Crocieristi tenutasi nell’ottobre del 2010 in Repubblica Dominicana e che quest’anno si svolgerà in Honduras dal 4 al 6 maggio. Questo meeting riunisce 20 ministri del turismo dei principali Paesi toccati dalle rotte delle più importanti compagnie di crociere del mondo. Nel 2011 si prevede l’arrivo di 500 mila viaggiatori sull’isola dominicana su navi da crociera; cifra che rappresenta solo una piccola porzione dei 14 milioni di turisti che toccano i porti dei Caraibi e del Centro America ogni anno.

I dati forniti dal Banco Céntral, responsabile di stilare le statistiche degli arrivi turistici, indicano un totale annuo relativo al 2010 di 352.539 croceristi giunti nel Paese. Nello specifico, il porto con maggiori attracchi è stato quello di Samanà che ha ricevuto 96 navi da crociera con a bordo 186.894 turisti. I mesi di marzo (80.135 passeggeri), gennaio (66.863 passeggeri) e dicembre (56.996 passeggeri) sono quelli che hanno registrato le cifre più importanti in quanto ad arrivi nei tre principali porti dell’Isola, bene anche febbraio con 55.700 croceristi e 45 navi.

Al secondo posto, secondo il numero di attracchi, il porto di La Romana con 87 navi e 139.024 turisti, a seguire i terminali di Santo Domingo con 81 imbarcazioni e 26.621 passeggeri. Il ministro del turismo Francisco Javier Garcìa conferma le previsioni date dalle statistiche: “L’industria delle crociere nei Caraibi si è trasformata in un importante commercio, in crescita in tutto il Paese. Nel 1993 i porti dominicani ricevevano solo 60 navi, nel 2004 già 249 e nel 2010 gli attracchi sono saliti a 400”.

La Repubblica Dominicana, dotata di un’incredibile bellezza naturale, con spiagge straordinarie e un clima accogliente, è un’eccellente destinazione per le navi da crociera, con porti rinomati a livello mondiale, che ne fanno una delle più esotiche destinazioni dei Caraibi e dell’America Centrale. I moderni porti della Repubblica Dominicana sono posti lungo tutte le sue coste: Santo Domingo, La Romana e Samaná e dispongono di impianti e strutture perfetti per accogliere queste immense navi. Grazie a queste moderne strutture, le più prestigiose compagnie di crociera del mondo stanno inserendo l’Isola nelle loro rotte.

Il porto di Santo Domingo comprende i nuovi terminali di sbarco di Don Diego e Sans Souci. Situati strategicamente alla foce del fiume Ozama, sono perfetti per l’attracco delle moderne e lussuose navi. Il terminale di Don Diego dispone di due aree di ricezione per i croceristi, davvero all’avanguardia. I turisti possono fare acquisti presso il negozio duty free, scegliendo tra accessori e souvenir dell’Isola. E, per un momento di riposo, l’area relax propone una magnifica vista sull’oceano e un giardino verde ombreggiato da altissime palme.

Inoltre, il terminale di Don Diego offre accesso diretto alla storica Città Coloniale e permette ai passeggeri di raggiungere rapidamente e facilmente le dozzine di monumenti presenti per delle entusiasmanti escursioni. Il secondo terminale di Santo Domingo è quello di Sans Souci. Si tratta del porto più moderno dei Caraibi, collocato nella zona est della capitale, ed è stato progettato per accogliere le più grandi navi da crociera.

Il porto di La Romana, rinnovato recentemente e situato più a est, può ricevere le grandi navi da crociera e offre ai passeggeri strutture molto accoglienti sulle rive del fiume Chavon. Offrendo un connubio tra un paesaggio pittoresco e dei servizi all’avanguardia, questo terminale è uno dei punti di riferimento dell’Isola.

A pochi minuti di distanza si trova Altos de Chavón, la famosa replica di un villaggio di artisti del Mediterraneo del XV secolo. Località favorita per le fughe delle celebrità, il vicino resort di Casa de Campo viene spesso indicato come la migliore destinazione per il golf di tutti i Caraibi. Situato in una zona appartata sopra il fiume Chavon in cui si trovano nuove ville, il percorso ha un hotel con green magnifici e una club house per i visitatori. Inoltre, nelle vicinanze vi sono spiagge spettacolari come Bayahibe, Dominicus e l’isola di Saona. Durante la permanenza sulla costa nord-orientale, le navi da crociera possono spingersi fino alla magnifica penisola di Samaná e all’omonima baia, con un’esplosione di vegetazione tropicale incredibile, tra cui le palme di cocco che circondano le acque calme della baia. Il porto di Samanà rappresenta uno scalo importante per tutte le navi da crociera che transitano per i Caraibi orientali e meridionali.

La regione offre un numero infinito di possibilità, come ad esempio le cascate di El Limon e una zona in cui è possibile osservare le megattere durante la stagione riproduttiva che va da gennaio a marzo. La costa nord-orientale ha anche spiagge meravigliose come Las Terrenas, Las Galeras, Playa Rincón, Cosón e Cayo Levantado. Tra le compagnie di crociera che visitano la Repubblica Dominicana vi sono: Royal Caribbean International, Norwegian Cruise Line, Costa Crociere, Mediterranean Shipping Company, Princess Cruise Line, Holland América e AIDA.

Con Norwegian Cruise Line
Miami e Caraibi Orientali
... Pagina 2/2 ...7 giorni
Itinerario: Miami, Florida; Samaná, Repubblica Dominicana; St. Thomas, Isole Vergini Americane; Tortola, Isole Vergini Britanniche; Great Stirrup Cay (Isola privata NCL), Bahamas; Miami, Florida.
Partenza 20 marzo 2011, quota a partire da: 569 euro per persona, cabina interna.
Partenza 3 aprile 2011, quota a partire da: 559 euro per persona, cabina interna.
Per maggiori informazioni: www.it.ncl.eu

Con Royal Carribbean International
Explorer of the seas – Caraibi Orientali
9 notti
Partenza 31 marzo 2011
Itinerario: Cape Liberty, Bayonne, NJ; San Juan, Puerto Rico; Charlotte Amalie, St. Thomas; Samanà, Repubblica Dominicana; Labadee, Haiti; Cape Liberty, Bayonne, NJ.
Quota a partire da: 1.194 euro per persona, camera interna.

La quota comprende: tasse e diritti portuali; mance prepagate per il personale di bordo; assicurazione medico/bagaglio e contro l'annullamento; pensione completa illimitata con acqua in brocca ai pasti ed alcune bevande sfuse disponibili nei dispensers c/o le aree di ristoro (esclusi alcolici e bevande confezionate).

Per maggiori informazioni: www.royalcaribbean.it

Fonte: Ente del Turismo della Repubblica Dominicana
Ufficio stampa: Press Studio
Visita Godominicanrepublic.com
 

 Pubblicato da il 09/03/2011 - 14.946 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close