Cerca Hotel al miglior prezzo

Sicurezza sui voli: l'olfatto di 24 topolini alla ricerca di droga ed esplosivo

Sembra quasi uno scherzo da 1° aprile, ma la fonte è attendibile: dal prestigioso giornale britannico The Telegraph viene riportata una news in cui si segnala un nuovo sistema di controllo per verificare chi accede ad un aereo passeggeri. Si tratta di un nuovo dispositivo israeliano, la cui particolarità ed efficacia non sta in una elettronica sofisticata, ma bensì in un naso sensibilissimo.

Il Topo-Scanner, è un sistema che consta di 24 topolini, uno vero e proprio scanner nasale, che consiste in tre cartucce nascoste contenenti ciascuna una “batteria” di otto topi appositamente addestrati. Secondo il giornale britannico i ratti lavorano in turni di quattro ore ed hanno un olfatto molto più accurato dei cani, riuscendo a discriminare la presenza di esplosivi meglio dei dispositivi a raggi X e dei famigerati Body Scanner.

Ovviamente dell'aria viene pompata nelle cartucce ogni quattro ore ,in modo che i topolini possano respirare. Quando i topi avvertono tracce di droghe od esplosivi corrono versa una camera laterale dove innescano il segnale d'allarme. Secondo gli inventori i topolini quando sentono l'odore è come sentissero la presenza di un gatto, e scappano immediatamente: il sensore diventa quindi una misurazione di questa fuga.

Il dispositivo è stato testato lo scorso anno su 1.000 clienti in un centro commerciale a Tel Aviv, quando i topi con successo trovarono le 22 persone che trasportano con loro degli esplosivi. Questa idea è ritenta interessante dalle autorità aeroportuali, dato che ultimamente i body scanner vengono considerati lesivi della privacy dei clienti. Vedremo se la sniffata dei topolini creerà del malumore su certe persone sensibili alle presenza dei topi...

Fonte: www.telegraph.co.uk
  •  

 Pubblicato da il 03/02/2011 - 3.046 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close