Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour Fotografico in Islanda, alla scoperta delle magie geologiche dell'isola

Pagina 1/2

L'associazione culturale MiMA - International Image District - presenta il suo primo Tour fotografico in Islanda (dal 07 al 14 Maggio 2011) con Brooks Walker, premiato fotografo italo-americano (parla perfettamente sia italiano che inglese) residente da diversi anni a Reykjavik in Islanda. Nel corso della sua brillante carriera, si è specializzato in reportage culturali e soluzioni creative per il mondo dell'immagine. Collabora da anni con le maggiori riviste del settore tra le quali National Geographic Society, Geo, New York Times, ecc.... Il suo Reportage più recente per il National Geographic Traveler affronta il tema dell’Islanda e verrà pubblicato dal medesimo in Aprile 2011. www.brookswalkerphoto.com

Il Tour Fotografico, dal 07 al 14 Maggio 2011, si svolgerà tra gli spettacolari paesaggi dell'Islanda, dove Brooks vi seguirà durante tutto il percorso con consigli, suggerimenti e aiuti. Nel mese di maggio le giornate islandesi sono lunghe più di 17 ore, con l’alba intorno alle 5 e il tramonto intorno alle 22, Brooks instancabile amante della natura, ampio conoscitore dell’Islanda, le sfrutterà il più possibile, quindi preparatevi a godere al massimo l’Islanda, terra selvaggia e incontaminata.

TAPPE PRINCIPALI:
Grindavik - area particolarmente interessante sotto il profilo geologico e storico. Infatti si possono ammirare gli effetti del movimento della piattaforma tettonica che ha aperto varie spaccature nella crosta terreste. Grindavik è nel cuore della Penisola di Reykjanes, costa selvaggia lungo la quale si osservano fari spettacolari, compreso il più antico e il più alto d’Islanda.
Solfataras di Gunnuhver, sorgenti termali che raggiungono le più alte temperature di tutta l’area di Reykjanes, fino a 300°! Più facilmente è visibile ciò che ha realmente reso famosa l’Islanda, i Geyser, emanazioni di vapore e altri gas vulcanici, dovuti alla vicinanza a crateri e aree idrotermali in cui i centri vulcanici non sono più attivi.
Reykjavik, il meglio di due mondi antico e moderno sono racchiusi tra le sue strade: le qualità di una società protesa verso il futuro vanno a braccetto con la convivenza con una natura bellissima incontaminata che comincia dalle immediate vicinanze della città.
Viking museum, Museo del primo insediamento Vichingo in Islanda, dove si possono ammirare le ricostruzione delle prime navi vichinghe che solcarono le allora incontaminate terre islandesi.
Blue Lagoon, Laguna Blu, stazione geotermica, è una tra le attrazioni più esotiche e distintive offerte dal panorama islandese.
Krysuvik, paesaggio lunare e drammatico capeggiato da un’antica fattoria abbandonata lungo una scogliera selvaggia e ora in balia del potente mare d’Islanda.
Selatangar, antica stazione di pescatori abbandonata, ora sono visibili suggestive dimore e abitazioni contornate da colline e campi di lava.
Lago Kleifarvatn, Il più misterioso e drammatico lago d’Islanda, che ha inspirato anche il famoso libro Un corpo nel Lago di A. Indrison.
Hafnarfjordur piccola e linda località costruita sulle colate laviche del vulcano Búrfell raccoglie una distesa ricca di grotte abitate, secondo la leggenda, da elfi e da altre creature leggendarie.
Parco Nazionale di Thingvellir, dove la deriva dei continenti può essere chiaramente riconosciuta nelle gole e nelle faglie che attraversano la regione; la più grande di esse, chiamata Almannagjá, è un vero e proprio canyon. E’ stato inoltre il luogo dove è stato fondato il primo parlamento islandese, ora proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Cascata di Gullfoss, una delle più note cascate dell'Islanda, all’interno del Parco Nazionale di Thingvellir, Le cui acque tumultuose compiono due salti di 11m e 21m di altezza, con orientazione relativa di circa 45°, e proseguono poi in una stretta e profonda gola che si apre nell'altipiano.
Costa Sud, con Seljalandsfoss, Cascata Liquida, rappresentata in molti calendari dedicati all'Islanda e copertine di libri sul Paese a causa del suo aspetto inconfondibile e della sua bellezza selvaggia, in special modo quando coronata da un arcobaleno.
... Pagina 2/2 ...
NOTIZIE UTILI:
ANDATA: Sabato 07 Maggio 2011 - Milano Malpensa
RITORNO: Sabato 14 Maggio - Milano Malpensa
PROGRAMMA COMPLETO: www.mima.cc
PERNOTTAMENTO SULL'ISOLA: Hotel Northen Light Inn, Blue Lagoon, www.nli.is
DOCUMENTI: è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto. L’Islanda ha aderito al trattato di Schengen.
VALUTA: Corona Islandese. Cambio: 1€= 160 Kn
LINGUA PARLATA: Islandese ufficiale, ma l'inglese è parlato da giovani e vecchi
Lingua parlata dalla nostra guida, il fotografo Brooks Walker: Italiano e IngleseCOSTO: 2200 euro tutto compreso
ISCRIZIONI aperte fino al 28 Febbraio 2011
MAX 7 partecipanti
COSTO: 2200 €
INFO: info@mima.cc


 Pubblicato da il 21/02/2011 - 3.139 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close