Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze 2011: l'anno della Thailandia, anche in televisione

Pagina 1/2

Sono appena decollati in questi giorni due dei più importanti e impegnativi progetti mediatici lanciati da TAT, Ente del Turismo Thailandese, che daranno una rilevante visibilità e copertura alla destinazione Thailandia. Marco Polo TV e Alle Falde del Kilimangiaro: due contenitori diversi e di alto livello che daranno alla utenza televisiva il meglio delle immagini e della storia del Paese Thailandia attraverso diari di viaggio, interviste, racconti, esperienze.
Troupes, giornalisti e fotografi si trovano a percorrere diverse regioni del paese secondo itinerari diversi per scoprire e filmare luoghi affascinanti e meno noti.

La troupe di “Alle Falde del Kilimangiaro” – che preparerà tre puntate in onda tra gennaio e giugno 2011 – lasciata Bangkok coprirà tutta la costa, dal Golfo del Siam al Mar delle Andamane e fino al confine con la Malesia, muovendosi tra le isole più belle, scoprendo spiagge, canyon e fondali marini, senza trascurare i Parchi Nazionali come Surin, Khao Sok, Khao Lak e Tarutao.

La troupe di Marco Polo, dopo aver dedicato il tempo giusto alle bellezze della capitale Bangkok, ai suoi templi, al fiume e ai mercati volerà a nord per visitare le antiche città di Chiang Mai e Chiang Rai attraverso l’area del Triangolo d’Oro, i villaggi montani e le province di Rayong e Trat. Sulla strade del ritorno è d’obbligo una sosta nelle isole lungo la costa: Koh Samet, Koh Chiang e Koh Kood.
Il materiale raccolto darà vita a 10 esaurienti puntate sul canale TV Marco Polo, tra gennaio e febbraio 2011.

Una promozione globale dalla quale trarranno indubbio beneficio e vantaggio gli spettatori, potenziali nuovi viaggiatori e affezionati “repeaters”, come anche gli operatori turistici con i quali TAT ha da tempo stabilito solidi rapporti di collaborazione.

... Pagina 2/2 ...Non è tutto: una terza troupe di giornalisti e fotografi sta raccogliendo materiale per pubblicare un ampio reportage sul paese sulla rivista Marco Polo. Dopo Bangkok, “travel writer” e fotografi visiteranno l’antica capitale di Ayutthaya, senza trascurare i mercati, una escursione a dorso di elefante, un incontro con l’Istituto di Thai Boxing.
Il mare non può mancare e nel programma sono incluse anche Koh Samui, Koh Phangan, Koh Tao, piccole isole lungo costa , e la visita al Parco Nazionale marino di Mo Koh Thaong.

Un investimento globale che TAT affronta con l’intento di presentare la Thailandia in ogni sua parte, le nuove destinazioni balneari, i nuovi alberghi e resort, le nuove mete per proporre il Paese a chi lo conosce e torna con piacere per vivere nuove esperienze, agli honeymooners che vedono la Thailandia come meta perfetta per un indimenticabile viaggio di nozze.
Nei futuri progetti 2011 si amplia il target e viene dato spazio agli amanti del Golf con la creazione di “Golf Packages”, mentre sotto il nuovo slogan “Amazing Thailand always amazes you” decolleranno numerose altre iniziative mirate a promuovere una Green Thailand con le sue destinazioni eco-sostenibili e la Thailandia come” Shopping Paradise”.
Infine, vengono potenziati tutti i canali promozionali: dal sito web rinnovato alle TV, alla carta stampata, brochures e social media.

Fonte: TAT (Tourism Authority of Thailand)
Ufficio Stampa Art&Fun
Visita Turismothailandese.it
 

close