Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour del Myanmar, in viaggio nel Regno del Buddismo

Pagina 1/2

Un’esperienza unica in un ambiente dalla natura generosa, dal ricco patrimonio culturale, archeologico e spirituale, capace ancora di incantare. Le statue ricoperte di sottili foglie d’oro, le cupole dei templi che brillano al sole, le foreste che nascondono antiche regge raccontano un mondo ricco di spiritualità e di leggende in cui gli uomini non dimenticano mai il sorriso.
Il viaggio in Myanmar proposto da EARTH CULTURA E AVVENTURA permette di approfondire le conoscenze sulla filosofia buddista, radicata nella serenità del popolo birmano, e la spiritualità espressa dalle migliaia di templi e pagode dorate.
L’organizzazione prevede servizi turistici di ottima qualità, con pernottamenti in alcuni tra i migliori alberghi locali, trasferimenti con mezzi privati ed autista e la presenza di una guida/accompagnatore locale parlante italiano per tutto il tour.

Il Myanmar è uno dei pochi Paesi del continente asiatico a non aver subito la progressiva occidentalizzazione e ad aver conservato ancora intatte le sue millenarie tradizioni.
È la terra delle mille pagode, di risaie e monasteri, dove la vita di tutti i giorni è permeata dal pensiero buddista e dove i numerosi templi, fulcro ed essenza della filosofia di vita del Paese, sono imponenti capolavori architettonici costruiti tra l’800 e il 1.100 d.C. con grande uso di materiali pregiati come l’oro e le pietre preziose.
Il viaggio proposto da Earth Cultura e Avventura in questo affascinante Paese offre l’opportunità di immergersi totalmente nell’essenza della cultura e della filosofia buddista, attraverso un itinerario che si svolge tra luoghi colmi di misticismo e siti archeologici impressionanti, con la possibilità di visitare alcuni tra i templi e i monasteri più venerati del Myanmar.
Il tour ha inizio con una visita della città di Yangon, crogiolo di etnie e di stili architettonici diversi che caratterizzano il suo panorama rendendola una delle più affascinati capitali asiatiche. In origine chiamata Dagon, le “tre pentole” perché sorgeva in una zona circondata da tre colline a forma di pentola, oggi la città è un attivissimo porto commerciale e un importante centro culturale, dove non può mancare la visita della splendida Pagoda di Shwedagon, la più venerata perché contiene otto capelli donati dal Buddha durante la sua vita terrena, con la sua cupola dorata che domina la città dall’alto della collina.
La città di Mandalay, espressione del potere della Dinastia Konbaung, è caratterizzata da animati mercati di prodotti agricoli e articoli artigianali provenienti dall’alto Myanmar. Una visita alla Mahamuni Pagoda, costruita per ospitare la sacra immagine del Buddha Mahamuni alta quasi 4 metri e al Monastero Shwenandaw, di grande interesse perché è un ricordo del vecchio palazzo reale di Mandalay, completamente costruito in tek, prima di raggiungere la città archeologica di Bagan.
Questo è uno dei siti archeologici più incredibili al mondo dove, su una superficie di 40 kmq, sorgono oltre 2000 templi risalenti al X e XI secolo e ovunque si guardi si ammirano rovine di tutte le dimensioni sparse nella pianura dai colori ocra, rosso e verde: templi grandi e gloriosi e pagode piccole e solitarie in mezzo ai campi in cui i contadini arano con l’aiuto dei bufali.
Attraversando l’altipiano dei Monti Shan, si potranno incontrare numerosi gruppi etnici quali gli Shan e i Pao, con il loro classico turbante turchese e il vestito nero e sostare nei mercati agricoli dei villaggi di queste popolazioni lungo il percorso.
Ci si sposta poi verso il Lago Inle, una vera bellezza naturale circondato da montagne. L’atmosfera che regna sul lago è molto rilassante e piacevole e vale la pena soffermarsi ad osservare gli abitanti dell’etnia degli Intha, “Figli dell’Acqua”, esplorare i loro villaggi con case a palafitte, ammirare i rigogliosi giardini e orti galleggianti, visitare alcuni interessanti monasteri e templi costruiti sull’acqua.
Il viaggio si conclude la visita alla città di Yangon nella zona dei palazzi coloniali e con una passeggiata al mercato di Bogyoke affollato di negozi stracolmi di ogni genere di articoli, vestiti, pietre e piccoli oggetti artigianali.

... Pagina 2/2 ...Partenza speciale: 25 GENNAIO 2011
con accompagnatore locale parlante italiano.
CHECK-IN: Myanmar, la terra delle pagode e del sorriso (12 giorni/11 notti)
Itinerario: Milano, Bangkok, Yangon, Mandalay, Bagan, Pindaya, Kalaw, Kakku, Lago Inle, Yangon, Bangkok, Milano.
Quota: a partire da Euro 2.900,00 a persona (da 6 a 8 partecipanti).
La quota comprende: Voli di linea Thai Airways da Milano Malpensa a Yangon e ritorno, in classe economica; voli di linea interni in Myanmar, in classe economica; tutti i trasferimenti con auto privata e autista (pulmino da min. 4 partecipanti); tutte le navigazioni, come indicate in programma; pernottamenti in camera doppia negli Hotel sotto indicati (o similari, di categoria deluxe e superior), tra i migliori disponibili in Myanmar; trattamento di mezza pensione con cene in Hotel o ristoranti tipici durante il tour; tutte le escursioni e le visite indicate in programma compresi gli ingressi ai monumenti e ai siti archeologici; accompagnatore/guida parlante italiano per tutto il tour in Myanmar; guida del Myanmar e gadget da viaggio; assicurazione “Rischio Zero” (Navale).
La quota non comprende: Tassa di imbarco a Yangon (usd 10, da pagare in loco); biglietti per macchine fotografiche o video camere (da regolare all’ingresso dei monumenti); pasti non indicati, bevande, mance e tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.

Programmi e quote aggiornate sul sito www.earthviaggi.it
Informazioni e prenotazioni:
EARTH – Cultura & Avventura - T. 0341 286793
www.earthviaggi.itinfo@earthviaggi.it

 Pubblicato da il 29/11/2010 - 3.437 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close