Cerca Hotel al miglior prezzo

A Londra vietato baciarsi nella stazione di Warrington Bank Quay

Probabilmente deve essere stato uno dei più appassionati luoghi di tutta la Gran Bretagna, ma da oggi in Warrington Bank Quay, la stazione londinese, la nuova regola è la seguente: "Nessun bacio, siamo inglesi". Cartelli con la scritta “No-Kissing” sono stati affissi alla stazione dei taxi e nella zona drop-off designata ai viaggiatori che utilizzano il trasporto ferroviario.

Il problema? Sembra che l'insorgenza della passione costituisse una minaccia per la puntualità del traffico della stazione. Colpisce poi il fatto che Warrington Bank Quay viene gestita dalla Virgin Rail, compagnia del gruppo gestito da Sir Richard Branson, che non è certo conosciuto per essere un “bacchettone”.

La società ha dichiarato che i cartelli sono "un modo accorato" di incoraggiare i viaggiatori a non intasare questa stazione spesso affollata, situata sulla linee ferroviaria che collega Londra a Glasgow ed anche a Birmingham e la Scozia. Tuttavia, molti pendolari non sono molto felici dell'idea di essere costretti ad un “freddo arrivederci” ai loro cari.

"E' ridicolo. Non vedo il senso di una zona senza baci, sicuramente la gente ha il diritto di dire il proprio arrivederci", è una delle tante dichiarazioni perplesse pubblicate sulla stampa britannica.

Molti si chiedono poi cosa possa succedere alle coppie sorprese in atteggiamenti affettuosi, e se verranno applicate multe o sanzioni disciplinari. Certo che l'idea romantica di un ultimo bacio tra i binari, mentre l'altoparlante chiama “Last Train to London”, come citava un celebre canzone della Elctric Light Orchestra, subisce davvero un brutto colpo, ma si sa che per gli inglesi la puntualità è un fattore davvero importante!

Fonte: News.com.au - Foto cortesia: BBC
  •  

 Pubblicato da il 18/02/2009 - 3.004 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close