Cerca Hotel al miglior prezzo

Sartiglia Oristano

Sartiglia: il carnevale di Oristano e le sue amazzoni

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Anche quest'anno Oristano si prepara ad accogliere numerosi spettatori che assisteranno allo straordinario spettacolo delle Sartiglia, un evento equestre che si ripete ormai da 500 anni e che si svolge nel sagrato della Cattedrale di Santa Maria Assunta l'ultima domenica di carnevale e il successivo martedì.

L'appuntamento con la Sartiglia di Oristano quest'anno è fissato per i giorni 26 febbraio, con la giornata organizzata dal Gremio dei Contadini e il 28 febbraio, nella giornata organizzata dal Gremio dei Falegnami. L'evento è infatti diviso in due giornate il cui svolgimento sarà del tutto simile nella forma, ma che riserva, ovviamente, tante sorprese per quanto riguarda il numero di stellette infilzate.

La Sartiglia di Oristano, infatti, è una sorta di giostra equestre dove i partecipanti sono tutti vestiti col tradizionale costume sardo-spagnolo. Non si può però parlare di una rievocazione storica. Vi sono ben 120 cavalieri che dovranno cimentarsi in una spericolata corsa a cavallo durante la quale dovranno infilzare delle stelle di latta appese a un filo lungo il percorso e con al centro un foro talmente piccolo dove, a stento, entra la lama della spada. Ottima mira e ottimo equilibrio, ma non solo, per correre alla Sartiglia ci vuole tanto cuore.

Lo sanno bene i cavalieri che ogni anno vengono scelti con cura e severità da quello che è il vero protagonista della Sartiglia, "Su Componidori". Su Componidori è una figura emblematica è il vero regista della giostra. Vestito anch'esso col tradizionale costume, indossa una maschera androgina, di legno bianco e senza espressione di sorta. E proprio la sua vestizione è un momento fondamentale di tutta la giornata, oltre alla sua esibizione.

La storia della Sartiglia di Oristano si perde nella notte dei tempi, le origini ancora non sono ben chiare, probabilmente la corsa all'anello è antecedente alla dominazione spagnola, di certo si sa solo che questa tradizione non ha mai visto interruzioni né con condizioni meteorologiche avverse né durante il periodo della guerra, mettendo insieme ben 500 anni consecutivi di festeggiamenti.

La giornata della Sartiglia si apre con il bando di un araldo a cavallo che attraversa le vie del centro medievale e proclama l'inizio della festa. Verso mezzogiorno inizia la vestizione de su Componidori. Segue poi un corteo che sfila per il centro composto da vari figuranti in costume, dai trombettieri e dai tamburini e che si conclude nel sagrato della Cattedrale. Inizia a percepirsi una certa tensione. La gente si accalca sulle transenne e si sporge per vedere su Componidori. È lui, infatti, che apre le esibizioni a cavallo lanciandosi in un'emozionante corsa verso la stella. A lui è affidato l'intero destino del paese, se infilzerà la stella sarà un buon anno per tutti.

... Pagina 2/2 ... Dopo la sua esibizione, su Componidori sceglie i cavalieri che si esibiranno tra i 120 presenti. Anche questi si cimentano con la corsa all'anello per infilzare quante più stellette possibile. Infine si esibisce ancora una volta su Componidori con lo stocco, una sorta di lancia di legno. L'ultimo atto della festa prende il nome di "sa remada" e consiste nel saluto e nella benedizione che su Componidori da alla folla col suo scettro fiorito riverso col dorso sul cavallo in una posizione che richiede grande abilità ed equilibrio.

Alla fine di quest'atto il corteo sfila nuovamente e subito dopo iniziano le pariglie. Queste sono delle spettacolari corse a cavallo dove i cavalieri si cimentano in figure suggestive ( in piedi sul dorso del cavallo) e coreografiche, anche queste richiedono grande equilibrio e abilità. I festeggiamenti si concludono definitivamente con la svestizione de su Componidori. I biglietti per la Sartiglia possono essere prenotati anche online, i costi variano dai 10 ai 40 euro. Per assistere alla svestizione non occorre biglietto.

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale della Sartiglia: http://www.visitsartiglia.com/it
Fonte foto Stefano Zaccheddu

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.

 Pubblicato da il 17/01/2017 - 8.973 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close