Cerca Hotel al miglior prezzo

Capodanno Cinese: dove, come e quando si festeggia

Il Capodanno cinese, noto anche come il Nuovo anno lunare o Festa di Primavera, è una delle feste tradizionali del Paese asiatico e viene celebrata il primo giorno del primo mese del calendario cinese, che cade di solito in corrispondenza della seconda luna nuova che segue il solstizio d'inverno.

In realtà, basandosi su un calendario lunare, quello cinese prevede l'inserimento periodico di un tredicesimo mese e per questo la data del Capodanno cinese può variare tra il 21 gennaio e il 20 febbraio, o più in generale tra il secondo ed il terzo novilunio che segue il solstizio di inverno.
Per il 2019 la data dell'inizio del capodanno cinese cade a metà del periodo indicato, ed è prevista per il 5 febbraio con l'arrivo dell'Anno del Maiale.

Le festività durano in teoria per 15 giorni e si concludono con la festa delle lanterne, quando i bambini portano le luci colorate in una tradizionale parata, che corrisponde all'arrivo della luna piena. In genere, però, il culmine dei festeggiamenti si ha nei primi due giorni dell'anno nuovo, anche se ci sono differenze locali, specialmente nelle diverse regioni della Cina.

Il Capodanno cinese viene celebrato in modo internazionale, anche nelle varie Chinatown sparse per il mondo.
Questa è infatti la più importante festa del popolo cinese, ma anche di molte altre popolazioni asiatiche ed orientali come quelle dei mongoli, coreani e vietnamiti, i quali hanno ricorrenze che cadono nello stesso giorno.

La tradizione vuole che si scambino doni in pacchetti rossi, e che che questi vengano consegnati alle coppie sposate da persone non sposate.
Il Capodanno cinese si festeggia ovviamente con i fuochi artificiali, che simboleggiano il male allontanato da noi e bruciato, ma anche con balli e le celebri danze del leone, oltre ai coloratissimi dragoni cinesi che serpeggiano tra la folla. In genere in questo periodo si svolgono appassionate partite al gioco del mahjong.

Come si festeggia il Capodanno Cinese?
Si tratta di una festa tipicamente familiare, dove i parenti si ritrovano e organizzano banchetti propiziatori.
Il cenone di Capodanno è molto ricco e comprende tradizionalmente un menù a base di pollo. Vengono poi servite alcune portate di pesce che sono ben auguranti per l'anno a venire, affinché sia ricco di profitto e fortuna.

Anche il primo giorno dell'anno è celebrato all'interno della famiglia.
Di solito ci si riunisce alla mattina di Capodanno ed è in questo momento che avviene la distribuzione dei pacchetti rossi.

Il Capodanno cinese è anche popolarmente noto come il Festival di Primavera, perché introduce all'arrivo della stagione dei fiori e della luce, con le giornate che cominciano ad allungarsi sensibilmente e fanno presagire la fine del gelido inverno. Il festival prosegue nei giorni successivi.

Dove viene festeggiato?
In Cina si trovano le tradizioni più radicate e grande scelta di feste e spettacoli.
Pechino è un luogo perfetto per i festeggiamenti tradizionali, Shanghai è interessante per poter ammirare i fuochi che illuminano la spettacolare skyline cittadina. Ogni località importante della Cina ha comunque un'ampia offerta di eventi e grandi display di fuochi d'artificio: i cinesi sono maestri in questo tipo di manifestazioni, ma forse l'evento più spettacoalresarà Hong Kong.

Tra le varie Chinatown sparse nel mondo, le feste più belle si svolgono nella Chinatown di New York (foto sopra), Los Angeles e San Francisco, ma a anche a Londra, Bangkok e nelle città più importanti di Australia e Nuova Zelanda, dove si trovano alcune delle comunità cinesi più attive del pianeta.

Se ti interessa l'argomento, leggi anche il nostro articolo sul Capodanno Cinese a New York City.
  •  

 Pubblicato da il 01/01/2019 - - ® Riproduzione vietata